option
My Daypo

violenza di genere

COMMENTS STADISTICS RECORDS
TAKE THE TEST
Title of test:
violenza di genere

Description:
Violenza di genere Todini

Author:
AVATAR

Creation Date:
17/11/2022

Category:
Science

Number of questions: 154
Share the Test:
Facebook
Twitter
Whatsapp
Share the Test:
Facebook
Twitter
Whatsapp
Last comments
No comments about this test.
Content:
La definizione: qualsiasi violenza diretta contro una persona sulla base della sua identità di genere fa riferimento al concetto di: intimate partner violence violenza contro le donne violenza assistita violenza di genere.
Gli atti di violenza basati sul genere procurano: tutte le opzioni sono corrette sofferenza psichica danni fisici danni sessuali .
Critiche costanti e svalutazioni rientrano tra le forme di abuso sessuale abuso emotivo nessuna opzione è corretta abuso fisico ed emotivo .
Le statistiche internazionali riferiscono una percentuale di violenza contro le donne pari a: 25% 45% 35% 15%.
Quali sono le forme più sottili di violenza contro le donne? violenza psichica e sessuale controllo e intimidazione violenza legata al genere femminile tutte le opzioni sono corrette.
Quanti casi di violenza più sottile contro le donne si stima NON VENGANO denunciati? 80% 93% 70% 56%.
L'affermazione: rappresenta un problema universale che colpisce tutti i paesi del mondo in maniera trasversale, è: falsa perché più frequente nel mondo occidentale falsa perché più frequente nei paesi arabi e orientali mai stata pronunciata vera.
L'affermazione: "violenza contro le donne è una manifestazione di relazioni di potere storicamente ineguali tra uomini e donne" è: vera solo in parte mai stata pronunciata vera falsa.
Il concetto "gender-based violence" è più ampio di quello di violenza contro le donne? no, è il contrario tale concetto non esiste no, sono ampi uguali sì.
L'affermazione. " Per le donne straniere il rischio di violenza fisica o sessuale nel corso della vita è simile a quello delle italiane" è: mai stata pronunciata vera solo in parte vera falsa.
I dati ISTAT sulle diverse forme di IVP indicano che la forma più comune subita dall'ex partner è: violenza fisica e/o sessuale stupro tentato stupro violenza fisica.
I dati ISTAT sulle diverse forme di IVP indicano che la forma più comune subita dal partner attuale è: violenza fisica e/o sessuale violenza fisica stupro tentato stupro.
L'affermazione: "Le donne straniere, contrariamente alle italiane, subiscono soprattutto violenze (fisiche o sessuali) da partner o ex partner e meno da altri uomini è: falsa vera mai stata pronunciata vera solo in parte.
A chi si rivogono prevalentemente le donne vittime di intimate partner violence? ad un familiare ai servizi sociali alle forze dell'ordine ad un amico.
Secondo la classificazione di Mullen chi sono le vittime primarie? I destinatari diretti e principali delle molestie coloro che ravvisano le conseguenze peggiori coloro che sono cronicamente vittime le ex partner.
Quali sono le principali conseguenze psicologiche della violenza in gravidanza sulla relazione caregiver-bambino? percezioni negative del bambino bambino percepito come potenziale aggressore tutte le opzioni sono corrette riduzione della sensibilità.
Quali sono le principali conseguenze psicologiche della violenza in gravidanza? ideazione suicidaria abuso di sostanze tutte le opzioni sono corrette depressione e PTSD.
Quali sono le conseguenze fisiche della violenza in gravidanza? lesioni fetali malattie sessualmente trasmissibili basso peso alla nascita tutte le opzioni sono corrette.
Quali sono i fattori di rischio della violenza contro le donne in gravidanza? relazione di coppia connotata da gelosia e sospetti gravidanza indesiderata aumento dello stress tutte le opzioni sono corrette.
. In Italia la percentuale di donne che hanno subito violenza in gravidanza raggiunge il: 50% 22% 11% 30%.
Negli Stati Uniti la percentuale di donne che hanno subito violenza in gravidanza raggiunge il: 35% 25% 50% 15%.
