option
My Daypo

Diritto Romano - Di Mauro Antonietta

COMMENTS STADISTICS RECORDS
TAKE THE TEST
Title of test:
Diritto Romano - Di Mauro Antonietta

Description:
Diritto Romano

Author:
AVATAR

Creation Date:
22/09/2022

Category:
Others

Number of questions: 449
Share the Test:
Facebook
Twitter
Whatsapp
Share the Test:
Facebook
Twitter
Whatsapp
Last comments
No comments about this test.
Content:
Che cosa è lo ius controversum? un diritto litigioso nessuna delle tre i responsa dei giuristi laici che possono non essere uniformi e presentare dissensiones il contrasto tra responsa pontificali e laici.
Nell'ipotesi che su una questione controversa non venga presentato alcun responso, il giudice può attingere ad una sentenza, cioè ad un precedente? Si nessuna delle tre forse no.
L'espressione "publice profiteri", utilizzata da Pomponio, indica che l'attività di "respondere" era svolta davanti a davanti ad altri pontefici davanti alla plebe convocata dai tribuni popolo riunito in comizio sento in assemblea plenaria.
I primi giuristi laici risalgono al VI sec. a. C al Ill sec. a C. al V sec. a. C. nessuna defie tre.
Quale è il fondamento del carattere vincolante dei responsa formulati dai giuristi laici? stabilito dalla legislazione auctoritas sociale, personale, intesa come potere di consigliare, dare pareri auctoritas istituzionale come quella dei pontefici stabilito dal S. C. Macedoniano.
Il giudice privato (iudex privatus) segue il parere dato dai pontefici o dai giuristi laici? no si in parte nessuna delle tre.
I responsa pontificali sono a carattere univoco a carattere divergente a carattere misto nessuna delle tre.
Il partus ancillae è da considerare fructus oppure no? Il quesito trova risposta nessuna delle tre nello ius gentium nello ius controversum nello ius sacrum.
Il metodo adottato dai giuristi romani è qualitativo quantitativo casistico nessuna delle tre.
La riflessione giurisprudenziale laica conosce divergenze di opinioni? forse no si nessuna delle tre.
Se le attore e convenuto presentano responsa divergenti, il iudex privatus ne può scegliere un altro ancora? nessuna delle tre si forse no.
Il S. C. a partire da Adriano crea ius civile e quindi è vincolante? forse nessuna delle tre no si.
Giurisprudenza laica consiste con giurisprudenza pontificale? in parte no nessuna delle tre si.
Alla fine del Il secolo d. C. la proposta di S. C. è una oratio principis rispecchia la volontà popolare rispecchia la volontà dei patres nessuna delle tre.
A partire da Augusto l'auctoritas principis prende il posto dell'auctoritas del senato? talvolta no si nessuna delle tre.
Quale è il significato dello ius respondendi ex auctoritatis principis? un riconoscimento della elevata professionalità dei giuristi In tal caso il parere del giurista è munito della stessa auctoritas di un parere del princeps un elogio, un titolo onirifico nessuna delle tre.
concessione ius respondendi è una forma di controllo preventivo e successivo dei giuristi? forse nessuna delle tre si no.
I mandata cioè le istruzioni a funzionari e magistrati sono utilizzati per il diritto privato? limitatamente per stabilire regole relative allo status privatistico di funzionari e militari molto usati no nessuna delle tre.
I rescripta vincolano tutti i giudici? valgono per tutti i processi? solo nelle province solo nella capitale si hanno portata generale solo per quel caso particolare, purché la situazione di fatto prospettata al principe corrispondesse alla realtà.
L'operatività del principio affermato nel rescritto al di fuori del caso per cui è stato emanato,che valore ha? Ulpiano scrive trahere ad exemplum (= utilizzare come esempio), cioè valore generale, perché emanato dal principe valore di precedente nessun valore nessuna delle tre.
quale valore ha il rescritto nello ius controversum? nessuno nessuna delle tre opinione personale rilevante politicamente di precedente come i responsa dei giuristi.
Il pontefice che per primo diede responsa in pubblico (Pomponio) fu? Avicenna Simmaco Manlio Torquato Tiberio Coruncanio.
I responsa pontificali sono vincolanti per magistrato? in parte si nessuna delle tre no.
ordinamento romano arcaico è un sistema misto aperto trasversale chiuso.
Le Leges luliae furono utilizzate per modificare la disciplina dei rapporti familiari? in parte no si nessuna delle tre.
interpretatio dei pontefici consisteva enunciazione della regola da applicare al caso concreto nessuna delle tre interpretazione volontà popolare ne11'esegesi dei testi scritti.
i responsa pontificali erano in forma scritta? si, in forma sintetica si, per esteso tramandate a memoria in parte.
i comitia centuriata risalgono a Menenio Agrippa Silla Augusto eta’ monarchica.
la denominazione "comitia centuriata" deriva da nessuna delle tre cento componenti dal nome delle armature dei soldati dalle centurie.
leges rogatae votate dal popolo su proposta di magistrato senato giuristi tribuno plebe.
Nella legge delle XII Tavole rifluiscono responsa dei pontefici, cioè pronunce del collegio pontificale tramandate oralmente nessuna delle tre regole riprese per intero dal diritto greco tutte regole nuove create dai decemviri.
I plebisciti sono decisioni plebee ordini impartiti alla plebe dal senato ordini impartiti dai consoli alla plebe nessuna delle tre.
i concilia plebis si svolgono davanti a comitia curiata assemblea plebea davanti ai soldati in armi comitia centuriata.
Equiparazione plebisciti e leggi avvenne a seguito emanazione di Lex Hortensia Lex Poetelia Papiria lex Canuleia Lex Aquilia.
La giurisdizione civile fu esercitata dapprima da dal rex e poi dai tribuni nessuna delle tre dal rex e poi dal pretore dal rex e subito dopo dal senato.
Secondo il Talamanca il giurista, sia pontificale che laico, interpreta il diritto perché lo impone la legislazione per ordine del senato perché è "mediatore” tra ordine naturale delle cose e la società nessuna delle tre.
L'imperium del pretore era controllato dal senato limitato illimitato controllato dallo ius gentium.
Il processo civile si svolge davanti al pretore il quale è presente dall'inizio alla sentenza con il quale collabora il senato il quale nella fase iniure imposta la controversia nessuna delle tre.
con il pretore collabora i feziali il tribuno della plebe il pater patratus i giuristi.
il pretore segue le direttive responsa giurisprudenza laica del popolo nessuna delle tre del rex.
Per dirimere controversie tra cittadini si applicava il diritto civile veniva creato dal pretore nessuna delle tre creato ad hoc dal popolo romano Esso preesisteva.
Nel processo civile il diritto onorario o pretorio (ius honorarium) lo affianca lo modifica? lo abroga prevale su ius civile?.
Il pretore nell'esercizio della iurisdictio utilizza il diritto civile? si no nessuna delle tre in parte.
Gli stranieri che commerciano con i romani sono tutelati dal pretore applicando lo ius civile? si no in parte nessuna delle tre .
L'editto del pretore si fonda su imperium potestas maiestas auxilium.
il giudice privato aveva formazione giuridica? no nessuna delle tre no ma riceveva direttive dal senato si.
consilium principis e giuristi estranei ne fanno parte in opposizione nessuna delle tre.
I pontefici interpreti, nel senso di ”mediatori" tra ordinamento e società, producevano responsa cioè norme generali ed astratte nessuna delle tre regole da applicare al caso concreto su cui era stato chiesto il loro parere opinioni personali.
PER TALAMANCA LE CONSUETUDINI (MORES) HANNO CARATTERE NORMATIVO ? no nessuna delle tre è corretta in parte si .
tratti di "volgarismo" si riscontrano nessuna delle tre nel sistema militare nello stile della cancelleria imperiale che spesso rivela scarsa preparazione tecnico-giuridica del personale addetto nel sistema fiscale.
ius controversum e Legge delle citazioni nessuna delle tre per classificare opere giuristi emanata per offrire criteri chiari ed inoppugnabili per facilitare i compiti del senato.
