option
My Daypo

Geometria Prof. Nuara 2022

COMMENTS STADISTICS RECORDS
TAKE THE TEST
Title of test:
Geometria Prof. Nuara 2022

Description:
Quiz Geometria

Author:
AlePizza
(Other tests from this author)

Creation Date:
17/03/2022

Category:
Mathematics

Number of questions: 132
Share the Test:
Facebook
Twitter
Whatsapp
Share the Test:
Facebook
Twitter
Whatsapp
Last comments
No comments about this test.
Content:
Il postulato di appartenenza tra punti e piano afferma che Nessuna delle tre Per tre punti non allineati passa uno ed un solo piano. Per tre punti allineati passa uno ed un solo piano. Per due punti non allineati passa uno ed un solo piano.
La somma degli angoli interni di un triangolo vale 360° 90° 270° 180°.
Date le 4 affermazioni, individuare quella ERRATA Il cubo è una figura solida. La figura piana è una figura geometrica in cui tutti i punti della figura appartengono ad un unico piano. La figura solida è una figura geometrica i cui tutti i punti del solido appartengono ad un unico piano. La figura solida è una figura geometrica i cui tutti i punti del solido non appartengono ad un unico piano.
La somma degli angoli interni di un poligono di n lati è di: (n - 1) x 180° (n - 2) x 180° (2*n - 1) x 180° (2*n - n) x 180°.
Date le 4 affermazioni, individuare quella ERRATA I tre assi si incontrano in un punto definito circocentro del triangolo. Il punto di incontro delle bisettrici di due angoli esterni di un triangolo con la bisettrice dell'angolo interno non adiacente a essi si chiama excentro. Le tre bisettrici di un triangolo si incontrano in un punto definito incentro del triangolo Le tre mediane si incontrano nel punto G che è il ortocentro del triangolo.
Date le 4 affermazioni, individuare quella ERRATA Le 3 bisettrici di un triangolo si incontrano in un punto definito incentro del triangolo. I tre assi si incontrano in un punto definito ortocentro del triangolo. Le 3 altezze si incontrano in un punto che prende il nome di ortocentro del triangolo. Le 3 mediane si incontrano nel punto G che è il baricentro del triangolo.
Individuare la risposta esatta tra le 4 affermazioni Un triangolo rettangolo è un triangolo che ha un solo un angolo retto. Un triangolo acutangolo è un triangolo che ha tutti e tre gli angoli acuti Tutte le altre 3 affermazioni sono vere Un triangolo ottusangolo è un triangolo che ha un solo angolo ottuso.
Date le 4 affermazioni, individuare quella ERRATA Il cerchio è una superficie. La circonferenza è una superficie. La circonferenza è una linea. Due circonferenze o due cerchi congruenti hanno raggi congruenti.
Date le 4 affermazioni, individuare quella ERRATA. Un triangolo è scaleno se hai tre lati non congruenti. Un triangolo è isoscele se ha due lati congruenti. Un triangolo è rettangolo se ha tutti i lati uguali Un triangolo è equilatero se ha i tre lati congruenti.
Date le 4 affermazioni, individuare quella ERRATA Se la somma di due angoli forma un angolo retto, i due angoli si dicono complementari. Se la somma di due angoli è un angolo giro, i due angoli si diranno esplementari. Se la somma di due angoli forma un angolo retto, i due angoli si dicono supplementari. Se la somma di due angoli è un angolo piatto, questi due angoli si diranno supplementari.
Individuare la risposta esatta tra le 4 affermazioni La bisettrice di un angolo retto forma due angoli giri. La bisettrice di un angolo retto forma due angoli piatti. La bisettrice di un angolo giro forma due angoli retti. La bisettrice di un angolo giro forma due angoli piatti.
Date le 4 affermazioni, individuare quella ERRATA Un angolo concavo è un angolo che non contiene i prolungamenti dei suoi lati. Un angolo concavo è un angolo che contiene i prolungamenti dei suoi lati. Un angolo convesso è un angolo che non contiene i prolungamenti dei suoi lati. Date due semirette, la somma dell'angolo convesso e dell'angolo concavo fornisce un angolo giro.
Si definisce angolo la parte di piano più grande individuata da due semirette aventi la stessa origine. ciascuna delle due parti di piano individuata da due semirette non aventi la stessa origine. ciascuna delle due parti di piano individuata da due semirette aventi la stessa origine. la parte di piano più piccola individuata da due semirette aventi la stessa origine.
