We use cookies to personalize your experience. If you continue browsing you will be accepting its use. More information.
option

glottodidattica

INFO STADISTICS RECORDS
TAKE THE TEST
Title of test:
glottodidattica

Description:
multiple di glottodidattica (lavori in corso)

Author:
AVATAR

Creation Date:
29/06/2020

Category:
Personal
Share the Test:
Facebook
Twitter
Whatsapp
TAKE THE TEST
Last comments
No comments about this test.
Content:
La linearità fa riferimento all'ordine del messaggio linguistico alla differenza tra elementi X a una teoria di Chomsky.
La funzione emotiva è incentrata sull'emittente sul destinatario sul messaggio sulla realtà esterna.
La funzione conativa è incentrata sull'emittente sulla realtà esterna sul destinatario sul messaggio.
La funzione metalinguistica è incentrata sull'emittente sul messaggio sulla realtà esterna sulla lingua stessa.
La funzione poetica è incentrata sul messaggio sulla realtà esterna sull'emittente sul destinatario.
La funzione referenziale è incentrata sull'emittente sul destinatario sul messaggio sulla realtà esterna.
La funzione fatica è incentrata sul destinatario sul messaggio sul canale sulla realtà esterna.
Quale di questi NON è un parametro per l'analisi dei contoidi? Arrotondamento Luogo Modo Presenza/assenza di sonorità.
Individua tra le seguenti parole quella che presenta una nasale dentale lama crema nano dama.
Individua tra le seguenti parole quella che presenta una nasale bilabiale pantofole nuvola muffola gnocco.
Individua tra le seguenti parole quella che presenta un'affricata dentale sorda Francesca Luigia Lorenza Concetta.
Individua tra le seguenti parole quella che presenta una nasale palatale Islam inficiare idolatrare agnosticismo.
Individua tra le seguenti parole quella che presenta una nasale velare ŋ computer inferno ombrello panchina.
Individua tra le seguenti parole quella che presenta una nasale labiodentale invece ma ancora inoltre.
Individua tra le seguenti parole quella che presenta una laterale palatale figliastro sorellastra patrigno fratello.
Individua tra le seguenti parole quella che presenta una vibrante dentale menta salvia rosmarino basilico.
Individua tra le seguenti parole quella che presenta un'affricata palatale sorda pesce muschio uccello mammifero.
Individua tra le seguenti parole quella che presenta un'affricata palatale sonora Matteo Luigi Enzo Cino.
In quale parola è presente un'approssimante anteriore? Miele Francia Leale Vuoto.
Quale vocoide corrisponde alla descrizione alto? i o e a.
In quale parola è presente un'approssimante posteriore? ruota siete leale Bulgaria.
Quale vocoide corrisponde alla descrizione basso? e a u i.
In che lingua è presente una vocale anteriore alta e arrotondata? francese italiano portoghese spagnolo.
In quale parola compare una vocale nasalizzata? omofobico sessista razzista classista.
In quale parola compare la vocale centrale bassa? venni viene venuto venga.
In quale parola è presente un'approssimante? dea leale pieno dio.
In quale parola è presente un'approssimante? farmacia Francia Maria ieri.
In quale parola compare la vocale anteriore alta? uva pane acqua vino.
Quale fra questi è una parte del discorso invariabile? avverbi pronomi aggettivi verbi.
Nella frase "Roberto studia veloce architettura", "veloce" è: pronome nome avverbio aggettivo.
Quale tra questi è una parte del discorso variabile? Articolo Congiunzione Avverbio Preposizione.
Nella frase "Luca mangia questo panino", "questo" è un: aggettivo avverbio verbo pronome.
"ma" è: locuzione preposizione interiezione congiunzione.
"il" è: aggettivo pronome avverbio articolo.
"buono" è: pronome verbo avverbio aggettivo.
"bene" è: verbo pronome avverbio aggettivo.
Facendo è: verbo avverbio pronome nome.
Quale fra questi è un morfema libero? casa pasta cane città.
Quale fra questi è un morfema libero? mamma nonna nonno papà.
Quale fra questi è un morfema libero? bugia falso verità vero.
Quale fra questi è un morfema libero? sedia comò letto armadio.
Quale fra questi è un morfema libero? proposta lavoro faccenda attività.
