option
My Daypo

Storia Moderna 32-64

COMMENTS STADISTICS RECORDS
TAKE THE TEST
Title of test:
Storia Moderna 32-64

Description:
Storia Moderna 32-64

Author:
AVATAR

Creation Date:
07/05/2021

Category:
History

Number of questions: 115
Share the Test:
Facebook
Twitter
Whatsapp
Share the Test:
Facebook
Twitter
Whatsapp
Last comments
No comments about this test.
Content:
Quale delle seguenti affermazioni circa la traduzione in francese del Nuovo Testamento effettuata da Jacques Lèfevre d'Etaples è falsa? Lutero si rifece a essa per la sua traduzione della Bibbia del 1523. Essa venne realizzata sulla base della Vulgata latina e concepita come uno strumento per i fedeli. Nel corso della prima età moderna, essa rappresentò la base per tutte le successive traduzioni del Nuovo Testamento. Pur essendo concepita come uno strumento per i fedeli, in realtà fu da subito molto rara e costosa.
Quale parte delle Sacre Scritture venne tradotta in lingua francese da Jacques Lèfevre d'Etaples? Gli Atti degli apostoli. Il Vecchio Testamento. I Salmi. Il Nuovo Testamento.
Quale intellettuale fiammingo si può avvicinare alla figura di Jack Lèfevre d'Etaples nella definizione personalità intellettuali che, pur non essendo necessariamente appartenenti all’ambito religioso, si dedicarono all’analisi critica e razionale delle Sacre Scritture e che in molti casi sostennero l’esigenza di una riforma della Chiesa"? Erasmo da Rotterdam. Geert Groote. Johannes Tauler. Jan Hus.
Quale delle seguenti opere non è stata realizzata da Erasmo da Rotterdam? Il "Trialogus". Il "Moriae encomium". L' "Enchiridion militis christiani". L' "Antibarbarorum liber".
Quale delle seguenti affermazioni circa il "Moriae elogium" (o "Elogio della follia") di Erasmo da Rotterdam è falsa? Nell'opera, Erasmo si scagliava contro la vendita delle indulgenze, il nicolaismo, la simonia e la mancanta residenza dei presuli nelle diocesi e nelle parrocchie. Attraverso le farneticazioni della follia, protagonista personificata dell'opera, Erasmo poteva esprimere liberamente il suo pensiero teologico. Nell’opera, la follia personificata tesseva l’elogio di se stessa di fronte a un pubblico divertito. Nell'opera Erasmo recuperava la concezione classica secondo cui il folle era dotato della facoltà di osservare la realtà da una angolazione particolare, cogliendone degli aspetti rivelatori e segreti.
Quale delle seguenti affermazioni circa Erasmo da Rotterdam è falsa? Erasmo riteneva che l'Eucaristia non avesse alcuna base teologica e non fosse fondata sulle Sacre Scritture. Erasmo criticava il culto dei santi e delle reliquie, che descriveva come un vuoto formalismo. Erasmo criticava i monaci, che a suo parere erano rimasti “bambini in Cristo” perché eccessivamente attenti alle cerimonie e ai cavilli teologici. Erasmo sembrava promuovere una religiosità individuale e intimista, insofferente alle istituzioni e nutrita esclusivamente del messaggio evangelico.
Quale delle seguenti affermazioni circa il "De libero arbitrio diatribe sive collatio" di Erasmo da Rotterdam è falsa? Nel 1525 Lutero rispose all’opera di Erasmo con il "De servo arbitrio", nel quale rivendicava la bontà della concezione agostiniana del libero arbitrio e criticava la volontà di Erasmo di mantenersi all’esterno del processo di riforma della Chiesa. Nell'opera, Erasmo discuteva del tema cruciale del libero arbitrio e derideva la concezione luterana per il suo pessimismo derivato dall’agostinismo filosofico. L'opera venne condannata da papa Leone X come eretica, dal momento che conteneva un pensiero teologico affine a quello luterano. Nell’opera, Erasmo non si dichiarava contrario alla Riforma luterana, ma la sua derisione di una tesi-cardine del luteranesimo fece infuriare Lutero e i suoi seguaci.
Quale delle seguenti affermazioni circa il rapporto tra Erasmo da Rotterdam e Lutero è falsa? All’inizio della Riforma Erasmo preferì assumere una posizione di equidistanza nei confronti tanto di Lutero, quanto della Chiesa cattolica. Tra Erasmo e Lutero non vi fu mai un rapporto di stima, a causa delle differenze teologiche troppo grandi. La dottrina teologica luterana che negava la presenza reale di Cristo nell’Eucaristia e il libero arbitrio non potevano essere accolta dall’umanista olandese. Erasmo condivideva molti aspetti del pensiero di Lutero, ma la condivisione riguardava gli aspetti del pensiero luterano relativi alla necessità di una riforma della Chiesa, non le questioni teologiche.