Ius controversum alimentato da interventi della plebe interventi del senato esistenza scuole Sabiniana e Proculeiana nessuna delle tre.
cancelleria e giuristi sono in opposizione in compenetrazione parziale sintonia parziale dissenso.
Per innovare anche in campo privatistico si utilizzano epistulae S. C. leges generales mandata.
Il volgarismo è nessuna delle tre prevalenza del diritto provinciale il diritto del volgo non c'è influsso della riflessione giurisprudenziale sul diritto positivo, per cui equivale a "non scientifico".
Il volgarismo emerge nella prassi negoziale nessuna delle tre nella legislazione religiosa nel diritto militare.
Con il termine "iura" si indicano le opere dei giuristi i diritti soggettivi nessuna delle tre i diritti provinciali.
I rescripta da Costantino in poi che valore hanno? generale nelle constitutiones generales si afferma più volte che non possono estendersi oltre la fattispecie particolare considerata Costantino li usa per modificare diritto vigente nessuna delle tre.
La c. d. "Legge delle citazioni" (426) di Valentiniano III mirava a regolare l'uso degli iura nei processi nessuna delle tre a favorire una corretta citazione bibliografica ad impedire arbitri.
Se la questione da risolvere è anche oggetto di una costituzione imperiale si applica la legge delle citazioni? nessuna delle tre si no in parte.
Legge delle citazioni esalta l'autonomia decisionale del giudice introduce un criterio meccanico di decisione tra le varie sententiae dei prudentes classici addotte dalle parti privilegia il convenuto privilegia l'attore.
Le Quinquaginta decisiones e la redazione del Digesto la rendono superflua nessuna delle tre rendono più frequente l'utilizzo della Legge delle citazioni offrono un'alternativa: la scelta delle sententiae dei prudentes è effettuata dal legislatore.
ius civile (interpretatio prudentes,legge, S. C., costituzioni imperiali) in che rapporto è con lo ius honorarium? nessuna delle tre adiuvare, supplere e corrigere il ius civile indifferente abrogativo.
PER ORESTANO LE CONSUETUDINI (MORES) HANNO CARATTERE NORMATIVO? in parte si nessuna delle tre è corretta no.
In età tardoantica il ius controversum aumenta diminuisce no, non c'è più dibattito giurisprudenziale, non ci sono pin giuristi singoli, ora operano essenzialmente nella cancelleria imperiale nessuna delle tre.
La Grundnorm è un punto fondamentale della teoria di .... Lezione 2 von Gierke Kelsen Santi Romano Orestano.
Kelsen le scienze "naturalistiche" (essere) e le scienze "normative" (dover essere) in via eccezionale s'identificano le contrappone totalmente talvolta.
teoria normativa di Kelsen e "esperienza giuridica" sono due concezioni del diritto similli nessuna delle tre risposte e corretta in sintonia differenti.
i mores per Kelsen sono hanno valore giuridico, sono una norma non hanno valore giuridico, non sono una norma nessuna delle tre risposte e corretta non sono vincolanti.
la nozione di esperienza giuridica è utile per ricostruire l'usufrutto? in parte nessuna di queste risposte é corretta. no si perché con essa si coglie la relazione che intercorre tra i tre dati: i mutamenti avvenuti nel dato realta’ (minor frequenza de matrimonio cum manu) incidono -attraverso la mediazione dei giuñsti (dato scienza) checreano un nuovo diritto reale parziario -sul dato norma (disciplina dell'usufrutto).
La teoria istituzionale si è sviluppata soprattutto in Turchia in Australia in Italia e in Francia in America.
Per Santi Romano il diritto è organizzazione del materiale normativo un insieme di norme innanzi tutto organizzazione della societa’ Nessuna delle tre.
ogni istituzione in quanto ente sociale è ordinamento partito politico con nessuna rilevanza giuridica con nessuna rilevanza politica.
ordinamento generale e ordinamento particolare Un ordinamento generale o primario, per il solo fatto di essere, impedisce l'esistenza di ordinamenti particolari o secondari non coesistono non hanno rapporti tra loro ordinamenti particolari hanno rilevanza giuridica in quanto l'ordinamento generale lo consente.
Il pensiero di Orestano e la teoria normativa sono in antitesi in parziale sintonia nessuna delle tre risposte è corretta in piena sintonia.
La plebe è prescinde da ordinamento generale non è un ordinamento è un insieme di persone, ma non ha rilevanza giuridica un ordinamento particolare.
La plebe partecipa alla vita cittadina ed ha una propria organizzazione, propri culti, proprie assemblee (concilia plebis) in cui vengono adottate decisioni (scita) che sono vincolanti per gli appartenenti al ceto plebeo, i quali sono tenuti contemporaneamente ad osservare le regole proprie dell'ordinamento romano. come si spiega tutto ció ? quale è il pensiero di Orestano su questa questione? al fatto che l'ordinamento romano riconosce rilevanza giuridica all'ordinamento plebeo e ne fissa i limiti (per esempio divieto di connubium). La rilevanza giuridica delle decisioni plebee nasce dal rapporto tra ordinamento "generale" romano e ordinamento "particolare" plebeo. ad un processo d'imitazione è dovuta ad un somiglianza tra gruppo sociale romano e quello plebeo Le risposte precedenti sono errate.
La nozione di "ordinamento giuridico" , secondo Orestano va intesa in senso... istituzionale morale normativo penale.
Quali sono le componenti della nozione di esperienza giuridica? nessuna delle tre risposte dato realta’, dato norma, dato scienza dato norma, edili, tribuni plebe dato scienza, dato norma, dato politica.
complesso di esperienze giuridiche è un gruppo di esperienze giuridiche diverse e indipendenti no, nessuna delle precedenti risposte è esatta un insieme di esperienze giuridiche che presentano accanto a nuovi elementi aspetti stabilmente presenti un gruppo di esperienze giuridiche che non hanno nulla in comune.
ampliamento delle regole in materia di successioni è effettuato da concilia plebis collegio dei Salii pretore/legislatore clerici.
Con la lex lulia de civitate del 90 veniva concessa la cittadinanza ai soci italici? si nessuna delle tre no in parte.
Le colonie romane sono di dimensioni enormi piccole grandi medie.
I coloni votavano? nessuna delle tre in parte si no.
Municipiae e coloniae sono la stessa cosa? in parte si nessuna delle tre no.
I coloni hanno diritto di voto? si no in parte nessuna delle tre.
I coloni hanno diritti civili? nessuna delle tre no in parte si.
viene riconosciuta identica autonomia interna a tutti i municipia? no in parte si nessuna delle tre.
Si parla di coloniae civium romanorum perché nessuna delle tre i coloni conservano la cittadinanza romana perché fondate da cittadini romani perché dipendono da una citta’ romana.
i censori hanno l'imperium si no su autorizzazione del principe in parte.
I sacerdoti di Apollo potevano richiedere l'adempimento del Votum no talvolta si nessuna delle tre.
Diocleziano e le province le sottopose ad un regime differenziato ne dìmìnuì il numero le inglobò ne ampliò il numero.
Imperatore Teodosio e i barbari apertura assoggettamento chiusura eliminazione.
i Visigoti regnavano in Asia Britannia Iberia Gallia.
Il consilium principis è composto da tribuni della plebe esperti e alti funzionari militari sacerdoti municipali.
Nelle province i Iavori pubblici erano controllati da comandanti militari prefetti governatori tribuni.
aerarium risale ad età monarchica giustinianea dioclezianea repubblicana.
i tribuni della plebe avevano auxilium imperium guidano l'esercito auctoritas.
Il votum è un'obbligazione quasi ex contractu ex verbis Ex contractu ex re.