Secondo la classificazione di Mullen chi sono le vittime secondarie? coloro che ravvisano le conseguenze MENO gravi coloro che NON sono cronicamente vittime coloro che si trovano coinvolti perché vicini alla vittima le persone conosciute sul lavoro.
Nella classificazione di Mullen, come vengono definiti gli stalker? tutte le opzioni sono corrette predatori cercatori di intimità rifiutati e rancorosi.
Secondo la classificazione di Mullen le vittime primarie sono suddivise in quanti sottotipi? 4 3 2 5.
Chi sono le vittime di stalking? ragazze sentilmentalmente occupate in legami occasionali nessuna opzione è corretta tra i 17 e 24 anni .
Chi sono le vittime di stalking? donne tra i 19 e 39 anni sentilmentalmente libere tutte le opzioni sono corrette.
La classificazione di Mullen et al. (1999) quante categorie di stalker comprende? 6 5 3 4.
Quali sono le motivazioni che spingono a molestare le vittime? tutte le opzioni sono corrette recupero di una relazione volontà di instaurare una relazione ricerca di vendetta e soddisfazione per un torto subito, reale o presunto .
Quali sono le principali caratteristiche dei persecutori? più istruiti degli altri autori di reato uomini ex partner tutte le opzioni sono corrette.
La frase all'origine dello stalking vi sarebbe una patologia della relazione e della comunicazione è: falsa perché vi è un disturbo di personalità della vittima vera mai stata pronunciata falsa perché vi è un disturbo di personalità del perpetratore.
A quale anno risalgono i dati Istat presentati sulle diverse forme di IVP? 2015 2016 2014 2013.
Il fenomeno dello stalking riguarda circa il 30% delle vittime il 35% delle vittime il 25% delle vittime il 16% delle vittime .
Quali sono i principali fattori che procrastinano la richiesta di aiuto nelle situazioni di violenza domestica? timori in merito alla vita postdenuncia assenza di supporto scarsa autonomia e insicurezza tutte le opzioni sono corrette.
Quali sono i fattori indicati dai risultati della ricerca sui fattori che ritardano le denunce nelle donne vittime di violenza? l'assenza di supporto della vittima l'invischiamento e la rigidità familiare l'età della vittima la personalità della vittima .
Chi sono gli autori dello studio sui fattori che procrastinano la richiesta di aiuto nelle situazioni di violenza domestica? Camisasca et al. Baldry et al. Goffredo et al. Pace et al. .
Quali erano gli obiettivi della ricerca condotta dagli autori italiani sui fattori che procrastino la ricerca di aiuto nelle donne vittime di violenza domestica? il ruolo delle variabili sociali e familiari nell'ostacolare la richiesta di aiuto presso centri di supporto e cura specializzati. il ruolo delle variabili personali delle vittime nell'ostacolare la richiesta di aiuto presso centri di supporto e cura specializzati. il ruolo delle variabili personali del perpetratore nell'ostacolare la richiesta di aiuto presso centri di supporto e cura specializzati. il ruolo delle variabili personali e familiari nell'ostacolare la richiesta di aiuto presso centri di supporto e cura specializzati. .
Quante fasi di intervento prevedono le linee Guida per la protezione dei bambini orfani speciali? 3 4 2 5.
I 10 fattori di rischio considerati nello strumento di valutazione del rischio in quante categorie sono state raggruppati? 3 4 nessuna categoria 2.
Quando è stata approvata la legge "codice rosso?" Jul-19 Jul-18 Jul-16 Jul-17.
Quali sono i fattori che moderano (amplificano) il rischio di esiti maladattivi nei bambini orfani speciali? stress dei caregivers informazioni non veritiere sull'accaduto tutte le opzioni sono corrette nessuna delle precedenti .
Perché i figli delle vittime di femminicidio vengono definiti "orfani speciali"? tutte le opzioni sono corrette per il carattere fortemente traumatico della perdita perché hanno perso entrambi i genitori perché in tali situazioni vi è una combinzione di una serie multipla e complessa di situazioni ed eventi traumatici.