Qual era l'opinione di Erasmo da Rotterdam circa la possibilità che la Chiesa cattolica realizzasse una propria riforma? Erasmo credeva che la Chiesa avrebbe potuto attuare una rinascita attraverso il risveglio delle sue forze positive. Erasmo non credeva che la Chiesa potesse abbandonare gli abusi che la caratterizzavano attuando un processo di rinascita. Circa la riforma della Chiesa, Erasmo condivideva pienamente il pensiero di Lutero. Erasmo riteneva che la riforma della Chiesa avrebbe potuto attuarsi solo in seguito all'abolizione del pontificato.
Quale delle seguenti affermazioni circa il clima psicologico rinascimentale è falsa? La percezione di cambiamento che accompagnò il Rinascimento può essere descritta come una proiezione psichica degli individui che desideravano uscire da una fase storica che aveva messo a dura prova la loro capacità di sopravvivenza. Il cambiamento percepito dagli individui con l'avvento del Rinascimento in realtà non si stava verificando, perché anche il Rinascimento fu caratterizzato da instabilità e lotte di potere. La percezione di cambiamento che accompagnava il Risorgimento non interessò minimamente la sfera spirituale e religiosa, dove continuarono a sussistere le forme tradizionali. Con l’avvento del Rinascimento, sembrava che l’umanità fosse entrata in una nuova fase della propria storia.
Quale delle seguenti affermazioni circa il fenomeno dell'"evangelismo" è falsa? Per quanto non contrario all’ortodossia, il fenomeno conteneva al suo interno i germi della sua evoluzione eterodossa, per non dire eretica. La riforma luterana non può essere considerata in alcun modo connessa al fenomeno. La Riforma luterana può essere considerata una manifestazione del fenomeno. Il fenomeno si delineò tra il XV e il XVI secolo.
Perché Lutero può essere definito come il figlio del senso di angoscia che prese piede in Europa tra il XV e il XVI secolo? Perché sottopose a una critica radicale tutti i cardini della fede cristiana nel tentativo di costruire una nuova fede centrata sul Vangelo. Perché si scaglià con violenza contro gli abusi della Chiesa nel tentativo di ripristinarne la purezza dell'età apostolica. Perché si fece collettore di tutte le interpretazioni eterodosse che avevano delineato gli intellettuali ereticali che lo avevano preceduto. Perché fu erede e prodotto di uno stato d'animo torbido ed esaltato, centrato sulla paura del peccato, della morte, del demonio e della fine del mondo incombente.
Quale delle seguenti affermazioni circa l'"esperienza della torre" (o "Turmerlebnis") è falsa? Grazie allo studio approfondito dell'Epistola di San Paolo ai romani, Lutero avrebbe compreso che l'Eucaristia non sarebbe fondata sulle Sacre Scritture e non avrebbe alcuna funzione salvifica, quindi maturò la decisione di creare un pensiero teologico anti-eucaristico. Mentre si trovava nella latrina della torre, Lutero ebbe un’intuizione improvvisa che gli fece comprendere (a suo parere) il vero significato di alcune espressioni teologiche non del tutto chiare presenti nell’Epistola di San Paolo ai romani. Per trovare scampo dallo stato di prostrazione mentale che lo attanagliava, Lutero si ritirò in una porzione del convento agostiniano di Erfurt avente la forma di una torre e rifletté sugli scritti di Sant’Agostino, soprattutto sull’Epistola di San Paolo ai romani Grazie all’illuminazione divina, Lutero avrebbe compreso che con il termine “giustizia” le Sacre Scritture non alludono all’intervento con cui Dio premia gli uomini giusti e punisce i peccatori, ma all’atto con cui Egli cancella i peccati di quanti si abbandonano a Lui attraverso la fede.
In quale anno Martin Lutero visse la cosiddetta “esperienza della torre” (o "Turmerlebnis")? 1517 1519 1523 1530.
In quale ordine monastico Martin Lutero svolse la propria formazione teologica? I Francescani. I Domenicani. I Gesuiti. Gli Agostiniani.
Quale delle seguenti affermazioni circa Johann Tetzel è falsa? Tetzel attaccò duramente il "Sermone sull’indulgenza e la Grazia" pronunciato da Lutero nel 1518. Tetzel era un predicatore appartenente all'ordine Domenicano e aveva uno stile carismatico. Tetzel sosteneva posizioni non ortodosse, incantando l’uditorio con espressioni quali “come il soldino nella cassa risuona, ecco che un’anima il Purgatorio abbandona”. Tra Tetzel e il vescovo Alberto di Brandeburgo non esisteva alcun collegamento, dal momento che il predicatore domenicano era stato inviato in Sassonia direttamente dal pontefice.
n quale anno Lutero affisse le sue 95 tesi alla porta della cattedrale di Wittemberg, in segno di protesta contro l'atteggiamento del vescovo Alberto di Brandeburgo? 1517 1525 1523 1519.