Quale di questi NON è un allomorfo di spegnere? spes spegn spent speng.
Quale fra questi è un morfema legato? letto città attività comò.
Quale fra questi è un morfema libero? calamita calamità strage disastro.
Quale fra questi NON è un allomorfo di tenere? tien ter tenn teng.
Quale di questi NON è un allomorfo di volere? vuol vols vorr vol.
Dal punto di vista dell'analisi morfologica, la parola "saccheggio" è: deverbale verbale denominale verbale denominale nominale deaggettivale nominale.
Dal punto di vista dell'analisi morfologica, la parola "petaloso" è: deaggettivale nominale denominale aggettivale deaggettivale aggettivale deverbale nominale.
Dal punto di vista dell'analisi morfologica, la parola "liberale" è: deaggettivale aggettivale denominale nominale deaggettivale nominale denominale aggettivale.
Dal punto di vista dell'analisi morfologica, la parola "manesco" è: deverbale nominale denominale aggettivale deaggettivale verbale denominale nominale.
Dal punto di vista dell'analisi morfologica, la parola "fornaio" è denominale aggettivale denominale verbale deverbale nominale denominale nominale.
Dal punto di vista dell'analisi morfologica, la parola "lodevole" è deverbale nominale deaggettivale aggettivale denominale nominale denominale aggettivale.
Dal punto di vista dell'analisi morfologica, la parola "canticchiare" è deaggettivale verbale deverbale nominale deverbale verbale denominale verbale.
Dal punto di vista dell'analisi morfologica, la parola "verdeggiare" è deverbale aggettivale deverbale nominale deaggettivale verbale denominale aggettivale.
Dal punto di vista dell'analisi morfologica, la parola "fischiettare" è deaggettivale verbale deverbale nominale denominale verbale deverbale verbale.
Dal punto di vista dell'analisi morfologica, la parola "allegria" è deaggettivale aggettivale denominale verbale deaggettivale nominale denominale nominale.
Quale di queste sequenze in italiano è impossibile, rispetto alla composizione? Nome+Verbo Nome+Agg Nome+Nome Nome+Preposizione.
Quale di queste sequenze in italiano è impossibile, rispetto alla composizione? Preposizione + Avverbio Preposizione + Verbo Preposizione + Nome Preposizione + Preposizione.
Quale di queste sequenze in italiano è impossibile, rispetto alla composizione? aggettivo + preposizione aggettivo + aggettivo aggettivo + nome nome + aggettivo.
Quale di queste sequenze in italiano è impossibile, rispetto alla composizione? nome + verbo verbo + aggettivo verbo + avverbio verbo + nome.
Quale di queste sequenze in italiano è impossibile, rispetto alla composizione? preposizione + verbo aggettivo + avverbio preposizione + avverbio preposizione + nome.
Quale di queste sequenze in italiano non è più produttiva? Verbo + Nome Nome + Nome V + V Aggettivo + Aggettivo.
Quale possibilità di flessione NON si realizza in italiano per i composti? La flessione della prima parola X L'invariabilità lessicale La flessione della seconda parola.
La trascrizione morfologica avviene tra parentesi graffe tonde quadre X.
Il supplettivismo riguarda un aspetto della fonologia la distribuzione complementare dei morfemi derivativi per le due forme un caso particolare di sinonimia la capacità di un morfema derivativo di sostituirne un altro.
Quale fra questi è un verbo parasintetico? distinguere parcheggiare sbadigliare abbottonare.
In quale regione NON sono presenti comunità linguistiche albanofone? Abruzzo Puglia Molise Umbria.
In quale regione NON sono presenti comunità linguistiche albanofone? Abruzzo Puglia Molise Valle d'Aosta.
In quale regione NON sono presenti comunità linguistiche grecofone? X Calabria Puglia Piemonte.
In quale regione NON sono presenti comunità linguistiche albanofone? Friuli Emilia Romagna Veneto Piemonte.
In quale regione NON sono presenti comunità linguistiche germanofone? Veneto Liguria Friuli Piemonte.
Quale legge tutela le lingue di minoranza? 482/90 492/89 X 482/99.
L'inventore dell'esperanto è Zamenhof Crystal Chomsky Balboni.
