option
My Daypo

TEST 2 PSILUPPO

COMMENTS STADISTICS RECORDS
TAKE THE TEST
Title of test:
TEST 2 PSILUPPO

Description:
anno uno

Author:
AVATAR

Creation Date:
18/05/2022

Category:
University

Number of questions: 22
Share the Test:
Facebook
Twitter
Whatsapp
Share the Test:
Facebook
Twitter
Whatsapp
Last comments
No comments about this test.
Content:
Tra gli attori del bullismo con ruolo prosociale non troviamo L'esterno Il consolatore Il mediatore Il difensore.
La concezione Strutturale di stadio è rintracciabile nel pensiero di: Vygotskij Freud Piaget Chomsky.
Tra i seguenti quale non può essere considerato uno strumento culturale? Il linguaggio La percezione L'orologio La bicicletta.
Il bambino mantiene profonda attenzione sui giochi presenti nella stanza, non guarda la madre quando è presente in assenza della madre e persino in presenza di un'estranea non si agita, ma riesce a continuare a giocare tranquillo questi comportamenti, osservati durante la strange situation, ci possono far pensare a... Un attaccamento insicuro-evitante Un attaccamento sicuro Una scarsa capacità di auto-eco-organizzazione Un buon sviluppo della teoria della mente.
Quale tra i seguenti può essere considerato un gesto referenziale o rappresentativo (che si differenzia da un altro tipo di gesto, definito performativo o deittico)? L'utilizzo dell'indice per mostrare all'adulto un oggetto interessante (ad es. un aereo) Lo sfarfallamento che, nei bambini con sviluppo tipico, scompare entro il primo anno di vita (a differenze di quanto accade nell'autismo) L'utilizzo dell'indice per chiedere all'adulto un oggetto (ad es. un giocattolo) L'aprire e il chiudere la mano per dire ciao.
Secondo Gesell quali eventi esterni possono alterare gli schemi maturazionali? La presenza di abilità cognitive borderline (QI compreso tra 70 e 85) Basso status socio-economico della famiglia Norme socio-culturali particolarmente ristrettive Denutrizione.
Quale ambito di sviluppo viene generalmente fatto risalire a un periodo critico? Lo sviluppo affettivo Lo sviluppo percettivo Lo sviluppo cognitivo Lo sviluppo del linguaggio.
Il comportamento di attaccamento Avviene solo nei primi cinque anni di vita del bambino Si manifesta in situazioni di pericolo Si manifesta in situazioni di serenità e tranquillità È considerato un aspetto patologico nello sviluppo delle capacità relazionali.
In un contesto scolastico assistiamo a un bambino che osserva ripetutamente una sua insegnante lodare con una certa frequenza un suo compagno di classe perché svolge molto bene i compiti a casa. Con il tempo il bambino sembra cercare di comportarsi allo stesso modo. Cosa è avvenuto? Effetto Rosenthal Condizionamento operante Apprendimento osservativo Metacognizione.
Quale delle seguenti non è una fase di progressione attraverso la zona di sviluppo prossimale? La prestazione è controllata dal bambino La prestazione è pianificata La prestazione è controllata dall'adulto/esperto La prestazione è automatizzata.
I bambini con attaccamento insicuro evitante (pattern a) Sembrano avere fiducia in un'adeguata risposta materna quando sottoposti a situazioni stressanti Non sembrano avere fiducia in un'adeguata risposta materna quando sottoposti a situazioni stressanti Non hanno rappresentazioni mentali di sé e degli altri Sviluppano sicuramente sintomi depressivi.
Secondo Pavlov, condizionare una risposta vuol dire: Far acquisire o scoraggiare certi comportamenti con rinforzi o punizioni Modellare la risposta ad uno stimolo fino a raggiungere il comportamento desiderato Sviluppare una nuova associazione stabile tra uno stimolo e una risposta Generare un apprendimento complesso.
Il primo step nella programmazione di una ricerca scientifica deve essere: L'esplorazione L'interpretazione La spiegazione La descrizione.