Il primo postulato della retta asserisce che per un punto di un piano passa una e una sola retta. per tre punti distinti di un piano passa una e una sola retta. per due punti distinti di un piano passa una e una sola retta. per quattro punti distinti di un piano passa una e una sola retta.
Dato un triangolo, l'angolo nel vertice A (BAC) è opposto al lato BC Nessuna delle altre tre risposte AC AB.
La diagonale di un quadrato di lato 4 cm vale: 4,00 cm 7,32 cm 5,65 cm 4,32 cm.
Quale tra queste NON è una terna Pitagorica? 3,4, 5 5,12,13 6,8,10 4,5,6.
Quale tra queste è una terna Pitagorica primitiva? 9,12,15 6,8,10 12,16,20 3,4, 5.
Trovare tra le 4 affermazioni quella ERRATA 30 è medio proporzionale tra 90 e 10 10 è medio proporzionale tra 40 e 20 20 è medio proporzionale tra 80 e 5 15 è medio proporzionale tra 30 e 7,5.
L'area della corona circolare avente raggio maggiore 10 cm e raggio minore 4 cm vale: 364,42 cm ^2 263,89 cm ^2 314,15 cm ^2 50,26 cm ^2.
Dato un triangolo rettangolo avente ipotenusa 53 cm e cateto 45 cm, determinare la misura dell'altro cateto 30 cm 29 cm 28 cm 27 cm.
Guardando la figura, avvalendosi del teorema sul rapporto dei segmenti, il segmento EC misura: 1,40 cm 1,30 cm 1,20 cm 1,50 cm.
Dato un rombo di diagonale minore 12 cm e di diagonale maggiore 16 cm, il suo lato vale 10 cm 28 cm 16 cm 14 cm.
L'altezza h del triangolo equilatero avente lato l=20 cm è: 17,32 cm 24,36 cm 18,36 cm 25,36 cm.
Dato un triangolo rettangolo, individuare la rsposta esatta il quadrato costruito sull'altezza relativa all'ipotenusa (AH) è equivalente al rettangolo avente per lati le due proiezioni dei cateti sull'ipotenusa l' altezza relativa all'ipotenusa è media proporzionale fra le due proiezione dei cateti stessi sull'ipotenusa ogni cateto è medio proporzionale fra l'ipotenusa e la proiezione del cateto stesso sull'ipotenusa. Le altre 3 affermazioni sono tutte esatte.
Avvalendosi del primo teorema di Euclide, il lato AC vale: 3,75 cm 3,95 cm 3,55 cm 3,35 cm.
Avvalendosi del secondo teorema di Euclide, l'altezza AH vale 4,6 cm 4,7 cm 4,5 cm 4,4 cm.
Il teorema delle secanti asserisce che se da un punto P esterno alla circonferenza si tracciano due secanti, il prodotto del segmento di una secante e della parte esterna dell'altra secante è costante. il rapporto tra il segmento di una secante e della parte esterna dell'altra secante è costante. il rapporto tra il segmento di una secante e della sua parte esterna è uguale al rapporto tra l'altro segmento di secante e della sua parte esterna il prodotto del segmento di una secante e della sua parte esterna è uguale al prodotto dell'altro segmento di secante e della sua parte esterna.
Dati due poligoni simili aventi rapporto di similitudine k, trovare l'affermazine ERRATA Il rapporto tra i perimetri dei due poligoni vale k. Il rapporto tra le aree dei due poligoni vale k^2. Il rapporto tra due lati corrispndenti vale k. Il rapporto tra le aree dei due poligoni vale k.
Trovare tra le 4 affermazioni riguardanti un triangolo rettangolo, quella ERRATA Il quadrato di un cateto è uguale alla differenza tra il quadrato dell'ipotenusa e il quadrato dell'altro cateto L'ipotenusa è il lato opposto all'angolo retto Il quadrato di un cateto è uguale alla somma del quadrato dell'ipotenusa e del quadrato dell'altro cateto Il quadrato dell'ipotenusa è uguale alla somma dei quadrati dei due cateti.
Dato un cerchio avente raggio di 15 cm, la lunghezza dell'arco sotteso da un angolo piatto vale 70,68 cm 78,53 cm 94,24 cm 47,12 cm.
Il teorema delle corde asserisce che, date in una circonferenza due corde che si intersecano Nessuna delle altre tre affermazioni è corretta. il prodotto tra due segmenti di una corda è uguale al rapporto tra i due segmenti di una corda. il rapporto tra due segmenti di una corda è uguale al prodotto dei due segmenti di una corda. il prodotto dei due segmenti di una corda è uguale al prodotto dei due segmenti di una corda.