Quale atto scatenò la ribellione di Martin Lutero contro il vescovo Alberto di Brandeburgo? La decisione di chiudere molti monasteri dell'ordine Agostiniano. La cesisione di predicare le indulgenze nelle sue diocesi. La decisione di acquistare una terza diocesi dopo Magdeburgo e Halberstadt. La decisione di mettere in vendita i titoli ecclesiastici nelle sue diocesi.
Quale movimento, sorto nel 1522, provocò la prima crisi interna del luteranesimo? Il movimento del Presbiterianesimo. Il movimento dei Taboriti. Il movimento dell'Anabattismo. Il movimento dei Fratelli della vita comune. .
Quale delle seguenti bolle papali colpì Martin Lutero nel 1520 e da quale pontefice venne emanata? Exsurge Domine, emanata da Leone X. Unam sanctam, emanata da Bonifacio VIII. a Leone X. Exsurge Domine, emanata da Clemente VII. Decet romanum ponteficem, emanata d.
Quale importante nobile tedesco organizzò un finto rapimento di Lutero per metterlo in salvo dagli emissari papali, che avrebbero potuto arrestarlo o ucciderlo in quanto eretico? Federico III il Savio di Sassonia. Federico Guglielmo il Grande elettore. Federico V del Palatinato. Ferdinando II di Stiria.
n quale anno Lutero pubblicò il "De servo arbitrio", in risposta a un'opera sul libero arbitrio pubblicata da Erasmo da Rotterdam? 1527 1525 1530 1532.
Qual era il nome del credo ufficiale Luterano presentato alla Dieta di Augusta del 1530 e da quale intellettuale riformato venne presentato? "Alla nobiltà cristiana della Nazione germanica", presentato da Carlostadio. La "Confessio Augustana", presentata da Ecolampadio. Gli "Articoli di fede", presentati da Giovanni Calvino. La "Confessio Augustana", presentata da Filippo Melantone.
Quale delle seguenti affermazione sull’opuscolo "Avvertimento del dottor Martin Lutero ai suoi cari tedeschi" è falsa? L'opuscolo venne pubblicato dopo la costituzione della Lega di Smalcalda in seguito alla Dieta di Augusta. L'opuscolo venne pubblicato nel 1531. Nell'opuscolo Lutero incitava i principi luterani tedeschi alla rivolta aperta contro il sacro romano imperatore. Con l'opuscolo, Lutero intendeva mettere in guardia i principi tedeschi luterani nei confronti dell’atteggiamento di Carlo V e della curia romana.
In quale, tra i Paesi europei indicati, il luteranesimo non si diffuse alla metà del XVI secolo? Svezia. Islanda. Norvegia. Polonia.
Quale affermazione, tra quelle riportate, riassume l'interpretazione della relazione tra la Riforma e la storia dell’idea di Europa delineata dallo storico Federico Chabod? Il concetto di Europa come casa comune di Nazioni dagli identici fondamenti ideali è nato solo dopo la Riforma luterana, ovvero nel XVIII secolo, con l’Illuminismo. Anche dopo la Pace di Augusta è ancora possibile parlare di Europa cristiana, ma non nell’accezione medievale dell’espressione. L’avvento di Lutero non ha modificato sostanzialmente l’identità europea, nell’ambito della quale vari popoli condividevano una fede per molti aspetti identica e una comune visuale trascendente dal carattere cristiano Dopo la Pace di Augusta, il concetto medievale di Respubblica christiana era definitivamente tramontato. .
Quale importante principio religioso venne stabilito con la Pace di Augusta del 1555? Il divieto di commettere nicolaismo. Il principio del "Cuius regio, eius religio". Il divieto di commettere simonia. Il principio secondo cui la predicazione e la vendita delle indulgenza era proibita.
Indicare gli estremi cronologici del Concilio di Trento. 1545-1563 1530-1542 1542-1563 1545-1555.
Quale storico, fra quelli indicati, ha delineato una prospettiva storiografica che coglie nel modo corretto l'interazione tra l'azione riformatrice di Lutero e l'azione spontanea dei movimenti spirituali rigoristi tardo medievali presenti nella Chiesa? Karl Marx. Garcia Villoslada. Hubert Jedin. Lucien Febvre.