Nello sviluppo motorio: Non ci sono differenze tra maschi e femmine I maschi si sviluppano prima Le femmine hanno una maggiore flessibilità generale I maschi hanno una maggiore flessibilità generale.
Secondo Piaget, lo sviluppo cognitivo è caratterizzato dall'utilizzo dei meccanismi di: Reversibilità e pensiero rappresentativo Abituazione e disabituazione Assimilazione e accomodamento Deduzione e narrazione.
Nel condizionamento operante il rinforzo negativo consiste nel: Ricevere qualcosa di sgradevole/spiacevole a seguito del comportamento che si vuole estinguere Ricevere qualcosa di gratificante che aumenta la frequenza del comportamento desiderato Ricevere qualcosa di spiacevole e immediatamente dopo qualcosa di piacevole Ricevere la sospensione di una condizione negativa a seguito del comportamento desiderato.
Leggi la seguente conversazione "Adulto: cosa fa il sole quando ci sono le nuove e piove? Bambino: va via, perché c'è brutto tempo Adulto: perché? Bambino: perché non vuole bagnarsi!" Si tratta di un esempio di? Pensiero trasduttivo Pensiero operatorio Pensiero egocentrico Pensiero animistico.
Sensazione e percezione: Il primo termine indica il passaggio delle informazioni dai recettori sensoriali al cervello, il secondo riguarda il processo mentale di organizzazione ed elaborazione di tali informazioni. Il primo termine fa riferimento ad un linguaggio aspecifico, mentre il secondo viene utilizzato all'interno del contesto scientifico Il primo si riferisce a valutazioni soggettive, mentre il secondo ai meccanismi oggettivi di elaborazione delle informazioni degli organi di senso. Sono sinonimi che indicano la capacità di elaborare le informazioni derivanti dall'ambiente esterno da parte del cervello.
I gesti deittici esprimono Un'intenzione comunicativa Un movimento riflesso Un significato condiviso, indipendente dal contesto Uno sfarfallamento che, nei bambini con sviluppo tipico, scompare entro breve tempo (a differenze di quanto accade nell'autismo).
Per comportamentismo si intende: Una teoria che identifica nell'osservazione in contesto naturalistico l'unica metodologia utilizzabile nello studio del comportamento umano Una teoria che sostiene come unico oggetto di studio in psicologia il comportamento umano senza condizionamenti ambientali Una teoria che pone al centro lo studio del comportamento, considerando ogni apprendimento frutto di processi di condizionamento Una teoria che affianca lo studio del comportamento all'osservazione della mente, integrando metodi oggettivi e soggettivi.
Secondo Piaget lo sviluppo procede per stadi successivi che caratterizzano diversi e specifici periodi dell'età evolutiva nello specifico Piaget parla di: (1) sensomotorio: dalla nascita a circa 1 anno, (2) preoperatorio: da 1 a circa 3 anni, (3) operatorio concreto: da 3 anni a circa 10 anni, (4) operatorio formale: dai 10 anni in avanti (1) preoperatorio: dalla nascita circa 1 anno, (2) operatorio concreto: da 1 a circa 3 anni, (3) operatorio formale: da 3 anni a circa 10 anni, (4) operatorio metacognitivo: dai 10 anni in avanti (1) sensomotorio: dalla nascita a circa 2 anni, (2) preoperatorio: da 2 a circa 6 anni, (3) operatorio concreto: da 6 anni a circa 12 anni, (4) operatorio formale: dai 12 anni in avanti (1) preoperatorio: dalla nascita a circa 2 anni, (2) operatorio concreto: da 2 a circa 6 anni, (3) operatorio formale: da 6 anni a circa 12 anni, (4) operatorio metacognitivo: dai 12 anni in avanti.
Egocentrismo, animismo, rigidità e ragionamento prelogico sono ostacoli alle forme di pensiero tipiche dell'adulto che caratterizzano: Il bambino da 2 a 7 anni circa Il bambino da 0 a 2 anni circa Il bambino oltre gli 11 anni Il bambino da 7 a 11 anni circa.
Report abuse Terms of use
HOME
CREATE TEST
COMMENTS
STADISTICS
RECORDS
Author's Tests