Il teorema della bisettrice asserisce che la bisettrice dell'angolo interno di un triangolo divide il lato opposto in due segmenti che hanno rapporto uguale: al rapporto dei lati adiacenti all'angolo considerato al prodotto dei lati adiacenti all'angolo considerato al rapporto tra il lato opposto a tale angolo e uno dei due angoli adiacenti al prodotto tra il lato opposto a tale angolo e uno dei due angoli adiacenti.
Dato un triangolo di base 6 cm, e di altezza 4 cm, la sua area vale 12 cm^2 20 cm^2 10 cm^2 24 cm^2.
Dato un rettangolo di base 6 cm, e di area 48 cm^2, la sua altezza vale 10 cm 18 cm 6 cm 8 cm.
Dati due poligoni simiil, A e B, il perimetro di A vale 40 cm, mentre il perimetro di B vale 80 cm. Ne segue che: Non si può dire dai dati a disposizione Se l'area del poligono A è di 200 cm^2, l'area di B vale 100 cm^2 Se l'area del poligono A è di 100 cm^2, l'area di B vale 200 cm^2 Se l'area del poligono A è di 100 cm^2, l'area di B vale 400 cm^2.
Dato un quadrato di lato 6 cm, la sua area vale 36 cm 24 cm 36 cm^2 24 cm^2.
Trovare tra le 4 affermazioni quella ERRATA Due superfici equivalenti sono sempre congruenti Due superfici equivalenti possono non essere congruenti Due superfici congruenti sono sempre equivalenti Due superfici sono equivalenti se hanno la stessa estensione o area.
Dato un cerchio avente raggio di 10 cm, la sua area vale 628,31 cm^2 31,41 cm^2 314,15 cm^2 62,83 cm^2.
Tutti i lati di un poligono qualsiasi inscritto in una circonferenza sono: dei raggi della circonferenza. delle tangenti alla circonferenza. dei diametri della circonferenza. delle corde della circonferenza.
Si definiscono poligoni regolari i poligoni che hanno tutti gli angoli congruenti tutti i lati congruenti sia tutt i lati che tutti i gli angoli congruenti. Nessuna dellealtre tre affermazioni è corretta.
Dato un cerchio avente diametro di 10 cm, la lunghezza dela sua circonferenza vale 31,41 cm 78,53 cm 157,06 cm 15,70 cm.
Per una circonferenza, la costante pi greco rappresente il rapporto tra Il suo raggio e la sua circonferenza rettificata La circonferenza rettificata e il suo diametro La circonferenza rettificata e il suo raggio L'area del cerchio e la sua circonferenza.
Dato un trrapezio di base maggiore B = 10 cm , base minore b=5 cm e altezza h=4 cm, la sua area vale 30 cm^2 38 cm^2 60 cm^2 19 cm^2.
Sviluppando un tronco di piramide retto si ottiene che La superficie laterale della piramide è la somma dei quadrati che hanno tutti stessa altezza, rappresentata dall'apotema della piramide. La superdicie di base è costituita da un rettangolo La superficie laterale della piramide è la somma dei trapezi che hanno tutti stessa altezza, rappresentata dall'apotema della piramide. La superficie laterale della piramide è la somma dei triangoli che hanno tutti stessa altezza, rappresentata dall'apotema della piramide.
Trovare tra le 4 l'affermazione riguardanti i poliedri regolari, quella ERRATA Un poliedro si dice regolare se tutte le sue facce sono poligoni regolari congruenti e se i suoi diedri sono congruenti. L'area della superficie di un poliedro regolare, dato che è costituito da n facce congruenti, si calcola moltiplicando l'area di una faccia per il numero n delle sue facce. Esistono solo 6 poliedri regolari possono avere solo 3 tipi di facce, ovvero triangolari, quadrate, e pentagonali regolari.
Trovare tra le 4 l'affermazione quella ERRATA Si dice piramide il poliedro limitato da un poligono detto base e da tanti triangoli quanti sono i lati del poligono. Si dice piramide il poliedro limitato da un poligono detto base e da tanti rettangoli quanti sono i lati del poligono. Una piramide si definisce retta se alla sua base si può inscrivere una circonferenza il cui centro O coincide con il piede dell'altezza h della piramide. Una piramide retta che ha come base un poligono regolare prende il nome di piramide regolare.