Quali tra i seguenti fattori amplificano il rischio di esiti maladattivi nei bambini orfani speciali? esposizione pregressa alla violenza assistita appartenenza etnica precoce età del minore genere femminile.
I 10 fattori di rischio considerati nello strumento di valutazione del rischio in quali categorie sono state raggruppati? fattori di rischio relativi alla violenza del partner e all'adattamento psicosociale del perpetratore fattori di rischio del perpetratore fattori di rischio connessi alla vittima e al perpetratore fattori di rischio connessi alla relazione e al contesto sociale.
I bambini esposti a violenza domestica corrono il rischio di divenire oggetti diretti della violenza nel 20% 40% 50% 70%.
Il disturbo post-traumatico complesso è stato teorizzato per rilevare e diagnosticare con appropriatezza gli effetti derivanti dalla esposizione a eventi traumatici multipli e cronici rilevare e diagnosticare con appropriatezza gli effetti derivanti dalla esposizione a eventi traumatici singoli che implicano lesioni fisiche particolarmente gravi rilevare e diagnosticare con appropriatezza gli effetti derivanti dalla esposizione a eventi traumatici bellici che poi sono stati rivisti nelle vittime di violenza rilevare e diagnosticare con appropriatezza gli effetti derivanti dalla esposizione a eventi traumatici che implicano minaccia all'integrità fisica .
Nel disturbo post-traumatico complesso quante aree dello sviluppo vengono considerate? 3 4 5 7.
Nel disturbo post-traumatico complesso quali aree dello sviluppo vengono considetate? funzioni cognitive ed immagini di sé tutte le opzioni sono corrette sviluppo neurobiologico e dissociazione attaccamento, regolazione delle emozioni, del comportamento e degli impulsi .
Tra le conseguenze della violenza assistita sui bambini troviamo: tutte le opzioni sono corrette condotte aggressive PTSD trasmissione di valori distorti .
Nelle situazioni di violenza assistita quali sono i principali fattori di rischio? coinvolgimento diretto tutte le opzioni sono corrette competenze genitoriali deteriorate esperienze traumatiche precedenti .
Nelle situazioni di violenza assistita quali sono i principali fattori di protezione? supporto emotivo da parte della madre tutte le opzioni sono corrette supporto emotivo da parte di un adulto della rete allagrgata della famiglia supporto emotivo da parte di un insegnante .
Chi assume il ruolo di coordinamento della Rete di intervento, in caso di violenza domestica? Centro Antiviolenza o Servizio Sociale Asl e Ospedali Forze di Polizia Trubunale.
Quali sono le situazioni comprese nella tassonomia di violenza assistita? ascolto fortuito violenza perinatale testimone oculare tutte le opzioni sono corrette .
Ghezzi (2017) parla di: violenza aggressiva e punitiva violenza reattiva e proattiva violenza intenzionale violenza antisociale .
La tassonomia della violenza assistita quante categorie comprende? 6 10 8 4.
Holtzworth-Munroe e Stuart (1994) quante tipologie di uomini maltrattanti hanno individuato? 5 3 2 4.
I Maltrattanti Borderline-Disforici (BD): agiscono violenza a seguito di una combinazione tra stress di varia natura (personale o coniugale) agiscono violenza all'interno delle loro modalità aggressive e dei loro comportamenti antisociali. provengono da un background familiare caratterizzato da abusi ed esperienze di rifiuto da parte dei genitori tutte le opzioni sono corrette.
Isabella Betsos distingue alcune tipologie quali? psicopatici antisociali e borderline nessuna delle precedenti narcisiti, borderline e paranoidi narcisiti, antisociali e dipendenti .
La teoria della disperazione appresa è stata proposta da: Fonagy Ghezzi Walker Baldry .
Come sono le relazioni dei soggetti con disturbo borderline di personalità? guidati dall'invidia sospettosità e diffidenza intense, tumultuose e caotiche fredde e distaccate.
La violenza aggressiva è: basata sul controllo e plagio Particolarmente coercitiva reciproca connotata da sole azioni fisiche.