L'esperanto è una lingua a posteriori minimale viva a priori con radici naturali a posteriori in parte naturalista a posteriori minimale morta.
In Sardegna, oltre al sardo e all'italiano, si parla Franco-Provenzale Walser Catalano Grico.
Il romanés è una lingua di minoranza pianificata neolatina artificiale.
L'Accademia della Crusca è stata fondata nel 1827 1635 1265 1582.
La riforma ortografica della varietà americana dell'inglese è stata prodotta da Webster Crystal Zamenhof Chomsky.
L'Académie Française definiva "bel usage" la lingua del popolo la lingua del clero la lingua del re la lingua della corte.
Il franco-provenzale è parlato in Piemonte e Lombardia Piemonte e Val d'Aosta Piemonte, Val d'Aosta e Puglia Piemonte, Val d'Aosta e Calabria.
L'occitano è parlato in Piemonte e Calabria Piemonte e Puglia Piemonte e Val d'Aosta Piemonte, Val d'Aosta e Puglia.
Le lingue di minoranza sono tutelate dalla legge 99/82 6/99 Non ci sono leggi specifiche 482/99.
"Io sì che voglio superare l'esame". "Io sì" è rema soggetto logico tema nuovo.
"Lei studia". "Lei" è Tema Predicato Nuovo Rema.
"Dove credi che vada?" "Dove" è dato tema predicato rema.
"Fumare qui, non se ne parla neppure". "Fumare" è nuovo sospeso rema sospeso predicato sospeso tema sospeso.
Tema e rema appartengono all'analisi fonologica funzionale sintagmatica tematica.
Il tema spesso coincide con il dato predicato nuovo rema.
Il rema spesso coincide con il dato nuovo predicato tema.
"Con Luigi non siamo mai stati a cena." "Con Luigi" è Tema Rema Nuovo Soggetto grammaticale.
"Pelino, il suo manto è tigrato". "Pelino" è pretema rema predicato sottinteso tema.
Colui che compie l'azione è un soggetto psicologico soggetto grammaticale soggetto sintagmatico soggetto logico.
Nella frase "Il pappagallo è stato divorato dal gatto", il gatto è destinatario agente paziente strumento.
Quale tra questi è un verbo zerovalente? cantare amare nevicare accendere.
Nella frase: "Quanto alla pizza, a me piace quella pugliese" non c'è un agente non c'è un soggetto X non c'è un tema.
La grammatica valenziale è stata introdotta da Selinker La Scuola generativista Chomsky Tesnière.
Quale fra questi è un verbo zerovalente? uscire sorgere giocare grandinare.
Quale fra questi è un verbo tetravalente? grandinare chiarire vendere aprire.
Una frase insatura è una frase senza testa X può essere corretta sul piano grammaticale è una frase senza verbo.
Nella frase "Il poliziotto interrogò il ladro", il poliziotto è rema beneficiario strumento tema.
Nella frase "La grandine ha distrutto la casa" la grandine è zerovalente paziente agente strumento.
Un'unità che prova un processo psicologico è definita esperiente strumento paziente agente.
Una combinazione di proposizioni è un X testo periodo enunciato.
Le norme statistiche dipendono dalla frequenza non riguardano la lingua coincidono con le norme descrittive dipendono dal singolo parlante.
Le norme sociali sono determinate dalle istituzioni non sono ufficiali sono solo grammaticali sono statiche.
Il processo di creazione di una norma si chiama normazione norma statistica grammatica normalizzazione.
Il processo di estensione di una norma si chiama estensione normazione normalizzazione norma statistica.
Le norme spontanee sono naturali X relative al singolo parlante imposte dalla comunità.
Le norme qualitative sono X imposte da un parlante imposte dall'alto naturali.
L'Accademia della Crusca è un ente descrittivo grammaticale normativo x.
Uno dei più noti studiosi delle norme per l'italiano è Dubois Serianni De Saussure Muljacic.
Le norme sociolinguistiche riguardano una comunità coesa riguardano una comunità estesa riguardano una comunità ristretta X.
Le norme a priori sono solo pragmatiche non sono sociolinguistiche sono imposte dal popolo si basano su un consenso non ancora in essere.
Ordinare dal livello micro al livello macro proposizione-periodo-enunciato- testo-discorso proposizione-periodo-enunciato-discorso-testo proposizione-enunciato-periodo-testo-discorso periodo-proposizione-enunciato-testo-discorso.