Le vicissitudini quattrocentesche di quale ordine religioso rappresentano in modo emblematico l'afflato riformistico che interessò molte realtà religiose nell'ambito della cosiddetta "Riforma cattolica"? L'ordine dei Teatini. L'ordine dei Gesuiti. L'ordine dei Francescani. L'ordine Domenicano.
Quale delle seguenti affermazione circa l'ordine dei Gesuiti è falsa? Lo scopo della Compagnia di Gesù non è solo la santificazione dei suoi membri, ma la santificazione di tutti i fedeli della Chiesa. I membri della Compagnia di Gesù devono essere pronti a svolgere il proprio ministero in ogni parte del mondo e sono sottoposti ad una rigida gerarchia, al vertice della quale è posta la Congregazione generale. All’apostolato è consacrata l’intera vita dei gesuiti e in virtù di ciò l’ordine ha abbandonato i tradizionali attributi monastici. La formazione dei gesuiti è generalmente molto breve e non prevede il conseguimento di titoli universitari, dal momento che l'ottica dell'ordine è improntata all'azione e non allo studio.
Quale ordine religioso, tra quelli indicati, è considerato emblematico della Controriforma sia dagli storici, sia nell’immaginario popolare? L'ordine Domenicano. L'ordine Francescano. L'ordine dei Gesuiti. L'ordine dei Carmelitani.
Quale personalità religiosa fu il fondatore dell'Istituto dell'Oratorio? Giovanni della Croce. Ignazio di Loyola. Filippo Neri. Filippo Melantone.
Quali, tra gli intellettuali indicati, levarono voci di dissenso per il Concilio di Trento: 1) Giordano Bruno 2) Girolamo Savonarola 3) Filippo Melantone 4) Tommaso Campanella, Il primo e il quarto. Il primo e il secondo. Il secondo e il terzo. Il terzo e il quarto.
In quale anno si aprì il Concilio di Trento? 1545 1536 1530 1542.
Con quale bolla papale e durante il pontificato di quale papa si chiuse il Concilio di Trento? La bolla Laetare Jerusalem; sotto il pontificato di Paolo III. La bolla Exsurge Domine; sotto il pontificato di Leone X. La bolla Unam sanctam; sotto il pontificato di Bonifacio VIII. La bolla Benedictus Deus; sotto il pontificato di Pio IV. .
Quale delle seguenti affermazioni circa il movimento degli Anabattisti è falsa? Il movimento criticava ferocemente l'interpretazione teologica tradizionale e ortodossa dell'Eucaristia, negando che in essa si attuasse il processo della transustanziazione e sostenendo che invece che in essa si attuasse la consustanziazione, aderendo così pienamente al pensiero di Lutero. Il movimento si proponeva di attuare una riforma rapida e radicale della Chiesa trasformandola in un’istituzione indipendente dal potere politico, priva di clero, cristo-centrica e caratterizzata dal riferimento alle Sacre Scritture. Il movimento predicava l’interpretazione comunitaria delle Sacre Scritture, l’abolizione del clero, l’imitazione di Cristo, la giustificazione per fede e il ritiro dal mondo (niente attività politica o servizio militare mercenario. Lo strumento principale per attuare la riforma della Chiesa desiderata dal movimento avrebbe dovuto essere l’intima conversione dei fedeli, simboleggiata dal rinnovo del Battesimo, che andava amministrato in età adulta e rappresentava il legante della comunità dei fedeli.
Quale atteggiamento manifesto Lutero nei confronti del movimento dei Fanatici (o Schwarmgeister)? Chiese a Melantone di redigere uno scritto in cui le tesi luterane erano opposte a quelle dei Fanatici. Si oppose alle sue dottrine e ne richiese la persecuzione da parte delle autorità cittadine di Wittemberg. Condivise pienamente il suo pensiero e lo integrò nella Chiesa luterana. Collaborò attivamente all'elaborazione teologica del movimento.
Chi fu la principale personalità del nascente movimento dei Fanatici (o Schwarmgeister)? Giovanni di Leida. Andrea Carlostadio. Nikolaus Storch. Thomas Müntzer.
Quale, tra quelle indicate, fu l'opera teologica principale di Giovanni Calvino? Il "De Ecclesia". L'"Institutio christianae religionis". Il "Trialogus". Il "Moriae encomium". .
In quale battaglia contro le forze cattoliche cadde Huldrych Zwingli? La battaglia di Muhlberg. La prima battaglia di Kappel. La battaglia di Frankenhausen. La seconda battaglia di Kappel. .
n quali città svizzere agirono, rispettivamente, Zwingli e Calvino? Ginevra e Basilea. Zurigo e Basilea. Zurigo e Ginevra. Lugano e Basilea.