Quanti sono gli obiettivi di intervento delle linee Guida per la protezione dei bambini orfani speciali? 4 6 5 3.
Nella violenza punitiva : non esiste prevede violenza fisica e psicologica da parte di entrambi la relazione è complementare in modo rigido la relazione è simmetrica .
Chi parla di narcisista perverso? Baldry et al. Filippini Fonagy Ghezzi.
Il narcisista perverso affascina l'altro? solo se impresenza di intelligenza brillante sì no solo in alcuni casi.
Il narcisista perverso presenta una forma di dipendenza patologica? sì solo in caso in cui la vittima sia particolarmente brillante e affascinante solo in caso di personalità dipendente no.
Perché le donne subiscono? perché sono incastrate in un legame relazionale perverso perché sono donne sole e precedentemente abbandonate perché colludono perché sono dipendenti .
Chi per primo ha parlato di ciclo della violenza? Walker Filippini Fonagy Baldry.
Quali sono gli obiettivi di intervento delle linee Guida per la protezione dei bambini orfani speciali? sviluppare un apposito sito web ridurre il più possibile l'impatto traumatico del femminicidio sui minori tutte le opzioni sono corrette preparare raccomandazioni a livello Europeo .
Quali tra queste sono caratteristiche «tipiche» degli uomini maltrattanti? nessuna delle precedenti distorsioni cognitive e dipendenza inappropriata tutte le opzioni sono corrette personalità antisociale e bassa assertività .
Quale è la seconda fase del ciclo della violenza? accumulo della tensione esplosione della aggressività riappacificazione idillio .
Il disturbo PTSD nel DSM-5 comprende anche: dissociazione rabbia appiattimento affettivo tutte le opzioni sono corrette.
Chi è la vittima di violenza assistita? il minore che assiste agli episodi di violenza domestica e/o che percepisce quanto sta accadendo tutte le opzioni sono corrette il minore che assiste agli episodi di violenza qualsiasi persona che assiste agli episodi di violenza.
I padri maltrattanti: nessuna opzione è corretta desiderano trasmettere ai sono molto affettuosi e attenti ai figli considerando la donna incapace si occupano della gestione dei figli hanno al centro loro stessi ed i figli .
Le donne maltrattate sono molto preoccupate e attente al benessere dei figli vedono compromesse anche le loro competenze genitoriali grazie alla loro aumentata sensibilità riescono a leggere maggiormente lo stato della mente dei figli considerano i figli solo in termini positivi di conforto e possibile aiuto.
La vittimizzazione traumatica comporta: rischio di future vittimizzazioni o di vittimizzare gli altri alterazioni nella regolazione emotiva e degli impulsi tutte le opzioni sono corrette una alterazione di schemi cognitivi relativi alla vittima e al mondo.
Il disturbo PTSD si manifesta generalmente entro 4 mesi dall'episodio traumatico entro 3 mesi dall'episodio traumatico entro 6 mesi dall'episodio traumatico entro 8 mesi dall'episodio traumatico.
Chi ha elaborato i requisiti minimi per la protezione delle vittime di violenza assistita? CISMAI tutte le opzioni sono corrette La rete dei Servizi sociali il progetto europeo DAPHNE.
Nell'ambito del lavoro dei Centri antiviolenza cosa si intende per affiancamento? nelle procedure amministrative per la fruizione dei servizi tutte le opzioni sono corrette nel percorso giudiziario .
Nell'ambito del lavoro dei Centri antiviolenza cosa si intende per accompagnamento? tutte le opzioni sono corrette nel percorso giudiziario per la ricerca di un lavoro e di una abitazione per la ricerca di un terapeuta.
In che anno sono stati rivisti i requisiti minini per la protezione delle vittime di violenza assistita, presentati nelle lezioni? 2005 2018 2017 2014.
Al termine del percorso diagnostico, l'operatrice del Pronto soccorso deve: rilevare il rischio di recidiva e letalità deve trattenere la donna fino all'arrivo delle Forze dell'Ordine tutte le opzioni sono corrette deve dimettere la donna informandola dei Centri antiviolenza.