La sfera è il solido ottenuto dalla rotazione completa di un rettangolo intorno al diametro Nessuna delle altre 3 risposte un cerchio intorno al proprio diametro un semicerchio intorno al proprio diametro.
la sezione meridiana di un cono qualsiasi è un pentagono triangolo rettangolo quadrato.
Per il calcolo del volume di una sfera, è utile ricordare che, per il principio di Cavalieri, la sfera è equivalente ai due coni che hanno vertice nel centro della sfera e base sulla base coincidetnti con quella del cilindro cui la cirrconferenza è inscritta al cilindro equilatero cui è inscritta Tutte le altre 3 risposte sono vere alla sua anticlessidra.
Un tronco di piramide è dato Dalla somma tra una piramide e dal solido ottenuto sezionandoitale piramide con un piano non passante per il vertice Dalla differenza tra una piramide e lapiramde ottenuta sezionando la piramide d'origine con un piano non passante per il vertice Dalla somma tra una piramide e dalla piramde ottenuta sezionando la piramide d'origine con un piano non passante per il vertice Dalla differenza tra una piramide e dal solido ottenuto sezionando itale piramide con un piano non passante per il vertice.
Per il principio di Cavalieri due solidi sono equivalenti se appoggiati allo stesso piano hanno la stessa altezza Nessuna delle tre altre risposte le loro sezioni ottenute con piani paralleli a quello di appoggio sono equivalenti. appoggiati allo stesso piano hanno la stessa altezza e le loro sezioni ottenute con piani paralleli a quello di appoggio sono equivalenti.
Trovare tra le 4 l'affermazione quella ERRATA Una piramide è equivalente alla terza parte di un prisma avente base e altezza congruenti a quelle della piramide Una prisma è equivalente alla terza parte di una piramide avente base e altezza congruenti a quelle della piramide. Due piramidi che hanno basi equivalenti e altezze congruenti sono equivalenti Due prismi che hanno basi equivalenti e altezze congruenti sono equivalenti.
L'area della superficie sferica differenza fra il cilindro e la sfera differenza fra la sfera e i due coni somma fra la sfera e i due con differenza fra il cilindro e i due coni.
Le successive posizioni del lato di un poligono che ruota si chiama generatice del solido volume del solido Nessuna delle altre 3 affermazioni asse di rotazione del solido.
Il volume ha una dimensione di lunghezza cubica adimensionale lineare quadrata.
Sviluppando una piramide retta si ottiene che La superficie laterale della piramide è la somma dei trapezi che hanno tutti stessa altezza, rappresentata dall'apotema della piramide. La superficie laterale della piramide è la somma dei triangoli che hanno tutti stessa altezza, rappresentata dall'apotema della piramide. La superdicie di base è costituita da un rettangolo La superficie laterale della piramide è la somma dei quadrati che hanno tutti stessa altezza, rappresentata dall'apotema della piramide.
L'area della superficie sferica è equivalente: a 6 volte l'area di un suo cerchio massimo. al doppio della superficie laterale del cilindro in cui è inscritta la sfera. a 2 volte l'area di un suo cerchio massimo. alla superficie laterale del cilindro in cui è inscritta la sfera.
Il solido ottenuto dalla rotazione completa di un triangolo rettangolo intorno al suo cateto AB tronco di cilindro cono tronco di cono cilindro.
La superficie laterale di un cilindro ha la forma di un rettangolo Nessuna delle altre 3 risposte ha la forma di un settore circolare ha la forma di una parte di una corona circolare.
La superficie laterale di un tronco di cono Nessuna delle altre 3 risposte ha la forma di un settore circolare ha la forma di una parte di una corona circolare ha la forma di un rettangolo.
L'area laterale ha una dimensione di lunghezza adimensionale cubica quadrata lineare.
Il solido ottenuto dalla rotazione completa di un rettangolo intorno ad uno dei suoi lati è il tronco di cilindro tronco di cono cono cilindro.
La sezione meridiana di un cilindro qualsiasi è un quadrato rettangolo triangolo triangolo equilatero.
Trovare tra le 4 l'affermazione quella ERRATA Un prisma in cui anche le basi sono due parallelogrammi è un parallelepipedo. Un prisma è retto se gli spigoli laterali sono perpendicolari alle basi. Un prisma è regolare se è retto e se ha per basi due poligoni regolari Un prisma obliquo può essere retto.