La situazione religiosa inglese aperta dall'Atto di supremazia di Enrico VIII si poteva definire: Di scisma, ma non di eresia. Perfettamente ortodossa. Di eresia, ma non di scisma. Di eresia e di scisma.
Sotto quale sovrano inglese della dinastia Tudor la situazione religiosa della Chiesa inglese divenne di eresia? Enrico VIII. Elisabetta I. Edoardo VI. Maria I.
In quale anno il re d'Inghilterra Enrico VIII fece votare al Parlamento inglese l'Atto di supremazia? 1534 1547 1527 1533.
In quale Paese europeo si rifugiarono Lelio Socini e Fausto Paolo Socini, riuscendo infine a fondare una Chiesa basata sui loro insegnamenti teologici? In Russia. In Polonia. In Inghilterra. In Francia.
Quale, tra i filosofi e teologi indicati, non operò nell'ambito italiano nel corso del XVI secolo? Andrea Carlostadio. Lelio Socini. Juan de Valdés. Bernardino Ochino.
Quale delle seguenti affermazioni relative a Lelio Socini è falsa? Formatosi all’umanesimo cristiano, decise di applicare nella propria vita religiosa e sociale i principi dello stoicismo, di cui apprezzò soprattutto l’etica, contrapponendola a quella di matrice calvinista. Dopo un'iniziale adesione all'orientamento dell'evangelismo approdò al luteranesimo. Sostenne un cristianesimo ragionato e tollerante, improntato all’evangelismo. In un primo tempo si avvicinò con interesse alle dottrine riformate, ma poi ne mise criticamente in luce i punti di debolezza, al punto che i suoi rapporti con tutte le principali personalità riformate furono polemici.
Quali sono i limiti cronologici della cosiddetta "prima età moderna" convenzionalmente identificati dagli storici? 1492-1848 1453-1815 1492-1789 1453/1492-1769 .
Quale, tra i seguenti avvenimenti, NON è indicato convenzionalmente dagli storici come uno degli eventi che hanno mutato radicalmente la visione del mondo da parte degli uomini marcando la frattura tra Medioevo ed età moderna? La Riforma luterana. La fine della prima stagione delle Guerre d'Italia. La scopera dell'America. La caduta dell'Impero bizantino.
Quale importante intellettuale europeo sostenne che la scoperta delle civiltà pre-colombiane aveva portato al superamento della tradizionale distinzione tra “barbari” e “civilizzati” e che con essa la civilizzazione non corrispondeva più, necessariamente, con il cristianesimo e con l’ambito europeo? Coluccio Salutati. Michel de Montaigne. Giovanni Botero. Lorenzo Valla.
Quali umanisti, fra quelli menzionati, furono tra i primi ad avvertire la diversità tra il "tempus praesens" e la "media aetas", affermando che la loro epoca già non presentava più i caratteri tipici dell’età medievale e intuendo il generale clima di “risveglio” intellettuale che caratterizzò i primi decenni dell’età moderna? Francesco Petrarca e Ludovico Ariosto. Lorenzo il Magnifico e Giovanni Pico della Mirandola. Giovanni Botero e Michel de Montaigne. Coluccio Salutati e Lorenzo Valla.
Quale appare essere, secondo gli storici, il leit motive che caratterizza la cosiddetta "seconda età moderna"? La guerra e la rivoluzione. La rivoluzione e il principio di nazionalità. La rivoluzione e il cambiamento. La scoperta e l'ampliamento degli orizzonti.
n quale anno si svolse l'assedio di Yorktown nel contesto della Guerra d'indipendenza americana? Nel 1777. Nel 1778. Nel 1781. Nel 1783.
Indicare il lasso cronologico coperto dalla Guerra d'indipendenza americana. 1775-1783 1756-1763 1783-1789 1775-1781.
Quali atti del Governo inglese, tra quelli indicati, non colpirono l'economia delle colonie britanniche in Nord America? Lo Stamp Act. Il Sugar Act. Gli Atti di navigazione. I Townshend Acts.
A quale personalità, tra quelle indicate, il Congresso continentale americano affidò il comando dell'Esercito continentale? George Washington. Thomas Jefferson. Charles Cornwallis. Il marchese di Lafayette.
In quale anno venne emanata la Dichiarazione d'indipendenza delle 13 colonie americane dalla madrepatria britannica? 1776 1775 1778 1777.
Quale nazione europea riconobbe per prima l'indipendenza delle 13 colonie americane dalla Gran Bretagna? L'Olanda. La Spagna. La Francia. La Russia.
Quale battaglia del 1777, tra quelle indicate, segnò un punto di svolta nella Guerra d'indipendenza americana? Saratoga Concord Charlestown Lexington.