La Lex Canuleia stabilì riforma dell'esercito abolizione divieto connubio patrizi/plebei risposte precedenti sono errate inviolabilità tribunicia.
i consoli sono inaugurati come rex? in parte si no nessuna delle tre.
Il potere di Augusto è un potere di fatto concesso dal popolo romano concesso dai consoli di diritto.
il libello appellatorio viene inviato a un giudice di pari grado al senato al popolo romano di grado superiore.
Le sentenze del prefetto urbi sono appellabili al senato inappellabili al principe ai governatori provinciali.
La Relatio III tratta un caso di stupro omicidio furto invasio.
servizio sanitario pubblico istituito a Roma da Valentiniano I Teodosio Giustiniano Costantino.
Advocati fisci sono avvocati dell'età di Adriano Silla Augusto Giustiniano.
SACERTAS E POENA CULLEI (SACERTA' E PENA DEL SACCO) IN PARTE INDIPENDENTI SONO CONNESSE RISPOSTE ERRATE.
chi nomina i nuovi senatori? pretori una commissione senatoria il rex il pontefice massimo.
presenza etrusca coincide con nessuna delle tre crescita economico-sociale di Roma crisi politico-religiosa indebolimento dell'economia.
in età etrusca si coltivavano Solo verdure solo farro olive e viti solo pomodori.
chi erano i principali beneficiari deIl'ager compascuus (che appartaneva ad un gruppo di agricoltori confinanti)? i sacerdoti dei templi i patrizi i tribuni i plebei.
l'ager compascuus rientra nelta sfera dell'ager publicus? nessuna delle tre no in parte Sì.
nel periodo etrusco, il potere regio era nessuna delle tre situazione di stasi in involuzione in crescita.
La lex Ogulnia estese ai plebei la partecipazione ai collegi sacedotal consentì l'accesso dei plebei al consolato estese la partecipazione dei plebei a1 senato stabilì il connubium patrìzi plebei.
I nexi sono in condizione quasi servile religiosa di parentela nessuna delle tre.
Romolo Augusto fu deposto da Teodorico Odoacre Genserico Alarico.
i consoli assumono un ruolo religioso penale civile nessuna delle tre.
i fasti consolari sono un elenco di consoli (eponimi) utilizzato per datare gli avvenimenti una parte dell'armatura dei consoli nessuna delle tre feste in onore dei consoli.
I magistrati eponimi feziali edili curuli consoli pretori.
i patres sono i padri adottivi i padri di famiglia gli avi i senatori.
con Tarquinio Prisco il numero dei senatori era di 300 100 150 200.
l'interregnum spetta a patres magistrati tribuni consoli.
Coercitio (coercizione) è il potere di nessuna delle tre chiudere in carcere irrogare sanzioni fare la guerra.
La teoria delle masse si riferisce a al lavoro compiuto da Triboniano e collaboratori alle masse religiose alle masse debitorie alle masse fiscali.
il Corpus Iuris risale al IV secolo d. C VI secolo d. C VIII secolo d. C terzo secolo d. C.
Codice teodosiano è composto da 16 libri 4 libri 50 libri 12 libri.
manumissio testamenti si effettua davanti al senato davanti al senato davanti alla plebe nel testamento.
la manumissio io ecclesia ha in parte non ha effetti civili effetti civili effetti religiosi.
il liberto accede a cariche pubbliche non accede accede a cariche pubbliche entra nei sacerdotia entra in senato.
manumissio vindicta è sospensiva è un actus legittimus a termine sottoposta a condizione risolutiva.
il liberto accede a cariche pubbliche non accede entra in senato accede a cariche pubbliche entra nei sacerdotia.
manumissio testamenti si effettua calatis comitiis nel testamento davanti al senato davanti alla plebe.
sono alieno iure subiecti usufruttuari donne sine manu agnati donne in manu.
La deportatio in insulam comportava prigionia in cella perdita cittadinanza tortura fustigazione.
Il diritto di esilio era potere dei pontefici potere del senato di esiliare il potere del magistrato di esiliare autoesilio.
E’ sui iuris orfano di madre il primogenito colui che è stato emancipato chi ha ascendenti.
Persone in mancipio coloro che sono stati venduti o dati in nossa peregrini incensi addicti.
S.C. Claudianum stabilisce schiavitù del ladro punizione filii familias schiavitu’ donna avente relazione con schiavo altrui schiavitù dell'omicida.
deduzione in colonia latina comportava perdita patrimonio infamia perdita libertà perdita cittadinanza.
La libertas ex iure Quiritium comporta libertà e diritto di matrimonio libertà e latinità libertà e cittadinanza romana solo libertà.
IMPEDIMENTI MATRIMONIALI: FUNZIONARI IMPERIALI POSSONO SPOSARE DONNE DELLE PROVINCE? TALVOLTA SI CON AUTORIZZAZIONE DEGLI EDILI NO.
OCCORRE IL CONSENSO DEL PATER FAMILIAS PER IL DIYORZIO DELL'ALIENI IURIS? SI TALVOLTA NO LE TRE RISPOSTE SONO ERRATE.
MORTE E CAPITIS DEMINUTIO MAXIMA SONO EQUIPARATE? RISPOSTE ERRATE TALVOLTA NO SI.
i figli venduti dal padre adottati diventano schiavi sono riscattabili adrogati.
UNA DONNA PUO’ ESSERE TUTORE DATIVO? TALVOLTA NO NESSUNA RISPOSTA ESATTA SI.
RIPUDIO E DIVORZIO SONO SIMILI RISPOSTE ERRATE DUE MODALITA' DI ESTINZIONE DEL MATRIMONIO LA STESSA COSA.
LA CURATELA E’ PREVISTA PER PEREGRINI MINORI ANNI 25 AMMALATI ADDICTI.
TUTELA DATIVA RIGUARDA LIBERTI INFERMI IMPUBERI SCHIAVI.
L'ESTINZIONE DELLA PATRIA POTESTAS AVVIENE PER MORTE PER FURTO SU RICHIESTA PER CAPITIS DEMINUTIO MINIMA.
I figli nati da iustae nuptiae sono figli schiavi liberti legittimi naturali.
L'incapacità patrimoniale dei filii familias da cosa venne mitigata e superata: dal fiscus dal peculium dall'acio ficticia dalla restitutio in integrum.
L'actio exercitoria è offerta per arruolare nuovi miltes spronare i generali dell'esercito tutelare i governatori nelle provincie tutelare i creditori del filius nel caso di obbligazioni contratte nello svolgimento della direzione di una nave.
Per le attività svolte dal servus, l'ordinamento riconosce tutela attraverso le azioni penali ficticiae adiecticiae qualitatis fiscali.
ADROGATIO SI SVOLGE DAVANTI A COMITIA CURIATA ESERCITO COMITIA CENTURIATA SENATO.
la simulazione accordo tra le parti per cui il negozio che viene concluso non deve avere effetti nessuna delle tre è la riserva mentale è tipica del periodo delle origini.
La condizione è un elemento naturale del negozio un elemento accidentale del negozio un elemento necessario del negozio nessuna delle tre.
I naturalia negotii prevedono vincolo nell'oggetto mancanza di accordo possibilità di apportare modifiche irrevocabilità del termine.
Gli elementi accidentali del negozio giuridico sono: volontà forma condizione consenso.
Il documento scritto a Roma ha valore probatorio nessuna delle tre vincolante ad substantiam.
I naturalia negotii prevedono vincolo nell'oggetto irrevocabilità del termine possibilità di apportare modifiche mancanza di accordo.
Il documento scritto a Roma ha valore ad substantiam probatorio vincolante nessuna delle tre.
Gli elementi accidentali del negozio giuridico sono: condizione volontà consenso forma.
Con la acceptilatio verbale si: accettava la cittadinanza romana si estingueva la sponsio si rinunciava alla servitù usciva dalla schiavitù.
con la sponsio lo schiavo otteneva la libertà si costituiva il matrimonio la donna usciva dalla potestas paterna sorgeva un'obbligazione di garanzia.