Quando sono state approvate le linee Guida nazionali in tema di soccorso e assistenza sociosanitaria alle vittime di violenza? 2018 2015 2016 2017.
In alcuni Pronto Soccorso italiani è stato istituito un codice: giallo verde rosso rosa.
Tra gli standard organizzativi e qualitativi per l'accoglienza delle vittime di violenza troviamo: la garanzia che chi accompagna la donna non interferisca e la garanzia della privacy una buona comunicazione disponibilità di uno spazio protetto e ascolto empatico e non giudicante tutte le opzioni sono corrette .
Quali sono gli obiettivi del primo colloquio di accoglienza? tutte le opzioni sono corrette rilevazione della violenza e individuazione delle risorse descrizione dei centri antiviolenza e accertamento presenza di minori informazioni in merito alla denuncia e messa in contatto con Questura e Carabinieri.
Il CISMAI cosa sottolinea in merito alla valutazione delle situazioni di violenza assistita? nessuna opzione è corretta l'importanza di una tempestiva valutazione del rischio di recidiva e letalità la rilevazione tempestiva della presenza di minori in caso di violenza domestica la rilevazione tempestiva dell condizioni psico-fisiche dei minori.
La minaccia e´una forma di violenza fisica non e´una forma di violenza che costituisce reato nessuna delle precedenti e´una forma di violenza psicologica.
La definizione violenza di genere coincide con la violenza sulle donne? no perché sono in rapporto genus e species nessuna delle precedenti no sì.
La normativa italiana di contrasto alla violenza contro le donne e´ ... nessuna delle precedenti coincidente con la disciplina della Convenzione di Istambul coincidente con la disciplina della Convenzione di Roma coincidente con la disciplina della Convenzione di New York .
Dal punto di vista del diritto a quante tipologie di violenza possono essere ascritte le forme di violenza di genere? 4 (Violenza fisica, violenza morale, violenza sessuale, Violenza economica) 3 (violenza fisica, Violenza psicologica, violenza economica) 2 (violenza fisica e violenza psicologica) nessuna delle precedenti.
La violenza fisica puó essere attuata su: persone e loro beni nessuna delle precedenti solo persone persone e beni di terzi.
La violenza sessuale in famiglia e´una forma autonoma di reato non e´reato perché tra marito e moglie nessuna delle precedenti e´un´aggravante della violenza sessuale.
La lesione personale puó produrre danni fisici e psicologici e´solo violenza morale e´solo violenza fisica nessuna delle precedenti .
La convenzione di istanbul dal punto di vista penale riconosce aggravanti di reati invita le parti a riconoscere nuove fattispecie di reato e loro aggravanti riconosce nuovi reati nessuna delle precedenti.
Tra le attivitá di prevenzione previste dalla Convenzione di Istanbul non rientra attivitá di diffusione di dati statistici alla popolazione attivitá di educazione attivitá di recupero dell´autore di violenza nessuna delle precedenti.
nella Convenzione di istanbul le attivitá di risoluzione alternativa delle controversie o misure alle pene obbligatorie sono previsti sono vietati sono sponsorizzati nessuna delle precedenti.
la definizione "ogni forma di violenza diretta contro una donna in quanto tale, o che colpisce le donne in modo sproporzionato" nella convenzione di Istanbul definisce violenza contro le donne basata sul genere la violenza domestica la violenza contro le donne nessuna delle precedenti .
La struttura della Convenzione di Istanbul e´fondata sulle 4P sulle 3P sulle 4F nessuna delle precedenti.
La convenzione di Istanbul e´ un testo giuridicamente vincolante per gli stati che lo hanno ratificati un testo che non produce obblighi giuridici un testo giuridicamente vincolante per tutti nessuna delle precedenti.
L'indagine ISTAT del 2006 sulla violenza domestica evidenzia Il numero esiguo delle donne che denunciano nessuna delle precedenti L'aumento del numero di denunce L'aumento di reati di violenza accertati.
Cosa si intende per "isolamento sociale" La società tende ad isolare le vittime di violenza domestica La società tende ad isolare i colpevoli del reato di violenza domestica nessuna delle precedenti La vittima tende ad isolarsi perché impara a sopportare gli atti orribili subìti .