Il sintagma "linguistica testuale" è stato coniato da Coseriu Grice Benveniste Greimas.
L'etimo della parola "testo" rimanda al prodotto al processo alla coerenza alla coesione.
L'opera Logic and Content è di Greimas Coseriu Benveniste Grice.
La teoria del principio di cooperazione è di Grice Benveniste Chomsky Greimas.
Quale di queste è un'inferenza obbligata rispetto alla frase "Luigi è tornato a casa"? Luigi era in vacanza Luigi ha una casa Luigi è stato in quella casa Luigi lavora.
Parlare più del necessario è una violazione della massima di qualità relazione quantità modo.
Un dialogo tipico al ristorante è 1 isotopia cornice copione presupposizione.
Deviare il discorso è una violazione della massima di quantità qualità modo relazione.
il code-switching è il processo di codifica un cambiamento di varietà un cambiamento di canale il processo di decodifica.
Al sociolinguista interessa meno la dimensione diacronica diatopica diastratica diamesica.
I sottocodici appartengono alla dimensione diacronica diatopica diastratica diafasica.
La dimensione diamesica riguarda la scansione mensile della comunicazione il genere testuale il gruppo sociale il canale comunicativo.
La dimensione diafasica riguarda situazione comunicativa fase storica di riferimento gruppo sociale localizzazione geografica .
Il registro dipende dalla situazione comunicativa dal mezzo espressivo dai parlanti dal momento storico.
Il repertorio include dialetti, lingue e varietà X solamente i dialetti e le lingue solamente la varietà di una lingua.
La presenza di maiuscole è indice della variabilità diastratica diatopica diamesica diafasica.
Mastichi il "cicles" è una varietà diatopica diafasica diamesica diastratica.
Pronunciare "rosa" tramite una fricativa dentale sorda è una varietà diamesica diastratica diatopica diacronica.
La dimensione di variazione diacronica si riferisce a luogo tempo x registro.
La dimensione di variazione diatopica si riferisce a tempo registro luogo x.
La dimensione di variazione diafasica si riferisce a tempo X luogo registro.
La dimensione di variazione diastratica si riferisce a gruppo sociale tempo registro x.
La dimensione di variazione diamesica si riferisce a mezzo tempo luogo x.
Quale parola ha solo un morfema lessicale? audiovisivo lettoscrittura anticipare vagone-letto.
Quale di questi lemmi non ha morfemi derivazionali? ingiallire incosciente consuocera contare.
Confrontare le seguenti forme di una lingua agglutinante: ati (il cavallo), atlar (cavalli), atim (il mio cavallo), atlarim (i miei cavalli), ata (al cavallo), atima (al mio cavallo), atlara (ai cavalli), atlarima (ai miei cavalli). Analizzare il segmento -at: è un morfema? Se sì, che valore/funzione ha? non è un morfema è il morfema del partitivo è il morfema del plurale è il morfema lessicale.
Quale di questi lemmi ha sia morfemi flessionali che derivazionali? felice felicità felicemente infelice.
La differenza del lessico tra Veneto e Calabria si riferisce alla dimensione di varabilità diatopica diacronica diafasica x.
La lingua che si usa in un'e-mail è marcata soprattutto in diatopia diamesia diacronia x.
Fonema, allofono o assente in italiano? Nel sistema fonologico italiano, l'occlusiva velare sorda è fonema allofono assente fono.
Fonema, allofono o assente in italiano? Nel sistema fonologico italiano, l'occlusiva dentale sonora è fonema assente allofono fono.
Fonema, allofono o assente in italiano? Nel sistema fonologico italiano, la fricativa labiodentale sorda è /f/ fonema assente allofono fono.
Fonema, allofono o assente in italiano? Nel sistema fonologico italiano, l'affricata palatale sorda è fonema allofono fono assente.
Fonema, allofono o assente in italiano? Nel sistema fonologico italiano, la vibrante uvulare è /R/ erre moscia fonema fono allofono assente.
Individuare la coppia minima in cui si realizza il seguente tratto distintivo: occlusiva/fricativa: gatto/patto fatto/matto patto/fatto matto/motto.