La mancipatio è un negozio oneroso di ius gentium non formale formale.
La causa del negozio giuridico individua il tipo di negozio è un elemento accidentale del negozio non è necessaria è sempre onerosa.
Il negozio tacito è un negozio inter vivos tipico dell'ordinamento giuridico romano solenne sconosciuto all'ordinamento giuridico romano.
Nel testamento la condizione produce effetti traslativi sospensivi fiscali nessuna delle risposte è esatta.
Se costruisco un edificio su suolo altrui, esso diventa del proprietario del fondo del locatore del proprietario del materiale dell'usifruttuario.
Per acquisto porzione avulsa, cosa occorre detriti distacco terreno coalitio corrente.
Esempi di res nullius animali domestici nessuna delle tre risposte isola nata nel fiume isola nata nel mare.
Gaio precisa che in caso di insula in flumine nata decentrata, essa è di proprietà del dominus di di tutti i fondi rivieraschi del fondo più vicino all'isola del fondo a nord dell'isola del fondo di fronte all'isola.
accessione: le cose accessorie diventano di proprietà del dominus della cosa principale dei beni mobili della cosa con pregi artistici degli immobili.
Il divieto di distaccare travi da edificio (pignum iunctum) è stato stabilito da XII Tavole Diocleziano Silla Giustiniano.
res reiectae (cose gettate) erano del capitano della nave res nullius communes omnium dei loro proprietari.
Pittura effettuata su tela altrui appartiene a al mercante al locatore al proprietario dei colori al pittore.
cosa è l'alIuvio nessuna delle tre è corretta risarcimento danni da alluvione incremento di un fondo raccolta acque alluvionali.
accessione: le cose accessorie diventano di proprietà del dominus dei beni mobili della cosa con pregi artistici degli immobili della cosa principale.
Texitura (tessitura) Qualora su una stoffa venissero tessuti fili di seta di un proprietario diverso dal proprietario del tessuto, essi diventano di proprietà di dell'usufiruttuario dell'artigiano che ha eseguito il lavoro del servo che ha eseguito il lavoro del proprietario del tessuto.
Se scrivo su pergamena con inchiostro altrui cosa accade? il proprietario della pergamena acquista la proprietà dell'inchiostro? no in parte si nessuna delle tre risposte è corretta.
alveo derelitto, come viene assegnato a sorte tracciando linea verticale tracciando la linea mediana in parti uguali.
disciplina dell'aIluvio stabilita da legislazione augustea da plebisciti riflessione giurisprudenziale da S. C.
Lo ius adcrescendi prevede che in caso di abbadono della quota, questa passava agli eredi di chi avesse abbandonato la quota diventava res nullius accresceva le quote degli altri condomini doveva essere venduta.
il possesso del bene oggetto di usufrutto è tutelato dallo ius civile onrario gentium nessuna delle tre risposte è esatta.
quanti anni occorrono perché l'usufruttuario possa usucapire il bene oggetto di usufrutto? nessuna delle tre risposte esatta 20 anni 10 anni uno se mobile, due se immobile.
se vengono tagliati i grappoli d'uva di un vigneto, chi agisce in giudizio ? il nudo proprietario i figli dell'usufiuttuario l'usufruttuario nessuna delle risposte è esatta.
Tra usufrutto e usufruttuario c'e stretta connessione in parte non c'è risposte errate.
L'usufrutto è un modo di possedere diritto reale parziario diritto reale di garanzia una forma di dominium.
Al momento della cessazione dell'usufrutto, il diritto di proprietà l'usufrutto non cessa mai, è perpetuo nessuna delle tre passa in capo all'usufruttuario si riespande.
L'usufrutto deriva dall'esigenza sociale di garantire il mantenimento del bestiame garantire la corretta coltivazione dei campi garantire il mantenimento di una vedova a seguito di matrimonium sine manu garantire gli eredi in caso di hereditas ab intestato.
usufrutto del gregge non spetta assolutamente spettano al fiscus la loro proprietà è pendente all'usufruttuario spetta proprietà di tutti i nuovi nati.
i municipia possono essere istituiti usufruttuari? in parte no si risposte errate.
l'usufruttuario può usucapire il bene? nessuna delle tre risposte è corretta si in parte no.
un collegio puó essere istituito usufruttuario? talvolta nessuna delle tre risposte è esatta si no.
La destinazione economica sociale del bene oggetto di usufrutto può essere mutata dal senato dai consoli non è rilevante non può essere mutata.
l'usufrutto si può costituire mediante mancipatio? nessun delle tre talvolta si no.
Nel V secolo a. C. a tutela delI'usufrutto si poteva utilizzare l'actio confessoria? si talvolta nessuna delle tre no.
gli interdetti tutelavano l'esercizio di fatto del diritto di usufrutto? si no nessuna delle tre talvolta.
la petitio usufructus poteva essere intentata contro nessuna delle tre chiunque impedisse l'esercizio del diritto contro i publicani l'usufruttuario.
actio confessoria è un'azione a tutela del possesso della detenzione della proprietà dell'usufrutto.
Per lo ius civile la rinuncia informale all'usufrutto produce effetti giuridici? nessuna delle tre talvolta si no.
l'usufrutto si può costituire tramite traditio? no nessuna delle tre risposte è corretta talvolta si.
l'usufrutto è nessuna delle tre risposte è esatta una res corporalis una res incorporalis una res in uso publico.
la in iure cessi deIl'usufrutto quali effetti produce? nessuna delle tre è appellabile estingue usufrutto o non aveva efficacia la cessione dell'usufrutto.
il possesso del bene oggetto di usufrutto è tutelato dallo ius nessuna delle tre risposte è esatta gentium onrario civile.
l'usufruttuario può usucapire il bene? in pane nessuna delle tre risposte è corretta si no.
L'usufrutto ha una funzione di tutela dell'agricoltura di tutela delle res nullius alimentare nessuna delle tre.
l'usufruttuario può vendere il diritto di usufrutto? no in parte nessuna delle tre si.
se l'usufruttuario sopraeleva l'edificio ha diritto al rimborso delle spese sostenute? si ratealmente nessuna delle tre in parte.
L'usufruttuario acquista i fratti della cosa mediante la perceptio l'alienazione l'accessione lo iussum.
L'usufruttuario poteva costituire una ipoteca vendere il bene nessuna delle tre è corretta usucapire.
L'usufrutto è uno ius nessuna è corretta su qualsiasi genere di cose, corporali e incorporali, mancipi e nec mancipi su un bene proprio su cosa altrui.
L'usufrutto era temporaneo sopravviveva alla capitis deminutio Tutte le risposte precedenti sono errate illimitato nel tempo.
usufrutto del gregge all'usufruttuario spetta proprietà di tutti i nuovi nati non spetta assolutamente la loro proprietà è pendente spettano al fiscus.
Al momento della cessazione dell'usufrutto, il diritto di proprietà si riespande passa in capo all'usufruttuario l'usufrutto non cessa mai, è perpetuo nessuna delle tre.
l'actio confessoria si presenta al tribunale imperiale? previo parere favorevole della cancelleria imperiale nessuna delle tre è esatta si talvolta.
L'usufruttuario può può disporre della cosa e usucapirla usare la cosa come se ne fosse il dominus usare la cosa come un mero detentore allenare la cosa.
La tipicità delle actiones del processo romano indica la libertà parziale delle forme una certa forma per far valere le azioni la libertà totale delle forme la libertà totale delle forme.
Le actiones di diritto romano sono azioni tipiche azioni informali azioni atipiche nessuna delle tre.
L'azione dichiarativa (o di cognizione) è tesa a liberare gli schiavi concedere la cittadinanza romana infliggere la pena accertare la situazione giuridca controversa.
Come ha inizio il processo privato? con l'esercizio dell'azione non rispondendo alla chiamata in causa chiamando a testimoniare rispondendo alle accuse.