L'art. 609 c.p. bis disciplina: nessuna delle precedenti la violenza domestica la violenza sessuale la violenza sessuale e domestica.
La violenza sessuale consiste In una serie di atti di intimidazione, umiliazione e minacce Nel costringere una persona ad avere rapporti sessuali contro la propria volontà anche con forme non fisiche di pressione nessuna delle precedenti Nel costringere una persona ad avere rapporti sessuali contro la propria volontà.
Cosa si intende per violenza domestica? Un comportamento da parte di un genitore nei confronti dei figli Un comportamento abusante da parte di un partner nei confronti dell'altro o nei confronti del figlio nessuna delle precedenti Un comportamento abusante da parte di un partner nei confronti dell'altro.
Quanto è importante il ruolo dell'educazione di genere nelle scuole? E' fondamentale nel prevenire e contrastare la violenza sulla donna Non si è ancora affrontato il problema della violenza di genere nelle scuole poco nessuna delle precedenti.
La violenza di genere è diventata un'emergenza di carattere sociale? sì No, è un fenomeno sotto controllo nessuna delle precedenti No, non è mai stato un problema per la nostra società .
Quale di queste affermazioni è falsa? La violenza di genere spesso scaturisce da atti premeditati La violenza di genere riguarda solo i ceti più svantaggiati La violenza di genere riguarda tutti i ceti in maniera trasversale nessuna delle precedenti.
Cosa vuol dire lavorare a più livelli per contrastare la violenza di genere? Cooperazione continua tra operatori sanitari, sociali e di Polizia Interventi mirati da parte degli assistenti sociali nei confronti della famiglia Interventi mirati nei confronti del maltrattante nessuna delle precedenti .
E' possibile individuare un tipo specifico di maltrattante? No, si esclude che questo fenomeno sia legato a soggetti necessariamente malati Si, sono soggetti sempre affetti da una patologia Si, sempre nessuna delle precedenti.
l Parlamento italiano ha recepito la Convenzione di Istanbul? Si, fissando degli importanti obiettivi da raggiungere No Si, ma solo in parte Nessuna delle precedenti.
Tra le novità introdotte dal Cod. Rosso, vi è una nuova procedura in materia di violenza di genere? Sì No Viene solo accennata nessuna delle precedenti.
Entro quanti giorni la Polizia Giudiziaria deve riferire al P.M.? Entro 3 giorni Immediatamente Entro 48 ore nessuna delle precedenti.
In che cosa consiste la nuova procedura introdotta dal Cod. Rosso? In un'accellerazione dell'avvio del procedimento penale per alcuni reati che rientrano nella violenza di genere nessuna delle precedenti In un inasprimento delle pene In un'accellerazione di tuttti i procedimenti .
Che cos'è il Codice Rosso? Un codice comportamentale per gli operatori Una legge che ha introdotto modifiche in materia di violenza di genere nessuna delle precedenti Un insieme di sanzioni .
Perchè la donna migrante spesso non denuncia? nessuna delle precedenti Perchè non ha gli strumenti per farlo Per paura e per totale mancanza di autonomia Perchè condivide quel modello di vita.
Qual'è la percentuale di donne migranti che hanno denunciato violenza contro di loro? Sostenzialmente la stessa di quella delle donne italiane sostanzialmente diversi nessuna delle precedenti sempre diversi .
La condizione di migrante incide sulla decisione di denunciare o meno? Favorisce la loro posizione nessuna delle precedenti sì no.
Le donne migranti sono sufficientemente informate sugli strumenti a loro disposizione? nessuna delle precedenti No, nonostante la normativa esistente Non vi è alcuna normativa di riferimento sì.
Cosa succede alle donne migranti che denunciano il proprio maltrattante? Perdono il permesso di soggiorno perchè viene meno il requisito della convivenza Hanno doritto ad uno speciale permesso di soggiorno Vengono immediatamente espulse nessuna delle precedenti .