Il prisma, in generale, è un poliedro limitato da tanti parallelogrammi quanti sono i lati del poligono di base Le altre 3 risposte sono tutte corrette è un poliedro limitato da due poligoni congruenti posti su piani paralleli può essere retto o obliquo.
Per il calcolo del volume di un cilindro, è utile ricordare che, per il principio di Cavalieri: Una piramide e un cilindro che hanno basi equivalenti e altezze congruenti sono equivalenti Nessuna delle altre 3 risposte Un prisma e un cilindro che hanno basi equivalenti e altezze congruenti sono equivalenti Un cono e un cilindro che hanno basi equivalenti e altezze congruenti sono equivalenti.
Sviluppando un parallelepipedo rettangolo si ottengono 6 rettangoli 4 quadrati e 2 poligoni di base che dipendono dal poligono di base 4 rettangoli e 2 poligoni di base che dipendono dal poligono di base 6 quadrati.
Sviluppando un prisma retto si ottengono n rettangoli e 2 rettangoli 6 rettangoli n rettangoli e 2 poligoni di n lati n rettangoli e 2 triangoli.
La superficie laterale di un cono ha la forma di una parte di una corona circolare ha la forma di un rettangolo Nessuna delle altre 3 risposte ha la forma di un settore circolare.
Una piramide e un cono che hanno basi equivalenti e altezze congruenti sono equivalenti. Una piramide e un cono che hanno basi equivalenti e altezze congruenti sono equivalenti Un cilindro e un cono che hanno basi equivalenti e altezze congruenti sono equivalenti Nessuna delle altre 3 risposte Un prisma e un cono che hanno basi equivalenti e altezze congruenti sono equivalenti.
Per un cubo l'area delle basi è costituita da 4 quadrati l'area totale è costituita da 4 quadrati l'area laterale è costituita da 2 quadrati l'area laterale è costituita da 4 quadrati.
Trovare tra le 4 l'affermazione quella ERRATA L'insieme dei parallelepipedi retti è un sottoinsieme dell'insieme dei parallelepipedi; L'insieme dei cubi è un sottoinsieme dell'insieme dei parallelepipedi rettangoli. L'insieme dei parallelepipedi rettangoli è un sottoinsieme dell'insieme dei parallelepipedi retti; L'insieme dei prismi è un sottoinsieme dell'insieme dei parallelepipedi.
Trovare tra le 4 affermazioni quella ERRATA Tale solido è ottenuto dalla Rotazione completa del trapezio isoscele intorno alla base maggiore. Il volume totale del solido si ottiene dalla somma tra il volume del cilindro il doppio del volume di un cono L'area del solido è data dalla somma tra la superficie laterale del cilindro con il doppio dell'area della superficie laterale di un cono laterale. L'area del solido è data dalla differenza tra la superficie laterale del cilindro con il doppio dell'area della superficie laterale di un cono laterale.
Il solido in figura è ottenuto facendo ruotare: Un trapezio rettangolo intorno alla base minore Un trapezio isoscele intorno alla base maggiore Un trapezio rettangolo intorno alla base maggiore Un trapezio isoscele intorno alla base minore.
Considerando che la faccia a sinistra è piatta, quale delle seguenti affermazioni riguardanti il solido in figura è corretta? Nessuna delle altre 3 affermazioni è corretta. Il volume del solido si ottiene sottraendo dal volume del cilindro il volume del cono. Il volume del solido si ottiene sommando al volume del cilindro il volume del cono. Il volume del solido si ottiene sottraendo dal volume del cono il volume del cilindro.
Considerando che la faccia a sinistra è piatta, l’area della superficie del solido in figura è data sommando tra di loro: l’area laterale di un cilindro e l’area laterale di un cono. l’area laterale di un cilindro, l’area di base del cilindro e l’area laterale del cono. l’area totale di un cilindro e l'area laterale di un cono. l’area laterale di un cilindro e l’area laterale di un cono.
Quale delle seguenti affermazioni riguardanti il solido in figura è corretta? Il volume del solido si ottiene sottraendoo dal volume del cilindro il volume del cono. Il volume del solido si ottiene sottraendo dal volume del cono il volume del cilindro. Il volume del solido si ottiene sommando al volume del cilindro il volume del cono. Nessuna delle altre 3 affermazioni è corretta.
L'area del solido in figura si ottiene sommando tra di loro l'area della superficie laterale di un cono, l'area della superficie totale di un cilindro l'area della superficie laterale di un cono, l'area della superficie laterale di un cilindro e l'area di base di un cilindro l'area della superficie totale di un cono, l'area della superficie laterale di un cilindro e l'area di base di un cilindro l'area della superficie totale di un cono, l'area della superficie totale di un cilindro.