Con l'azione dichiarativa si chiede la richiesta di inflizione della pena una sentenza di condanna la richiesta di testimoniare una pronuncia del giudice.
Quale, tra le seguenti azioni, è di tipo esecutivo? manus iniectio legis actio per condotionem agere sacramento in rem legis actio sacramento.
Quale, tra le seguenti azioni, è di tipo dichiarativo? manus iniectio legis actio sacramento actio in re aliena pignoris capio.
Quale tipo di azione tende a determinare le conseguenze della violazione del diritto vantato dall'attore? l'actio in re aliena l'azione esecutiva l'actio in rem verso l'azione dichiarativa.
Quale tipo di azione tende ad accertare la situazione giuridica controversa? l'azione in re aliena l'azione di ripristino l'azione esecutiva l'azione dichiarativa.
Il processo ha la funzione di esiliare il conddannato ridurre in schiavitù il condannato accertare la violazione del diritto infliggere la sanzione.
legis actiones esecutive sono usate mancata esecuzione della sentenza condanna capitale in caso di esecuzione testamentaria in applicazione del S. C. Neroniano.
L'eccezione (exceptio) è un legato eccezionale un mezzo pretorio una forma di manomissione una modalita’ negoziale.
la cautio Muciana è una cauzione di ius sacrum ius civile ius honorarium ius gentium.
gli interdetti possessori sono possesso provinciale una tutela pretoria compossesso una modalità di possesso.
la restitutio in integrum è la restituzione dell'intera refurtiva la restituzione dell'intero prestito la restituzione dello schiavo rapito il ripristino della situazione antecedente.
la cautio damni infecti è danno temuto infezione furto spossessamento.
missio in bona è un'attività di mediazione una modalità di testamento un elemento accidentale del negozio giuridico un mezzo pretorio.
la cautio usufructuaria è una cauzione un modo di estinzione dell'usufrutto un modo di entrare in possesso di un bene altrui un modo di costituzione dell'usufrutto.
Gli interdetti possessori sono: mezzi di tutela degli interdetti ordini emessi dal magistrato azioni a difesa dei beni dei soggetti interdetti Mezzi di tutela del possesso.
gli interdetti possessori sono emessi dall'imperatore dal Senato dal magistrato cum imperio dal governatore.
con la missio in bona il debitore veniva liberato di tutti i suoi debiti si acquistavano i beni degli schiavi i creditori erano immessi nel patrimonio del debitore si aveva la novazione dell'obbligazione.
gli interdetti possessori venivano emessi in procedimenti complessi al momento della dichiarazione di incapacità in contumacia in casi semplici e chiari.
La repromissio è una clausola contrattuale un modo di estinzione dell'obbligazione una promessa di pagamento una promessa di pagamento e di altre datio.
gli interdetti possessori erano atipici tipici a discrezione del magistrato definiti per il singolo caso.
la satisdatio è un modo di estinzione dell'obbligazione una clausola contrattuale una promessa di pagamento una promessa di pagamento e di altre datio.
la funzione dell'interdetto possessorio è quella di tutelare l'ordine pubblico attraverso la tutela del singolo tutelare solo gli interessi del singolo Di tutelare i più deboli di tutela del possesso.
gli interdetti possessori sono emessi dal magistrato quando appare chiaro quando è opportuno disporre la litis contestatio quando non vi sono prove sufficienti quando c'è la contumacia del convenuto dare seguito alle richieste dell'attore.
le stipulazioni pretorie sono mezzi cautelari contratti stabiliti dal pretore accordi definiti davanti al Senato contratti conclusi alla presenza del pretore.
Le cauzioni sono modi di adempimento delle obbligazioni modalità di estinzione della pena pene alternative alla detenzione mezzi cautelari.
le cauzioni consistono in una promessa solenne una datio una consegna una stipula.
la funzione della cauzione è quella di tutelare un interesse meritevole di tutela concedere la libertà adempiere una obbligazione estinguere la pena.
gli interdetti possessori sono emessi con la litis contestatio in contumacia senxa contraddittorio in contraddittorio.
Augusto introdusse il processo esecutivo per formulas cognitio e. o. per legis actiones.
La vadiatura è funzionale alla comparsa in giudizio delle parti, nel processo formulare per legis actiones nessuna delle tre per cognitio e. o.
La fideiussione è trasmissibile agli eredi talvolta si tutte e tre errate no.
La validità della fideiussione è di 1 anno 3 anni nessun limite, è perpetua 4 anni.
La sponsio è stata creata sul modello della stipulatio? nessuna delle tre no si in parte.
La stipulatio è un negozio nessuna delle tre di ius gentium concreto astratto.
La stipulatio alle origini era utilizzata tra peregrini? si talvolta nessuna delle tre no.
L'uso di instrumenta (= attestazione scritta dell'avvenuta stipulatio) risale all'età? giustinianea protorepubblicana tardorepubblicana mediorepubblicana.
il secondo promissor è colui che sostituisce il primo promissor? nessuna delle tre no talvolta si.
Nel processo esecutivo i praedes erano tenuti ad adempiere in caso di mancata restituzione della cosa controversa? in parte no si nessuna delle tre.
C'è differenza tra l'adiectus (= terzo inserito in una stipulatio) e l'adstipulator (= il secondo stipulante)? no nessuna delle tre talvolta si.
La stipulatio usurarum (= stipulazione delle usure) serviva per nessuna delle tre compravendite onerose locazioni onerose matrimonio cum manu.
L'actio ex stipulatu era un'azione ius gentium ius civile ius honorarium nessuna delle tre.
Lo stipulans è colui che assume l'impegno di compiere una prestazione? si nessuna delle tre talvolta no.
Nella sponsio alla domanda spondes potevo rispondere con promitto o debeo? nessuna delle tre talvolta no si.
Nella promissio iurata liberti la risposta alla domanda promittis era integrata con ulteriore garanzia? si talvolta no nessuna delle tre.
Nella fideipromissio quanto tempo intercorreva tra la domanda e la risposta? nessuna delle tre una settimana un giorno due giorni.
Il contratto verbale concluso in assenza delle parti produceva effetti ex iure honorario? nessuna delle tre si no in parte.
Fideipromissio e fideiusso sono applicazioni delta sponsio? no talvolta nessuna delle tre si.
La nullita’ del contratto verbale senza giusta causa era prevista da nessuna delle tre ius gentium ius honorarium ius civile.
Nei contratti verbali quanti testimoni occorrono? due quattro nessuna delle tre risposte è esatta sei.
La sponsio ha una tutela di ius civile ius gentium ius honorarium ius sacrum.
i peregrini usavano i verbo spondere? talvolta si no nessuna delle tre.
I contratti verbali sorgono in età arcaica giustinianea repubblicana augustea.
La vadiatura serviva per la conclusione dei contratti no nessuna delle tre si talvolta.
La promissio iurata liberti è il giuramento del patrono? si nessuna delle tre no talvolta.
La dotis dictio comportava un diritto di credito a favore dei figli della donna del marito nessuna delle tre.
La fideiussio ha lo stesso regime della sponsio e della fideipromissio? in parte no nessuna delle tre si.
Nell'ipotesi che il debitore sia insolvente, il fideiussore ha un'apposita actio per agire contro il debitore da lui garantito? talvolta no nessuna delle tre si.
Il fideiussore può utilizzare l'actio mandati contro il debitore garantito che sia insolvente? no talvolta nessuna delle tre si.
La promissio poteva essere utilizzata dai peregrini? si nessuna delle tre no talvolta.
La promissio era trasmissibile agli eredi? talvolta nessuna delle tre no si.
Nella promissio il vincolo durava 5 anni 10 anni nessuna delle tre 3 anni.
La vadiatura è una garanzia personale di età augustea nessuna delle tre adrianea teodosiana.