Quando si parla di violenza assistita? Quando il minore viene assistito da un operatore Quando il minore assiste ad un procedimento di denuncia Tutte le volte in cui un minore assiste a comportamenti familiari violenti nessuna delle precedenti.
La violenza assistita è: nessuna delle precedenti Una violenza che lascia sempre segni sul corpo Una violenza silenziosa che lascia conseguenze sulla vita del minore Non rientra nella violenza di genere .
Secondo Save The Children, quanti sono i bambini che in soli 5 anni hanno assistito a maltrattamenti verso le loro mamme? Quasi 100 mila nessuna delle precedenti Quasi 50 mila Quasi 500 mila.
Secondo una indagine ISTAT del 2017: Il numero dei centri antiviolenza è sufficiente nessuna delle precedenti I centri antiviolenza non sono strutture adeguate a far fronte a questo fenomeno Il numero dei centri antiviolenza è insufficiente.
La Convenzione di Istanbul fissa come obiettivo di creare un centro antiviolenza: Non fissa alcun parametro Ogni 5 mila abitanti Ogni 10 mila abitanti nessuna delle precedenti.
Il Chador è il velo che lascia scoperto solo il viso lascia scoperto il viso e un pò i capelli nessuna delle precedenti copre tutto.
Il Niqab è il velo che nessuna delle precedenti copre tutto il viso lascia scoperto il viso e i capelli lascia scoperto solo gli occhi .
Il Hijab è il velo che lascia scoperto solo i capelli entrambe le precedenti sono corrette nessuna delle precedenti risposte è corretta copre tutto il viso .
Il Burka è il velo che lascia scoperto solo gli occhi non è un velo nessuna delle precedenti copre tutto.
Quali sono i tipi di veli Burka, Chador nessuna delle precedenti Hijab, Chador, Niqab, Burka Hijab, Chador, Niqab, Burkina .
In che cosa consiste la pratica del loto d'oro? Alle bambine di circa 5 anni venivano fasciate, sotto la pianta del piede, le dita tranne l'alluce Alle bambine venivano fasciate tutte le dita nessuna delle precedenti Alle bambine venivano fasciate entrambe le mani .
Cos' è la pratica del loto d'oro? Una pratica cinese Una pratica indiana Una pratica giapponese nessuna delle precedenti.
La pratica della fasciatura: Era vista come punizione per oltraggi commessi dalla famiglia nessuna delle precedenti Era una pratica religiosa Era una pratica culturale .
. Dopo la sua abolizione ufficiale, la fasciatura dei piedi continuò ad essere praticata? Si, per circa 50 anni dopo sì no nessuna delle precedenti .
Il piede fasciato: Cresceva al massimo 8 centimetri Cresceva al massimo 8 centimetri ed era considerato espressione di ricchezza Il piede fasciato veniva considerato una malformazione nessuna delle precedenti.
Nella prospettiva del femminismo socialista e marxista, la disuguaglianza di genere dipende dall'intreccio tra sistema patriarcale e sistema capitalistico che svantaggiano le donne può essere riequilibrata se le donne prendono coscienza come soggetti integrati nel sistema capitalistico può essere rovesciata se le donne diventano proprietarie dei mezzi di produzione nessuna delle precedenti.
Nella teoria di R.W. Connell, "ambito organizzato di pratiche umane e relazioni sociali che definisce forme della maschilità e della femminilità" è la definizione di: ordine di genere regime di genere nessuna delle precedenti gerarchia di genere.
Molte delle critiche alla teoria di Freud sono state sollevate da i teorici queer le studiose femministe gli psicologi junghiani nessuna delle precedenti .
Nella teoria di R.W. Connell, la "maschilità egemone": nessuna delle precedenti è una tipizzazione del genere che garantisce la posizione di dominio degli uomini e la subordinazione delle donne è un modello di maschilità di successo che tutti gli uomini dovrebbero imitare se vogliono essere apprezzati dalla società è una configurazione del genere nella prassi che non può essere modificata in quanto dipende dalle credenze culturali .