In quale anno venne emanata la Dottrina Monroe? 1812 1823 1787 1815.
Qual era l'unico "Stato" che pagava le tasse nella Francia di antico regime? Il Terzo Stato. La nobiltà. Il clero. La Corona.
In quale anno si aprirono, a Versailles, gli Stati Generali? 1789 1788 1787 1778.
Quale delle seguenti affermazioni circa il Terzo Stato è falsa? Costituiva il 98% della popolazione francese. Raccoglieva tutti i francesi non nobili e non ecclesiastici. Era l'unico ceto che doveva pagare le tasse. Agli Stati Generali si dichiarò a favore del criterio di voto "per ordine".
Quali "fuoriusciti" da altri ordini decisero di militare tra le fila del Terzo Stato durante le fasi iniziali della Rivoluzione francese? L'abate Siéyès e il principe di Talleyrand. Il marchese di Lafayette e il marchese di Richambeau. L'abate Siéyès e il conte Mirabeau. Il principe di Talleyrand e il conte Mirabeau.
In che anno venne giustiziato il re di Francia Luigi XVI? 1792 1791 1793 1789.
Quale, tra quelli indicati, non era uno dei club politici nati in Francia nel 1789, all'inizio della Rivoluzione? La Società degli amici della costituzione/i Giacobini. I Sanculotti. La Società dell'89. La Società degli amici dei diritti dell’uomo e del cittadino/i Cordiglieri.
Quale costituzione dell'età rivoluzionaria trasformò la Francia da monarchi assoluta a monarchia costituzionale? La Costituzione del 1793. La Costituzione del 1791. La Costituzione civile del clero. La Costituzione dell'anno III.
Dopo quale vittoria militare la convenzione nazionale dichiarò l'abolizione della monarchia e comincia a dare i documenti ufficiali indicando il 1792 come ''anno I della Repubblica''? La battaglia di Valmy. La presa della Bastiglia. La battaglia di Jemappes. La battaglia di Fleurus.
In che anno venne emanata la Costituzione civile del clero francese? 1792 1791 1789 1790.
Nel contesto della Rivoluzione francese, in quale anno si tenne la Festa della federazione? 1791 1792 1790 1789.
A quale organo la Costituzione francese dell'anno III attribuiva il potere esecutivo? Al Direttorio. Alla Corona. Al Comitato di salute pubblica. All'Assemblea legislativa.
Nel contesto della Rivoluzione francese, in che anno ebbe inizio il cosiddetto "Grande terrore"? 1794 1793 1792 1789.
In che anno Robespierre entrò nel Comitato di salute pubblica? 1793 1799 1792 1795.
A quale fazione politica rivoluzionaria appartenevano i radicali guidati da Babeuf? Ai Giacobini. Ai Termidoriani. Ai Cordiglieri. Ai Sanculotti.
In quali anni la Repubblica francese conquistò, rispettivamente, il Belgio e le Provincie Unite? 1794 e 1795. 1792 e 1795. 1795 e 1797. 1793 e 1794.
In che anno si svolse l'assedio di Tolone, dove Napoleone Bonaparte ebbe modo di mettersi in luce per la prima volta? 1792 1793 1794 1795.
Di quale armata francese venne nominato comandante Napoleone Bonaparte nel marzo 1796? L'Armata d'Italia. L'Armata dell'Interno. L'Armata d'Oriente. L'Armata del Reno. L'Armata d'Italia. L'Armata dell'Interno. L'Armata d'Oriente. L'Armata del Reno.
Quale obiettivo, tra quelli indicati, NON rientrava tra gli scopi della campagna d'Italia iniziata dalla Repubblica francese nel 1796? Collegarsi ai moti rivoluzionari scoppiati in Liguria sotto la guida di Filippo Buonarrotti. Conquistare il Nord Italia in previsione di un'espansione verso i Balcani e l'Europa orientale. Obbligare il Regno di Sardegna ad abbandonare l’alleanza con il Sacro Romano Impero stabilita attraverso il Trattato di Valenciennes del 1794, oppure inglobare il suo territorio nella Repubblica francese. Conquistare la Lombardia austriaca per indebolire il Sacro Romano Impero, le cui forze erano già impegnate sul Reno. .
In che anno venne stipulato il Trattato di Campoformio, tra la Repubblica francese e il Sacro Romano Impero? 1799 1796 1797 1798.
In che anno venne stipulato l'Armistizio di Cherasco, tra la Repubblica francese e il Regno di Sardegna? 1797 1799 1796 1798.
Quale, tra quelle indicate, non fu una delle "Repubbliche giacobine" create dai francesi in Italia dopo la campagna del 1796-1797? la Repubblica Partenopea. La Repubblica Cisalpina. La Repubblica Italiana. La Repubblica Cispadana.