Agli eredi veniva trasmesso l'obbligo di effettuare la prestazione stabilita con la sponsio? talvolta si no nessuna delle tre.
Nel processo esecutivo i praedes erano tenuti ad adempiere in caso di mancata restituzione della cosa controversa? nessuna delle tre si no in parte.
La dotis dictio produce effetti reali? si talvolta se autorizzata dal senato no.
La dichiarazione della dotis dictio è fatta da la madre della donna dal padre la donna dal fidanzato.
Nella prassi, per ragioni di rapidità negoziale, puó essere eliminata nella sponsio l'interrogatio? no si nessuna delle tre talvolta.
il debitore ed il garante non sono tenuti alla stessa prestazione talvolta non è vero nessuna delle tre è vero.
la sponsio è un contratto consensuale nessuna delle tre reale di garanzia.
Le persone sorde, mute o sordomute potevano stipulare validamente la sponsio, la dotis dictio, la promissio iurata liberti? si no nessuna delle tre talvolta.
La validità della sponsio quanto tempo durava? sette anni dieci anni cinque anni due.
per Gaio, giurista d'età classica, la vadiatura e la praediaturia sono contratti verbali? talvolta no nessuna delle tre si.
Qualora il debito fosse inadempiuto, il terzo (adiectus) inserito in una stipulatio poteva agire? talvolta no nessuna delle tre si.
nei contratti verbali le parti (creditor e obligatus) debbono essere entrambi presenti? nessuna delle tre talvolta si no.
Nei contratti verbali l'obligatio nasce dal contratto preliminare dal consenso dalla pronuncia di determinate parole (certa verba) nessuna delle tre.
Perché le parole utilizzate nei contratti verbali sono definite "verba solemnia"? perché sono pronunciate davanti al senato comitia nessuna delle tre alle autorita’ religiose.
Nei contratti verbali le parole (verba) sono proposte dal pretore libere predeterminate stabilite dal princeps.
A quanto doveva ammontare la quota del singolo socio necessaria per costituire il patrimonio autonomo della societas? 5000 sesterzi nessuna delle tre 10000 sesterzi 1000 sesterzi.
Nel mandato è sufficiente il consenso iniziale? si talvolta no nessuna delle tre.
E’ ammesso il contratto consensuale inter absentes? nessuna delle tre talvolta si no.
Nei contratti consensuali è richiesta una forma specifica? si nessuna delle tre no talvolta.
Se la prestazione ha avuto inizio il contratto si puó sciogliere? mai talvolta si nessuna delle tre.
Sappiamo che nei contratti consensuali l'obbligazione nasce dal consenso, cioè dalla conformità volontaria nella stessa direzione. Esso rileva solo all'inizio? no nessuna delle tre risposta è corretta talvolta si.
Quale delle seguenti affermazioni relative alla locatio operaris è sbagliata? La res, mobile o immobile, sulla quale il conduttore esercitava una certa attività, era fornita dal locatore Il conduttore poteva anche sublocare ad un altro conductor l'opera da eseguire. Il locatore aveva diritto che, al momento della consegna, l'opera venisse collaudata. L'impossibilita’ sopravvenuta della prestazione, dovuta a caso fortuito o a forza maggiore, era a carico del conduttore.
I soci possono affidare ai servi con peculium l'attività comune? si talvolta nessuna delle tre no.
Quale delle seguenti affermazioni relative alla locatio operarum è sbagliata? La locatio operarum ha ad oggetto solamente un lavoro manuale. Il locatore aveva diritto che, al momento della consegna, l'opera venisse collaudata. La locatio operarum cessava con la morte del locatore. Il conduttore metteva a disposizione del locatore la propria attività lavorativa dietro pagamento di un prezzo.
Quale, tra i seguenti, non costituisce un obbligo del mandante? Rimborsare eventuali spese. Trasferire beni, diritti e crediti acquistati nello svolgimento dell'incarico. Risarcire eventuali danni. Sollevare il mandatario dai debiti assunti.
In caso di inadempimento o cattiva esecuzione dell'incarico, il mandante: Non era mai responsabile. Rispondeva sia in caso di dolo sia in caso di colpa. Rispondeva solo in caso di colpa. Rispondeva solo in caso di dolo.
Il mandatum aliena gratia tantum: Era nell'interesse comune del mandante e del mandatario. Era a favore del mandatario. Era nell'interesse di terzi. Era nell'interesse del solo mandante.
Nei contratti consensuali il nuncius può essere presente? nessuna delle tre no talvolta si.
Il comodato o prestito d'uso è tutelato da una formula in factum concepta in iure re aliena imperiale internazionale.
In età giustinianea, cosa accade se un socio subisce una procedura esecutiva e conseguente bonorum venditio? Subentrano gli altri soci? si nessuna delle tre no talvolta.
I contratti consensuali sono di ius honorarium? no talvolta nessuna delle tre si.
Il mandatum pecuniae credendi era un contratto di ius sacrum formale e solenne informale di ius fetiale.
se muore uno dei soci, subentrano gli altri soci? nessuna delle tre si no talvolta.
CON IL TERMINE INQUILINUS SI INDICAVA IL LOCATARIO DI IMMOBILI RUSTICI IL CONDUTTORE DI IMMOBILI RUSTICI IL CONDUTTORE DI IMMOBILI URBANI IL LOCATARIO DI IMMOBILI URBANI.
Il deposito miserabile è il deposito nessuna defie tre in condizioni di urgente pericolo dei poveri dei malati.
L'OGGETTO DELLA LOCATIO REI E' COSTITUITO DA COSE MOBILI E IMMOBILI, CONSUMABILI COSE MOBILI E IMMOBILI, INCONSUMABILI SOLO DA COSE IMMOBILI SOLO DA COSE MOBILI.
il depositario, in quale percentuale, rispetto al valore della cosa, ricava il compenso? L'1% Il 5% Il 3% nessuna delle tre.
Se non fosse pin possibile realizzare lo scopo per cui è stata creata la società, che succede? i soci propongono un nuovo scopo? nessuna delle tre si no talvolta.
Se un socio recede cosa succede? nessuna delle tre risposte è corretta la sua quota viene ripartita tra i soci rimasti subentra un nuovo socio si scioglie la società.
I pacta praetoria sono obligationes honorariae pacta legitima pacta illegitima accordi che le altre parti prendono con i lpretore.
precarista è il giurista che tutela il lavoratore occasionale nessuna delle tre il lavoratore che agisce contro il datore di lavoro colui che beneficia di un precarium.
il receputm argentarii è un'obIigatio internazionale ex pacto naturale civile.
i contratti innominati risalgono all'età principato post classica prima repubblica regia.
Quale, tra le seguenti figure contrattuali, aveva contemporaneamente un effetto estintivo e costitutivo di un debito? Nomina arcaria. Transcriptio a re in personam Syngraphae. Chirographa.
Erano basati sulle risultanze del codex accepti et axpensi: Chirographa. Nomina arcaria. Nomina transcripticia o expensatio. Permuta.
Quale delle seguenti affermazioni relative ai chirographa è sbagliata? Avevano funzione probatoria. Erano un documento scritto. Erano diffusi nel mondo greco. Erano redatti in duplice originale.
precarium è un contratto verbis nessuna delle tre un lavoratore senza posto fisso un contratto innominato.
Quale tra le seguenti figure ha ad oggetto il reciproco trasferimento della proprietà di una res? precarium. contratto estimatorio. La permuta. compravendita.
Da quale imperatore viene abolito il carattere della nossalità relativa alle obbligazioni ex delicto? Vespasiano. Traiano. Gustiniano. Diocleziano.
Quale dei seguenti illeciti non è fonte di obbligazioni ex delicto? L'ingiuria. La violazione di un sepolcro. furto. rapina.
Contro chi è esperibile l'actio contro publicanum? Contro l'agrimensore. Contro l'appaltatore delle imposte. Contro il comandante di un'imbarcazione. Contro il magistrato.