Nella prospettiva del femminismo radicale nessuna delle precedenti la questione dell'uguaglianza può derivare solo dalla libertà politica la subordinazione femminile è il prodotto di un sistema complessivo (patriarcato) l'uguaglianza non si può raggiungere se si rovescia l'ordine sociale.
La "Beijing Platform for Action" ha definite politiche di intervento da usare per sanare la situazione sociale cinese specifiche questioni che tutte le nazioni del mondo sono tenute a prendere in considerazione nessuna delle precedenti questioni generali che ciascuna nazione può evitare di considerare nel contesto locale .
Con la globalizzazione, il numero e l'importanza dei contatti fra i movimenti delle donne dislocati nel mondo sta diminuendo esponenzialmente per questioni di afferenze politiche nessuna delle precedenti è andato crescendo esponenzialmente si è dimezzato per problemi di credenze religiose.
Il movimento delle donne ha dato impulso alla riflessione sui temi delle disuguaglianze soprattutto in occidente, perché la questione femminista riguarda solo quel contesto e quei luoghi solo alle donne occidentali interessa la parità politica e sociale nella quotidianità è il primo contesto in cui è emersa la questione della disparità nessuna delle precedenti.
Secondo l'analisi di N. Chodorow, la formazione dell'identità di genere è un effetto della costituzione psicologica ibrida e contraddittoria di uomini e donne una forma di apprendimento sociale che si concentra intorno ai 4 - 5 anni nessuna delle precedenti un'esperienza molto precoce, che deriva dall'attaccamento del/la bambino/a alla madre .
Le principali critiche alla teoria di Freud sono state rivolte alla questione de l'identificazione dei figli con la madre la doppia presenza di figure di autorità nella coppia genitoriale la corrispondenza fra identità di genere e questione dei genitali nessuna delle precedenti.
Secondo la teoria freudiana, la differenza di genere si basa sulla inclinazione ad atteggiamenti remissivi nessuna delle precedenti sulla manifestazione di atteggiamenti aggressivi sulla presenza/assenza del pene .
Secondo la prospettiva costruttivista nessuna delle precedenti le differenze sessuali non condizionano le identità di genere genere e sesso sono prodotti della cultura pertanto privi di basi biologiche o giustificazioni universalistiche le identità di genere non sono modellate dalle differenze sessuali .
Secondo l'approccio interpretativo della socializzazione di genere di tipo funzionalista le differenze di genere sono un prodotto culturale nessuna delle precedenti le differenze di genere non corrispondono a bisogni di organizzazione della famiglia la socializzazione di genere non è un processo intrinsecamente armonioso .
Secondo l'approccio interpretativo della differenza naturale il ruolo dell'interazione sociale nella definizione del comportamento umano è considerato centrale esistono aspetti della personalità dei maschi e delle femmine che variano da cultura a cultura nessuna delle precedenti esistono aspetti della biologia umana che comportano differenze innate di comportamento tra uomini e donne .
L'identità di genere si forma nessuna delle precedenti precocemente nella vita e da adulti appare un dato per scontato della quotidianità durante la pubertà quando anche l'orientamento sessuale inizia a manifestarsi per gli individui in età adulta come risultato di un percorso biografico intenzionale.
"Insieme delle le differenze psicologiche, culturali e sociali tra maschi e femmine", questa è la definizione di: sesso genere corporeità nessuna delle precedenti.
"Insieme delle differenze anatomiche e fisiologiche che caratterizzano i corpi maschili e femminili", questa è la definizione di: sesso genere corporeità nessuna delle precedenti.
La prospettiva di analisi del genere è stata per prima e per lungo tempo influenzata da psichiatria e sessuologia nessuna delle precedenti biologia e medicina psicologia e psicanalisi .
Per cercare di definire e comprendere che cosa è "naturale" nel genere, molta attenzione è stata dedicata a: il mondo animale il mondo delle piante nessuna delle precedenti il mondo dei microorganismi .
Per molto tempo, nella ricerca, la questione del "genere" è stata ridotta a quella... della famiglia del sesso nessuna delle precedenti della forza lavoro .
Report abuse Terms of use
HOME
CREATE TEST
COMMENTS
STADISTICS
RECORDS
Author's Tests