option
Questions
ayuda
daypo
search.php
ERASED TEST, YOU MAY BE INTERESTED ON Anatomia Comparata e Citologia
COMMENTS STATISTICS RECORDS
TAKE THE TEST
Title of test:
Anatomia Comparata e Citologia

Description:
Parte 1

Author:
Io
Other tests from this author


Creation Date:
03/04/2024

Category: Others

Number of questions: 52
Share the Test:
New CommentNuevo Comentario
No comments about this test.
Content:
La teoria cellulare afferma che: le cellule sono il risultato di una creazione divina le cellule sono tutte differenti tra loro le cellule si generano spontaneamente le cellule derivano da altre cellule.
La comparsa della cellula eucariotica risale a 3,5 miliardi di anni fa 1 milione di anni fa 1 miliardo di anni fa 3,5 milioni di anni fa.
All'interno del nucleo sono presenti solo DNA solo RNA RNA e DNA dipende se si tratta di una cellula eucariotica o procariotica.
L'angstrom (Å): tutte le risposte sono corrette è l'unità di misura dell'atomo equivale alla decimilionesima parte del millimetro equivale alla decimillesima parte del micrometro.
I batteri sono visibili esclusivamente al microscopio elettronico possono formare tessuti patogeni sono organismi eucarioti sono organismi procarioti.
Gli organismi procarioti sono in grado di svolgere vita autonoma sono provvisti di capside comparirono sulla Terra circa 1,5 miliardi di anni fa formano tessuti particolarmente resistenti.
Le dimensioni dei virus sono comprese tra: 10 e 300 mm 300 e 1000 nm 1 e 3 mm 10 e 300 nm.
I lisosomi contengono: proteine dalla struttura quaternaria materiale di riserva destinato all'ambiente intracellulare enzimi idrolitici sintetizzati dal reticolo endoplasmatico liscio nessuna delle risposte è corretta.
I mitocondri sono rivestiti da una duplice membrana tutte le risposte sono corrette sono abbondanti nelle cellule che consumano grandi quantità di ATP sono sede dei processi ossidativi.
Il reticolo endoplasmatico liscio è deputato alla sintesi di: grassi complessi acido desossiribonucleico materiale con funzione strutturale proteine destinate ad essere espulse dalla cellula.
I ribosomi sono costituiti da: DNA se presenti nel nucleo RNA e proteine proteine se liberi nel citoplasma DNA e acidi grassi.
La membrana plasmatica viene formata da: l'apparato del Golgi il reticolo endoplasmatico rugoso il nucleo un sistema membranoso nucleare.
La membrana plasmatica, al pari delle membrane endocellulari, è costituita da: molecole anfipatiche poiché dotate di una testa polare ed una coda idrofoba molecole anfipatiche dalla coda idrofila e teste apolari molecole apolari poiché ricche di proteine molecole polari rappresentate da una testa idrofila ed una coda idrofoba.
Ciglia e flagelli possono essere presenti sia in cellule eucariotiche che procariotiche caratterizzano esclusivamente i procarioti nessuna delle risposte è corretta le ciglia sono presenti negli eucarioti ed i flagelli nei procarioti.
L'assonema di ciglia e flagelli è costituito da: 5 coppie di microtubuli concentrici 9 coppie di microtubuli 20 microtubuli 12 coppie di protofilamenti uguali a due a due.
I microfilamenti presenti nel muscolo scheletrico sono ricchi di actina e miosina e... hanno diametro superiore rispetto ai microtubuli sono disposti in maniera ordinata sono costituiti da 13 protofilamenti tutte le risposte sono errate.
Il motivo per cui è importante fissare le cellule prima dell'osservazione è per permettere al colorante di penetrare nella cellula per impedire l'instaurarsi di fenomeni di autolisi per evitare l'insorgenza di artefatti tutte le risposte sono corrette.
Il metodo Papanicolau permette l'osservazione del tessuto senza fissazione prevede una colorazione dicromica è un procedimento che prevede alcuni passaggi alcolici colora il citoplasma di un blu intenso.
Un buon colorante deve avere particolari caratteristiche quali deve colorare con diverse gradazioni di rosa deve legarsi al tessuto in maniera reversibile deve essere necessariamente naturale nessuna delle risposte è corretta.
Per eseguire il Pap-test è necessario eseguire uno striscio senza colorante nessuna delle risposte è corretta utilizzare il fissativo di Bouin colorare il tessuto con il metodo Papanicolau.
Un adeguato spessore del tessuto per l'osservazione al microscopio ottico è compreso tra 5 millimetri 2-5 micron 2-4 millimetri 10-30 micron.
Le tecniche di frazionamento cellulare consentono di ottenere un'analisi di tipo qualitativo e quantitativo un'analisi di tipo qualitativo nessuna delle risposte è corretta n'analisi di tipo quantitativo.
Per mezzo di un frazionamento chimico si può ottenere separazione di: tutte le sostanze inorganiche tutte le macromolecole biologiche solo molecole idrofobiche sostanze organiche purchè il loro peso molecolare sia elevato.
Le ultracentrifughe possono raggiungere la velocità di: 7.000 giri al secondo 700 giri al secondo 70.000 giri al minuto 7.000 giri al minuto.
Nelle tecniche elettroforetiche verso il catodo migrano: cariche negative cariche positive molecole elettricamente neutre molecole ad elevato peso molecolare.
Il microscopio elettronico differisce da quello ottico per: la possibilità di utilizzare numerose colorazioni tricromiche le sue più piccole dimensioni un maggior potere risolutivo l'utilizzo dei fotoni e non di elettroni.
Il condensatore di un microscopio ottico è costituito da una parte meccanica del microscopio ottico un sistema di messa a fuoco del campione da osservare un sistema di lenti in grado di concentrare un fascio luminoso un sistema di lenti convergenti l'immagine ingrandita.