Quale, tra quelle indicate, non fu una battaglia della prima campagna francese in Italia? La battaglia di Dego. La battaglia di Cairo Montenotte. La battaglia di Marendo. La battaglia di Lodi.
In che anno si svolse la battaglia navale di Abukir? 1794 1797 1798 1805.
Come si concluse la campagna francese in Egitto guidata da Napoleone? Con la ritirata delle forse britanniche sbarcate ad Alessandria per scacciare i francesi. Con la vittoria francese sugli inglesi e la stipula di un trattato di pace vantaggioso per la Francia. Con la completa vittoria francese sui mamelucchi e l'occupazione stabile dell'Egitto. Con la fuga di Napoleone dall'Egitto e il suo ritorno in Francia.
Quale delle seguenti affermazioni circa la campagna francese in Egitto è falsa? L'occupazione francese dell'Egitto pose una minaccia significativa per i commerici della Gran Bretagna e costituì la base di partenza dalla quale Napoleone mosse alla conquista dell'India. La campagna rappresentò un’ulteriore prova dell’abilità militare di Napoleone, che venne accolto in patria come un trionfatore. La campagna fu l’occasione per svelare all’Occidente l’Egitto e la sua cultura millenaria. L’occupazione dell’Egitto non portò alla Repubblica francese alcun vantaggio diretto e non disturbò significativamente i commerci britannici. .
Da chi era governato l'Egitto alla fine del XVIII secolo? Dai britannici. Dagli ottomani, in modo diretto. Dai mamelucchi. Dagli arabi. .
Indicare il periodo effimero in cui l'alta Italia ritornò sotto il controllo austriaco durante le guerre della Rivoluzione francese. 1800-1801 1799-1800 1798-1799 1801-1802.
Quando si svolse il colpo di Stato del 18-19 brumaio in Francia? Nel gennaio 1800. Nel settembre 1799. Nel novembre 1800. Nel novembre 1799.
Quale titolo assunse Napoleone all'interno del nuovo regime politico stabilito con il colpo si Stato del 18-19 brumaio? Comandante in capo dell'esercito. Imperatore. Console a vita. Primo console.
Quale concetto costituisce la base ideologica su cui si basava lo stato di cose è descritto dalla seguente citazione: "il sistema consolare in realtà era un sistema demagogico, infatti Napoleone ignorò spesso la volontà dei membri delle assemblee legislative facendo riferimento direttamente al popolo francese e all’esercito attraverso la strumento del plebiscito"? Il concetto secondo cui solo l'esercito rappresenta un'istituzione democratica e quindi a lui devono rifarsi i governanti. Il concetto secondo cui le assemblee legislative devono avere solo un ruolo consultivo rispetto alle decisioni prese dal grande capo politico. Il concetto secondo cui le grandi decisioni politiche devono essere prese solo dal capo e da coloro che detengono la forza militare. Il concetto secondo cui l'esercito rappresenta la "Nazione in armi" e quindi è rappresentativo del popolo.
In che anno venne promulgato il Codice civile napoleonico? 1801 1803 1804 1802.
In che anno venne stipulata la Pace di Amiens tra Francia e Gran Bretagna? 1801 1803 1804 1802.
Quale delle seguenti affermazioni circa i marescialli di Francia nominati da Napoleone nel 1804 è falsa? I marescialli di Francia erano scelti anche tra i generali che si erano illustrati a fianco di Napoleone durante le guerre dell'età rivoluzionaria. I marescialli di franci nominati nel 1804 erano 18. I marescialli di Franci non avevano nulla a che vedere con l'esercito francese. I marescialli di Francia erano scelti tra i generali che si erano illustrati in difesa della Repubblica.
Quale costituzione istituì il Primo Impero francese? La Costituzione dell'anno III. La Costituzione dell'anno X. La Costituzione dell'anno XII. La Costituzione dell'anno VIII.
Quale primo ministro britannico propose la creazione della Terza Coalizione anti-francese? Robert Castlereagh. James Fox. William Pitt il Vecchio. William Pitt il Giovane.
Quale sorte toccò all'ammiraglio inglese Nelson alla battaglia di Trafalgar? Fu sconfitto dalla flotta franco-spagnola e fatto prigioniero. Sconfisse la flotta franco-spagnola e ritornò in patria da eroe. Rimase ferito, ma sopravvisse, solo per essere catturato dalla flotta spagnola in uno scontro successivo. Morì in seguito a una ferita riportata durante le fasi iniziali della battaglia.
In che anno venne creata la Terza Coalizione anti-francese? 1800 1805 1807 1804.