Fonema, allofono o assente in italiano? Nel sistema fonologico italiano, la fricativa interdentale sorda è fonema allofono assente fono.
Fonema, allofono o assente in italiano? Nel sistema fonologico italiano, la faringale sorda è assente allofono fonema fono.
La forma di cortesia è un aspetto della dimensione di variabilità diafasica diacronica diatopica x.
Quale parola ha solamente un morfema lessicale? prefisso posticipare portacenere pianoforte.
La lingua degli anziani rappresenta una varietà diatopica diastratica x diafasica.
Quale di queste definizioni non è corretta? fricativa dentale sorda dentale velare sorda affricata palatale sonora fricativa velare sonora.
Quale di queste definizioni non è corretta? occlusiva velare sorda occlusiva velare sonora nasale dentale sonora nasale dentale sorda.
La lingua dei giovani rappresenta una varietà diastratica X diatopica diafasica.
Il greco è stato documentato a partire dal II millennio d.C. II millennio a.C. III millennio a.C. I millennio a.C.
Il venetico X deriva dal latino è una lingua italica deriva dal greco.
L'antico prussiano è una lingua isolata slava baltica germanica.
L'osco è X parlato ancora oggi in Toscana estinto parlato ancora oggi in Umbria.
Le lingue nordiche sono danese, svedese e norvegese inglese, svedese e norvegese olandese, danese e norvegese tedesco, italiano e danese.
Le lingue neolatine derivano dal latino volgare dal latino arcaico dal latino classico dal latino scritto.
Il latino scompare come lingua viva nel 1500 fra il 1200 e il 1500 fra il '600 e l'800 nel 1900.
il latino carolingio si definisce X progressista innovativo restaurato.
Nel '900 si ha una produzione letteraria in latino a cura di Montale Pascoli Carducci Pirandello.
Le vocali brevi latine in italiano sono + soggette a mutamenti sono - soggette a mutamenti X sono - resistenti al dittongo.
Dal latino all'italiano, sul piano del mutamento fonetico è interessante il passaggio X dalla quantità al timbro della vocale dall'apertura all'accento della vocale dalle fricative alle occlusive velari.
Le vocali brevi latine generalmente sono pronunciate in italiano come basse chiuse aperte alte.
Le vocali lunghe latine sono generalmente pronunciate in italiano come alte basse chiuse aperte.
La "o" breve latina in italiano diventa resta invariata passa a "i" X dittonga.
La "a" breve latina in italiano X resta "a" diventa "e" aperta diventa "e" chiusa.
"Au" latino in italiano diviene X u a o.
Da "calidum" a "caldo" si verifica X metafonesi sincope assimilazione.
Da "oculum" a "occhio" si verifica sincope metafonesi assimilazione X.
Da "speculum" a "specchio" si verifica aferesi sincope apocope epentesi.
La "e" breve latina in italiano diventa e chiusa e aperta X i.
Il piemontese appartiene al gruppo italo-romanzo balcano-romanzo gallo-romanzo ibero-romanzo.
Il catalano appartiene al gruppo gallo-romanzo balcano-romanzo ibero-romanzo italo-romanzo.
Lo spagnolo castigliano appartiene al gruppo ibero-romanzo balcano-romanzo gallo-romanzo italo-romanzo.
Il rumeno appartiene al gruppo italo-romanzo gallo-romanzo ibero-romanzo balcano-romanzo.
Il friulano appartiene al gruppo ibero-romanzo balcano-romanzo italo-romanzo gallo-romanzo.
Il veneto rispetto al piemontese è non sono comparabili più conservativo X + innovativo.
Il veneto rispetto al lombardo è X non sono comparabili + innovativo + conservativo.
Il dalmatico appartiene al gruppo italo-romanzo ibero-romanzo balcano-romanzo gallo-romanzo.
Il sardo è un dialetto mediano X un dialetto centro-meridionale una lingua a sé, divisa a sua volta.
L'isoglossa + significativa in Italia è la linea Roma-Napoli Firenze-Rimini La Spezia-Rimini Roma-Bari.
Il livello più alto di analisi della linguistica testuale è il discorso l'enunciato il testo la proposizione.
Report abuse Terms of use
HOME
CREATE TEST
INFO
STADISTICS
RECORDS
Author's Tests