Il potere di risoluzione di un microscopio ottico rappresenta: la distanza di 200 micron nessuna delle risposte è corretta la distanza minima alla quale due punti sono percepiti come distinti la distanza massima alla quale due punti sono percepiti come distinti.
Lo stereomicroscopio, rispetto al microscopio ottico, consente: di osservare oggetti tridimensionali una più semplice messa a fuoco del campione in esame nessuna delle risposte è corretta un maggior potere di risoluzione.
Ritmi proliferativi irregolari caratterizzano Le fasi finali di una cultura secondaria le culture in vitro le prime fasi di crescita di una coltura primaria culture mantenute a temperature basse.
Una cultura cellulare in vitro di definisce confluente quando: mai, solo le culture in vivo possono essere confluenti contiene solo batteri della stessa tipologia la superficie di crescita non risulta più sufficiente all'inserimento di nuove cellule figlie le cellule presenti hanno assorbito tutto il colorante disponibile.
Il sistema delle colture d'organo si mostra idoneo per studiare le capacità autogenerative degli organi in individui adulti studiare lo sviluppo delle capacità autodifferenziative di organi embrionali isolati clonare organi danneggiati tutte le risposte sono corrette.
Una sospensione cellulare deve essere continuamente agitata perché le cellule andrebbero incontro a necrosi le cellule tenderebbero ad aderire al substrato il rischio di inquinamento sarebbe elevato le cellule tenderebbero a crescere fuori controllo.
Lo splicing è un processo regolativo post-trascrizionale un fenomeno che si realizza a livello embrionale un processo regolativo post-traduzionale un evento che si realizza in condizioni patologiche.
Le sequenze mediamente ripetitive del DNA sono presenti in tutti i vertebrati ad eccezione dei mammiferi sono presenti esclusivamente nelle cellule vegetali non trascrivono nessun tipo di RNA vengono tradotte in RNA mitocondriale.
La regolazione della sintesi proteica nelle cellule procariote si realizza esclusivamente in base al genoma in parallelo alla sintesi glucidica in maniera strettamente dipendente alla temperatura in funzione delle condizioni ambientali.
Gli istoni sono proteine in grado di legarsi al DNA tutte le risposte sono corrette formare i nucleosomi avere una funzione regolatrice.
Secondo la definizione di Darwin una specie è "forte" se ha importanti meccanismi di difesa e offesa mostra una maggiore prestanza fisica rispetto alle altre specie si mostra particolarmente adattabile alle variazioni ambientali riesce a colonizzare il maggior numero di habitat.
Per filogenesi si intende il graduale concretarsi e organizzarsi di una nuova specie il processo che porta allo sviluppo di una determinata forma o struttura l'insieme delle relazioni di discendenza evolutiva tra gruppi di organismi lo sviluppo individuale degli embrioni.
Forma e struttura di un organo sono sotto esclusivo controllo genetico nessuna delle risposte è corretta sotto controllo genetico ed ambientale sotto esclusivo controllo ambientale.
I vertebrati sono tutti organismi pluricellulari eterotrofi o autotrofi purché pluricellulari sono organismi con evidente tendenza alla cefalizzazione e presenza di arti sono esclusivamente eterotrofi sia pluri che unicellulari sono tutti organismi pluricellulari eterotrofi caratterizzati da un'evidente cefalizzazione.
Il phylum dei vertebrati comprende sei classi tassonomiche condivide, con il phylum dei cordati, la presenza della corda comprende due subphyla: cefalocordati e tunicati la domanda non è corretta.
Secondo la definizione di Lamarck una specie è un insieme di organismi simili che popolano lo stesso habitat un insieme di organismi simili che possono incrociarsi generando una prole non necessariamente feconda un insieme di organismi in grado di incrociarsi che occupano la stessa nicchia ecologica un insieme di organismi simili che possono incrociarsi generando una prole feconda.
Le sinapomorfie sono caratteristiche contrapposte presenti in due taxa caratteristiche omologhe tra più organismi viventi caratteristiche esclusive comuni tra due o più taxa particolarità di un organismo vertebrato.
Il ritrovamento e lo studio delle forme fossili ha confermato la teoria di Couvier la teoria del saltazionismo la teoria darwiniana la teoria lamarkiana.
L'anfiosso fa parte dei: cefalocordati invertebrati tunicati urocordati.
Il phylum Chordata viene suddiviso in tre subphyla: gli Urochordata non hanno una corda bensì una urocorda hanno una corda lunga tutto il corpo eccetto per la zona cefalica hanno corda presente solo nella coda hanno una corda lunga tutto il corpo.
Il testosterone viene prodotto: dal follicolo di Graff dalle cellule del Sertoli dalle cellule interstiziali del testicolo nessuna delle risposte è corretta.
Il follicolo di Graff un follicolo contenente materiale di scarto proveniente dalla riproduzione un follicolo all'interno del quale maturano gli oociti un follicolo all'interno del quale maturano gli spermatociti un follicolo all'interno del quale maturano le cellule sessuali.
la regolazione singamica del sesso prevede una regolazione di tipo ambientale una regolazione sia genetica che ambientale una regolazione di tipo genetico una regolazione ormonale.
la regolazione metagamica del sesso prevede una regolazione di tipo ambientale una regolazione di tipo genetico una regolazione ormonale una regolazione sia genetica che ambientale.
Le cellule del Sertoli sono cellule embrionali indifferenziate cellule somatiche accessorie cellule sessuali esclusive dei rettili cellule somatiche cigliate.
Report abuse