Quale battaglia navale del 1805 impose a Napoleone di abbandonare il progetto di invasione della Gran Bretagna? La battaglia del Glorioso 1° di giugno. La battaglia della Baia di Chesapeake. La battaglia di Capo San Vincenzo. La battaglia di Trafalgar.
Quale fu l'atteggiamento strategico del Sacro Romano Impero verso la Francia dopo la Pace di Presburgo del 1805? Si alleò alla Prussia e diede vita alla Quarta Coalizione. Si impegnò a non riprendere le ostilità contro la Francia, un impegno rispettato fino al 1809. Si unì di nuovo alla Russia per dare vita a una nuova campagna militare anti-francese. Abbandonò l'alleanza con la Gran Bretagna ed entrò nella sfera d'influenza francese.
Chi era il comandante supremo sul campo dell'esercito austro-russo che combatté nella battaglia di Austerlitz del 1805? Il generale russo Bagration. Il generale austriaco Melas. Il generale russo Kutusov. Il generale austriaco Mack.
Quale trattato di pace chiuse la guerra contro la Terza Coalizione del 1805? La Pace di Presburgo. La Pace di Schonbrunn. La Pace di Amiens. La Pace di Luneville.
Quale battaglia chiuse la fase terrestre della guerra contro la Terza Coalizione del 1805? La battaglia di Marengo. La battaglia di Austerlitz. La battaglia di Ulm. La battaglia di Millesimo.
In che anno Napoleone costituì la Confederazione del Reno? 1813 1805 1807 1806.
In che anno la Francia occupò il Regno di Napoli, dandone la corona a Giuseppe Bonaparte? 1806 1807 1805 1809 .
Quale titolo assunse l'imperatore Francesco II dopo lo scioglimento del Sacro Romano Impero? Francesco Giuseppe d'Austria. Ferdinando I d'Austria. Francesco I d'Austria. Arciduca Francesco d'Austria.
Come si comportò Napoleone nei confronti della struttura istituzionale del Sacro Romano Impero dopo la vittoria nella guerra contro la Terza Coalizione? Ne lasciò intonsa la struttura istituzionale e territoriale. Lo sciolse con un proprio decreto imperiale. Ne inglobò tutti i territori all'Impero francese. Ne smembrò i territori, dandoli agli Stati che avevano appoggiato la Francia durante le ostilità. .
Quale Nazione europea, nemica della Francia, venne attaccata da Napoleone con la seguente strategia: "in tutti i territori dell’Impero francese e in tutti gli Stati satelliti erano proibiti i commerci con la Nazione nemica. L’obiettivo di Napoleone era colpire economicamente la sua grande rivale: impedendo l’acquisto delle sue merci, l’economia della Nazione nemica sarebbe entrata in una crisi di sovra-produzione, sgretolandosi dall’interno. Tale strategia condizionò la politica estera e militare francese per tutto il resto dell’Impero, generando le premesse della sua caduta"? La Gran Bretagna. La Prussia. L'Impero di Russia. Il Sacro Romano Impero.
Chi erano i più importanti comandanti prussiani durante la guerra contro la Quarta Coalizione? Il duca di Brunswick e il principe di Hohenlohe. Il generale Kutusov e il generale Mack. Il re Federico Guglielmo IV e il ministro Haugwitz. Lo zar Alessandro I e l'imperatore Francesco II.
In quale anno Napoleone decretò l'istituzione del Blocco continentale? 1807 1806 1805 1808.
In che anno si svolse la battaglia di Jena? 1807 1805 1806 1811.
In che anno si svolse la battaglia di Eylau? 1806 1808 1805 1807.
Come si chiamava lo Stato polacco istituito da Napoleone nel 1807? Ducato di Cracovia. Granducato di Varsavia. Regno di Polonia-Sassonia. Principato della Vistola.
Quale delle seguenti affermazioni circa gli esiti dell'Incontro di Tilsit è falsa? Con l'Inncontro, lo zar Alessandro I fu costretto ad accettare l'assetto che Napoleone aveva dato all'Europa centrale e particolarmente all'area tedesca. Con l'Incontro, la Russia riconobbe l’esistenza del Granducato di Varsavia. L’Incontro non produsse la pace tra la Francia e la Russia, oltre che un accordo di collaborazione politica e di alleanza militare fra le due potenze. Con l'Incontro, Napoleone aveva finalmente ottenuto un trattato di pace complessivo che permise all’Impero francese di raggiungere l’apice della propria forza e della propria espansione territoriale.
In che anno si svolse l'Incontro di Tilsit? 1807 1812 1806 1805.
Report abuse Terms of use
HOME
CREATE TEST
COMMENTS
STADISTICS
RECORDS
Author's Tests