Il solido in figura è ottenuto facendo ruotare Un trapezio rettangolo intorno alla base maggiore Un trapezio isoscele intorno alla base maggiore Un trapezio isoscele intorno alla base maggiore Un trapezio isoscele intorno alla base minore.
Un anello sferico è un solido il cui volume si può ottenere: Facendo la differenza tra un segmento sferico a 1 base e un tronco di cono Facendo la somma tra un segmento sferico a 1 base e un tronco di cono Facendo la differenza tra un segmento sferico a 2 basi e un tronco di cono Facendo la somma tra un segmento sferico a 2 basi e un tronco di cono.
Trovare tra le 4 affermazioni quella ERRATA Tale solido è ottenuto dalla rotazione completa del trapezio isoscele intorno alla base maggiore. Tale solido è ottenuto dalla rotazione completa del trapezio isoscele intorno alla base minore. L'area della superficie si ottiene sommando al doppio dell’area laterale di un cono, l'area laterale del cilindro. Il volume si ottiene sommando al doppio del volume di un cono il volume del cilindro.
Trovare tra le 4 affermazioni quella ERRATA L'area del solido è data dalla somma dell'area totale di due coni congruenti Il volume del solido è data dalla somma dei volumi di due coni congruenti Tale solido è ottenuto dalla rotazione completa del triangolo isoscele intorno alla base L'area del solido è data dalla somma dell'area laterale di due coni congruenti.
La superficie rappresentata è una: Fuso sferico Zona sferica Calotta sferica Anello Sferico.
Nelle formule riportate in figura, Nessuna delle altre 3 affermazioni è corretta R è il raggio della sfera e h è l’altezza del segmento R è il raggio della sfera e h è il raggio del segmento R è il raggio del segmento e h è l’altezza del segmento.
L'area di una zona sferica è equivalente a quella: di un cilindro fittizio avente cerchio di base di stesso raggio del segmento sferico e altezza congruente all'altezza del segmento sferico di un cilindro fittizio avente cerchio di base di stesso raggio della sfera e altezza congruente all'altezza del segmento sferico di un cilindro fittizio avente cerchio di base di stesso raggio della calotta sferica e altezza congruente all'altezza della calotta sferica di un cono fittizio avente cerchio di base di stesso raggio della sfera e altezza congruente all'altezza del segmento sferico.
L'area di una calotta sferica è equivalente a quella: di un cono fittizio avente cerchio di base di stesso raggio della sfera e altezza congruente all'altezza del segmento sferico di un cilindro fittizio avente cerchio di base di stesso raggio della calotta sferica e altezza congruente all'altezza della calotta sferica di un cilindro fittizio avente cerchio di base di stesso raggio del segmento sferico e altezza congruente all'altezza del segmento sferico di un cilindro fittizio avente cerchio di base di stesso raggio della sfera e altezza congruente all'altezza del segmento sferico.
Trovare tra le 4 affermazioni quella ERRATA Sezionando con un piano una sfera si ottiene un cerchio definito base del segmento sferico. La calotta sferica è un solido Il segmento sferico ad una base è un solido La calotta sferica è una superficie.
Il luogo dei punti equidistanti dalle rette di equazione x+3y+4=0 e 1x+3y+8=0 è: 1x+3y+6=0 1x+3y+10=0 1x+3y+2=0 1x+3y+4=0.
L'equazione dell'asse del segmento di vertici A(0;-1) e B(-4;-5) è y=-x+5 y=-x-5 y=+x+5 y=x-5.
Determinare la distanza tra la retta r: y=-2x+10 e il punto P(5;4) 4/(√5) 16/(√5) 4/(√3) 16/(√3).
Trovare l'equazione della retta passante per il punto Z(4,2) e perpenicolare alla retta di equazione x-2y+3=0 x+y-10=0 x+2y-10=0 x-2y-10=0 2x+y-10=0.
Trovare l'equazione della retta passante per il punto Z(4,2) e parallela alla retta di equazione x-2y+3=0 y=1/x + 3 y=- 1/2 x + 4 y=1/2 x + 2 y=1/2 x.
Considerando due rette (6x+4y+3=0) e (3x+3y+4=0), facendo una combinazione lineare e ponendo lambda_1=4 e lambda_2=2, il coeffiiente angolare della retta trovata è +11/15 -11/15 +15/11 -15/11.