A quale tipologia di contratti innominati era ricondotta la permuta? Facio ut facias. Do ut des. Do ut facias. Facio ut des.
Quale, tra le seguenti figure, non costituiva una conventio sine nomine? Precarium. Aestimatum. Nomina arcaica. Permutatio.
Quale, tra le seguenti figure, costituiva un contratto innominato? Syngraphae. Chirographa. Nomina arcaria. Permutatio.
Quale giurista traccia la quadripartizione dei contratti innominati? Paolo. Africano. Alfeno. Appio.
Le convenzioni sinallagmatiche: Sono contratti tipici. Le convenzioni sinallagmatiche: Non contemplano prestazioni in dando. Non contemplano prestazioni in facendo.
Non hanno la testamenti factio activa le donne i servi pubblici i liberti gli impuberi.
ai filii familias è riconosciuta la capacità di testare? sì, limitatamente al peculium castrense sì sempre no mai sì solo se legittimate dal tutore.
il testamento prevede una forma? si è libero nella forma no solo per i senatori.
con la bonorum possessio si immette nel possesso dei beni del defunto chi ne abbia fatto istanza si immette nel possesso dei beni del defunto solo l'erede apparente si immette nel possesso dei beni del defunto solo i legatari si immette nel possesso dei beni del defunto solo l'erede effettivo.
con la bonorum possessio, il pretore dichiarava chi fosse l'erede immetteva del patrimonio del defunto estrometteva dall'eredità dichiarava chi fosse il legatario.
la bonorum possessio puó essere contra tabulas? si solo su autorizzazione dell'imperatore solo su autorizzazione del Senato no.
la bonorum possessio puó essere secundum tabulas? no solo su autorizzazione del Senato si solo su autorizzazione dell'imperatore.
la bonorum possessio puó essere sine tabulis? solo su autorizzazione dell'imperatore Sì no solo su autorizzazione del Senato.
il testamento poteva essere redatto da tutti solo dai provinciali da tutti ad eccezione dei liberti solo dai cives.
il testamento produceva effetti solo in caso di premorienza solo dopo la morte del testatore solo dopo la morte avvenuta per cause naturali anche in vita.
con la dizione testamenti factio si intendeva l'accettazione dell'eredità l'erede apparente la capacità di disporre per testamento l'accertamento della capacita’ di ricevere.
si ha la successione ab intestato quando non vi sono eredi quando vi è il testamento in caso di indegnità a succedere quando non vi è il testamento.
con la dizione testamenti factio si intendeva l'erede apparente la capacità di ricevere per testamento L'accettazione dell'eredità l'accertamento della capacita’ di testare.
alle donne è riconosciuta la capacità di testare? sì sempre sì limitatamente al peculium castrense no mai sì solo se legittimate dal tutore.
ai servi pubblici è riconosciuta la capacità di testare no mai si limitatamente al peculium castrense sì, limitatamente al loro peculium sì sempre.
Chi sottraeva beni al testatore mentre era ancora in vita ha la testamenti factio passiva? no, li poteva solo vendere sì, sempre Sì, se li restituiva no.
I filii naturales avevano la testamenti factio passiva? no solo in seguito al riconoscimento si solo in seguito al matrimonio.
i postumi alieni hanno la testamenti factio passiva? si, l'hanno sempre avuta Sì, fu introdotta in epoca classica Sì, fu introdotta da costantino No, mai.
La testamenti factio passiva doveva sussistere at momento della morte del testatore? si doveva sussistere solo in caso di impuberi no era sufficiente che ci fosse al momento in cui il de cuius aveva scritto il testamento.
La successione ab intestato si ha quando i chiamati all'eredità accettano nessuno dei chiamati all'eredita’ accetta non è chiaro chi sarà l'effettivo erede si vuole impugnare il testamento.
La delazione (delatio) o “chiamata aIl'eredità” era rivolta solo alla moglie era personale nessuna delle tre risposte è corretta era rivolta solo ai figli.
con l'adrogatio, l'adrogato diventava schiavo schiavo liberto erede filius.
il testamento per aes et libram avveniva alla presenza Di 5 testimoni Di 3 testimoni Di 2 testimoni Di 7 testimoni.
il testamentum in procintu è riservato ai liberti ai militari ai senatori all'imperatore.
il testamentum in procintu si usava a Costantinopoli in guerra in provincia a Roma.
Il testamentum praetorium in quale età lo si trova tardoantica imperiale repubblicana monarchica.
il testamentum calatis comitiis si svolgeva con una probatio in Senato con una adrogatio con la coemptio.
il testamento per aes et libram era disposto in segreto su tavolette già pronte oralmente su pergamena.
L'erede doveva mostrare il testamento a chiunque avanzasse pretese, ritenendo che nel testamento vi fossero previsioni a suo favore? sì ma solo se il richiedente era un senatore no se il richiedente era un liberto no si.
Quale delle seguenti è una forma di testamento? pro verbis sine verbis in procintu per arrha.
dove avveniva l'apertura del testamento in provincia? davanti all'imperatore davanti al pretore davanti al governatore in Senato.
pro herede gestio cosa è? comportamento condizionato comportamento inequivocabile gestione per mandato gestione a favore dell'erede.
il testamento per aes et libram era disposto davanti al solo libripens davanti a 5 testimoni davanti a 3 testimoni davanti al libripens e 5 testimoni.
In caso di decesso avvenuto a Roma, l'apertura del testamento doveva avvenire nel Foro davanti all'imperatore davanti al Senato davanti al pretore.
L'apertura del testamento avveniva davanti al notaio alla presenza di testimoni che avevano assistito alla redazione del testamento in segreto in ecclesia.
La “chiamata alI'eredità” o delatio poteva essere inserita in altro testamento non era trasmissibile agli eredi era trasmissibile agli eredi poteva essere alienata.
L'apertura del testamento andava eseguita tra entro una settimana il primo ed il terzo giorno dal decesso entro un mese il terzo ed il quinto giorno dal decesso.
All'apertura del testamento, la presenza di testimoni era necessaria per verificare la correttezza del contenuto controllare l'autografia controllare la forma del testamento dovevano riconoscere i propri sigilli.
Una volta aperto, il testamento veniva custodito nello studio del notaio rimaneva nelle mani dell'erede rimaneva nelle mani del notaio si conservava nell'archivio cittadino.
La delazione (delatio) o “chiamata all'eredità” è alienabile? sì ma solo nei confronti di parenti no si sì ma solo nei confronti degli affini.
L'accettazione deIl'eredità avviene tramite la cretio la collatio la coemptio la confarreatio.
L'eredità si accetta tramite la pro herede gestio la collatio la datio la condicio.
Il testatore poteva diseredare? si no sì ma solo in determinati casi sì ma non la moglie.
La heredis instituitio è l'esclusione dal testamento della moglie è la diseredazione di un soggetto è la designazione dell'erede è l'esclusione dal testamento dei figli.
Era possibile apporre una condizione alla heredis institutio? sì ma irretroattiva sì ma sospensiva sì ma retroattiva sì ma risolutiva.
Poteva essere apposto un termine alla heredis institutio? sì ma sospensivo sì ma risolutivo no si.
A chi doveva essere mostrato il testamento? al Senato all'imperatore a chiunque avanzasse pretese al fiscus.
In caso di decesso avvenuto in una provincia romana, l'apertura del testamento doveva avvenire davanti al prefetto davanti al pretore davanti al governatore davanti al Senato.
La Epitome Gai è una raccolta di usi e costumi dell'età tardoantica un sunto scolastico delle Istituzioni del V sec. una raccolta di casi relativi all'indegnità a succedere l'altro nome delle Istituzioni di Gaio.
Le istituzioni di Gaio confluiscono nel Corpus Iuris civilis? No Sì, sono confluite nel Digesto Sono state eliminate dall'ordinamento giuridico dopo la morte di Gaio Nessuna delle tre.