Determinare quali punti sono alllineati A(3;-2); B(0;0); C(-2;1) A(3;-2); B(1;-1); C(-2;1) A(-3;-2); B(-1;-1); C(5;2) A(1;2); B(9;4); C(4;3).
Trovare l'equazione della retta passante per i punti A(-3;-2;); B(4;3) y=-5/7x-1/7 y=5/7x+1/7 y=x+1 y=5/7x-1/7.
Date le due rette (6x+3y+2=0) e (3x+6y+9=0), il loro punto di intersezione ha coordinate (-5/9;-16/9) (-16/9;5/9) (5/9;-16/9) (-16/9;-5/9).
Dato un triangolo di verticiA(2,4) e B(3,7) e C(5;-5) determinare le coordinate del baricentro (10/3; 16/3) (10/2; 6/2) (10/2; 16/2) (10/3; 6/3).
Dato il triangolo di vertici A(1,2); B(-3;-4); C(5,-6), la sua area vale: 112 28 56 14.
Dati i punti A(2,4) e B(3,7) determinare le coordinate del punto medio del segmento AB M(3/2;1/2) M(5/2;11/2) M(11/2;5/2) M(1/2;3/2).
Dati i punti A(2,4) e B(3,7) determinare la lunghezza del segmento AB 4 √10 √16 √4.
Date le 4 affermazioni, individuare quella ERRATA I punti di una retta orientata hanno una corrispondenza biunivoca con i numeri reali. una coppia di punti ha una corrispondenza biunivoca con una retta orientata una coppia di punti ha una corrispondenza biunivoca con il piano i punti di una retta orientata hanno una corrispondenza biunivoca con i numeri reali.
Data la retta di equazione 3x+4y+5=0, determinare il coefficiente angolare m e i punti di intersezione con i due assi m=-3/4; (0;-5/4); (-5/3;0) m=-4/3; (0;-5/3); (-5/4;0) m=-4/3; (0;-5/4); (-5/3;0) m=-3/4; (0;-5/3); (-5/4;0).
Dati i punti A(2;-2) e B(-6;4) diametralmente opposti, determinare l'equazione della circonferenza x^2+y^2-4x-2y-20=0 x^2+y^2+4x-2y+21=0 x^2 +y^2 +4x -2y -20= 0 x^2+y^2+4x-2y+21=0.
Data la circonferenza x^2+y^2-6x-10y+32 determinare la lunghezza della circonferrenza e l'area sottesa C=2(√2)π; A=1π C=2(√2)π; A=2π C=2π; A=1π C=4π; A=4π.
Considerando l'equazione della circonferenza x^2+y^2-6x-10y+32=0 all'ordinata y=6, corriponde x=6; x=-2 Non esistono in quanto l'equazione non rappresenta una circonferenza x=2; x=4 x=4.
Una circonferenza che ha centro apartenente all'asse y ha equazione x^2+y^2+by+c=0 x^2+y^2-c=0 x^2+y^2+ay=0 x^2+y^2+ax+c=0.
Data la circonferenza x^2+y^2+2x+4y-21=0 determinare la lunghezza della circonferrenza e l'area sottesa C=2(√26)π; A=26π C=2(√13)π; A=13π C=13π; A=2(13)π C=26π; A=2(√26)π.
Date le due circonferenze x^2+y^2+2x+4y-30=0 e x^2+y^2+3x-5y-15=0 trovare l'equazione dell'asse radicale y=1/9 x-15/9 y=-1/9 x +15/9 y=1/9 x +15/9 y=-1/9 x -15/9.
Una circonferenza che ha centro apartenente all'asse x ha equazione x^2+y^2+ay=0 x^2+y^2+by+c=0 x^2+y^2+ax+c=0 x^2+y^2-c=0.
Data la circonferenza di equazione x^2+y^2-6x-8y+21=0 determinare le rquazioni delle rette tangenti passanti per il punto P(1;2) y=-x; x=-1 Nessuna delle altre 3 risposte x=1; y=2 x=1; y=-2.
Data la circonferenza x^2+y^2+2x+4y-21=0 determinare le coordinate del centro e il raggio C(1;2) r=√26 C(+4;+8) r=√26 C(-1;-2) r=√26 C(-4;-8) r=√26.
Quali tra le seguenti equazioni NON rappresenta una circonferenza? x^2+y^2+2x+4y+21=0 x^2+y^2+2x-4y-21=0 x^2+y^2+2x+4y-21=0 2x^2+2y^2+4x+8y-42=0.