Le Res Cottidianae sono state scritte da: Livio Papiniano Marco Aurelio Gaio.
Le uniche opere della giurisprudenza classica giunte fino a noi sono La legge delle XII tavole l'Epitome Gai le Istituzioni di Gaio Le Relazioni di Simmaco.
Attraverso le Istituzioni di Gaio conosciamo la sacralità del giuramento nel processo i rapporti tra l'imperatore del ilpopolo i rapporti tra l'imperatore ed ilSenato modalità di costituzione della servitù.
Dalle Relationes emergono: casi concreti esercitazioni di scuola questioni tributarie modelli dottrinari.
Le Relationes sono: Rapporti all’imperatore sentenze documenti epistolari casellari giudiziari.
Le Relationes sono dell'età: tardo antica repubblicana monarchica giustinianea.
Le Relationes attestano: fenomeni di corruzione usi e costumi della provincia intrighi di corte dispacci.
Quale imperatore rifiutò il titolo di Pontefice Massimo Teodosio Graziano Nerone Augusto.
In merito alla rimzione dell'Ara della Vittoria, il Senato era Contrario rimandò la decisione favorevole indeciso.
le relationes attestano fenomeni di corruzione intrallazzi nel senato usi e costumi delle province intrighi di corte.
L’ara della Vittoria è situata a Roma Nicomedia Costantinopoli Milano.
Il Praefectus Urbi durava in carica a vita un anno per dieci anni quindici anni.
Proposta offerta volontaria per fronteggiare interruzione rifornimenti fu raddoppiata in parte accolta declinata.
Proposta di fare offerta volontaria per superare interruzione rifornimenti fatta da senato edili simmaco imperatore.
I personaggi relativi alla questione dell’ara della Vittoria sono Costantino Teodosio caracalla Ambrogio.
Le Relationes sono scritte a governatore senato prefetto pretorio imperatore.
carica prefetto esercitata a Milano Cartagine Costantinopoli Roma.
Competenza del praefectus urbi entro cento trenta duecentocinquanta dieci miglia.
La questione dell’ara della Vittoria un quale Relatio e trattata III IV XXX XX.
editto di Tessalonica impone cristianesimo condanna paganesimo condanna dottrine ereticali condanna ebraismo.
Nella Relatio 28 Simmaco affronta una questione di responsabilità per crollo del ponte reintegra nel possesso indegnità a succedere risarcimento danni da avulsio.
Nella Relatio 28 Simmaco trasmise al tribunale imperiale l'appello proposto da Scirtius? SI no, lo trasmise al Senato no no, lo rigettò egli stesso.
Nella Relatio 28 Simmaco descrive la nuova modalità di decisione delle cause di reintregra nel possesso. Le due fasi consistono nell'audizione dei testimoni e successiva emissione della sentenza nella liquidazione del danno e adempimento coattivo dello stesso nell'accertamento del titolo di proprietà e successivamente dello ius possessionis nella preventiva decisione sullo ius possessionis e poi sull'effettiva proprietà.
Nella Relatio 28 Simmaco si scontra Il mancato versamento del contributo annuo frumentario con l'evasione fiscale con la prepotenza dei poteri forti, che occupavano le terre altrui impunemente con ilcostruttore del ponte crollato.
In caso di invasio di terre altrui, l'invasore veniva punito più gravemente Se occupava personalmente se occupava con il bestiame se occupava tramite terze persone se l'occupazione avveniva di notte.
Nella Relatio 28 Simmaco appura che l'effettivo possessore della tenuta è Scirtus tramite L’accertamento dei versamenti fiscali la testimonianza dei confinanti la testimonianza dei parenti nessuna delle tre.
Nella Relatio 28 Simmaco emette una ordinanza di reintegra nel possesso a favore di Oliybrius scirtus Theseus eredi di Theseus.
Nella Relatio 33 Simmaco dispone il sequestro conservativo probatorio nessuno dei tre accusatorio.
Nella Relatio 33 Simmaco descrive una modalità irrituale di di manumissio accettazione dell'eredità emissione di sentenza trasmissione di appelli contro le sentenze interlocutorie.
Gli advocati fisci durano in carica due anni tre anni a vita un anno.
Durante il mandato di Simmaco, le cause fiscali, di cui erano parte i senatori, erano decise dai comites finanziari dal prefetto urbano dal fisco dal Senato.
Nel caso dell'incriminazione del senatore Valeriano, Simmaco cosa fa a senato pronuncia sentenza all'imperatore rimette giudizio a popolo.
Relatio 31 istruttoria per violenze senatore Valeriano presso Milano Epiro Roma Nicomedia.
Senatore Valeriano incriminato scrive al praef. urbi si presenta in giudizio non si presenta invia un decreto.
La necessità che il reclutamento del personale amministrativo dell'impero non dovesse prescindere da considerazioni di competenza professionale. venne manifestata da Giustiniano Simmaco Augusto Teodosio.
appartenenza a collegia a Roma era volontaria ereditaria e obbligatoria imposta dai consoli acquistata.
Collegia a Roma sono del senato res sacrae centro d’imputazione relazioni giuridiche persone giuridiche.
La contribuzione dei cavalli a carico dei corporati avviene In via eccezionale ogni anno 5 anni 10 anni.
Simmaco chiede revoca contributo dei corporati a imperatore consoli prefetto del pretorio popolo.
la responsabilità dei costruttori opere pubbliche dura 15 1 anno 5 10.
C.Th. XV.1.24 stabilisce modalità Relationes consultazioni imperatore responsabilità costruttori opere pubbliche compiti del prefetto.
nel ponte crollato c’era paglia malta legno sabbia.
Simmaco per il processo sul crollo del ponte nominò Clerici funzionari soldati tecnici.
la contabilità era stata falsata per mascherare sottrazione per beneficenza errore per eludere tasse.
indulgentia principis come regola generale concede libertà nessuna risposta esatta rimette la pena rimuove impedimenti negoziali.
pensiero di Carelli è innovativo nessuna delle tre risposte è esatta ripete opinione di Biondi considera indulgentia espressione dell'auctoritas del principe.
indulgentia praetoris ha effetti totali parziari si decide caso per caso nessuna risposta è esatta.
indulgentia praetoris nessuna delle tre giustinianea repubblicana è di età monarchica.
indulgentia Paschalis introdotta per ragioni religiose fiscali politiche nessuna risposta è esatta.
indulgentia Paschalis è stata introdotta Teodosio il Grande da Augusto Gaio Valentiniano I.
Diocleziano effetti parziari nessuna delle tre risposte è corretta effetti totali elimina distinzione con abolitio.
I tetrarchi innovano rispetto al precedente regime dell'indulgentia principis? no si in Parte nessuna risposta è esatta.
in età repubblicana, l'indulgentia era concessa dal Popolo romano Triumviri Pretore senato.
L'indulgentia principis è figlia del nuovo assetto di potere avvenuto durante il governo di Augusto Giulio Cesare Giustiniano Costantino.
Per indulgentia principis si intende condono fiscale remissione della pena estinzione della pena sconto di pena.
L’indulgentia principis del periodo augusteo era modellata sull'indulgentia monarchica pretoria repubblicana del Senato.
L'indulgentia principis può prevedere la remisssione della pena ed effetti solo sul piano personale la remisssione della pena ed effetti solo sul piano patrimoniale la remisssione della pena ed effetti sul piano sia personale sia patrimoniale la sola remissione della pena.
Perchè l'indulgentia principis esplichi anche effetti sul piano personale e patrimoniale occorre sia esplicitato con una decisione senatoria sia esplicitato nell'atto di concessione del beneficio nulla, è già implicito sia previsto da una lex apposita.
L’indulgentia principis esplica i suoi effetti se interviene prima dell'emissione della condanna durante il processo dopo l'emissione della condanna in nessuno dei tre casi.
Report abuse Terms of use
HOME
CREATE TEST
COMMENTS
STADISTICS
RECORDS
Author's Tests