Data la circonferenza x^2+y^2-10x-6y+32=0 all'ascissa x=4, corriponde y=-x; x=-1 y=4 Nessuna delle altre 3 risposte y=2; y=4.
Indicare quale delle seguenti è la relazione esatta (α=alfa) r^2=(a^2 + b^2 -c ) r^2=(α^2 + β^2 - c^2) r^2=(α^2 + β^2 - c ) r^2=(a^2 + b^2 -c^2).
Indicare quale delle seguenti è la relazione esatta (α=alfa) α =+2 a a= -2 α a= +2 α α = -2 a.
La circonferenza è otttenuta secando un cono con un piano inclinato rispetto l'asse del cono Nessuna delle altre 3 risposte peprendicolare all'asse del cono parallelo all'asse del cono.
Data la circonrerenza x^2+y^2+2x+4y-21=0 determinare i punti di intersezione con la retta x-y=0 (2,07; 2,07); (-5,07; -5,07) (3,07; 3,07); (5,07; 5,07) (-2,07; 2,07); (5,07; 5,07) (2,07; 2,07); (5,07; 5,07).
Data la parabola y=2x^2+4-6, determinare le coordinate delle intersezioni con l'asse e quelle del vertice A(-3;0); B(1;0); C(0;-6); V(-1; -8) A(0;3); B(0,1); C(0;6); V(-1;-8) A(-3;0); B(1;0); C(0;-6); V(+1; -8) A(0;3); B(0,1); C(0;6); V(-1;+8).
30° in radianti e in gradi centesimali si esprimono come: π/3; 33,34 gon π/3; 66,67 gon π/6; 33,34 gon π/4; 33,34 gon.
60° in radianti e in gradi centesimali si esprimono come: π/3; 66,67 gon π/4; 33,34 gon π/6; 33,34 gon π/6; 66,67 gon.
Date le 4 affermazioni dugli angoli sessagesimali, individuare quella ERRATA 3600 secondi formano un grado 60 primi formano un grado 3600 primi formano un grado 60 secondi formano un primo.
L'equazione 2x^2+2y^2 -10 x + 6y-4=0 rappresenta un'iperbole una parabola una circonferenza un'ellisse.
L'equazione 1x^2+2y^2 -10 x - 6y-32=0 rappresenta una circonferenza un'iperbole un'ellisse una parabola.
Una persona alta 1,57 metri è alta 5' 2,81" 5' 4,81" 5' 1,81" 6' 3,81".
Data la parabola y=2x^2+4-6, determinare l'equazione dell'asse, e le coordinate del fuoco e del vertice y=-8; F(-1;-63/8); V(-1; -8) y=-8; F(-1; -8); V(-1;-63/8) y=-8; F(-8; -1); V(-1;-63/8) y=-8; F(-63/8;-1); V(-8; -1).
Data la parabola y=2x^2+x-1, determinare l'equazione dell'asse, e le coordinate del fuoco e del vertice y=-9/8; F(+1/4;-1); V(+1/4; -9/8) y=+9/8; F(-1/4;-1); V(-1/4; +9/8) y=-9/8; F(-1/4;-1); V(-1/4; -9/8) y=-9/8; F(+1/4;-1); V(+1/4; -9/8).
Una persona alta 6'11" è alta in cm 210,82 cm 208,12 cm 208,81 cm 201,82 cm.
Dato un monitor di 17 pollici, quanto vale la sua diagonale e i suoi lati se il rapporto è 4:3? 45,18 cm, 34,54 cm; 25,91cm 43,18 cm, 34,54 cm; 25,91cm 43,18 cm, 37,63 cm; 21,16 cm 45,18 cm, 37,63 cm; 21,16 cm.
Dato un monitor di 17 pollici, quanto vale la sua diagonale e i suoi lati se il rapporto è 16:9? 43,18 cm, 34,54 cm; 25,91cm 43,18 cm, 37,63 cm; 21,16 cm 45,18 cm, 37,63 cm; 21,16 cm 45,18 cm, 34,54 cm; 25,91cm.
Dato uno smartphone di altezza 6,42 cm e altezza 13,15 cm, quanto miusra in pollici la sua diagonale in pollici? 6,76" 4,76" Nessuna delle altre 3 risposte 5,76".
270° in radianti si esprimono come: 3/6 π 6/8 π 3/4 π 3/2 π.
Report abuse Terms of use
HOME
CREATE TEST
COMMENTS
STADISTICS
RECORDS
Author's Tests