option

Glottodidattica

COMMENTS STADISTICS RECORDS
TAKE THE TEST
Title of test:
Glottodidattica

Description:
Glottodidattica

Author:
AVATAR

Creation Date:
13/04/2020

Category:
Languages

Number of questions: 158
Share the Test:
Facebook
Twitter
Whatsapp
TAKE THE TEST
Last comments
No comments about this test.
Content:
La lingua parlata dai migranti in Italia è L1 L2 lingua etnica LS.
Il francese insegnato a scuola in Francia è lingua etnica LS L1 L2.
Lo spagnolo insegnato a scuola in Italia è LS Lingua etnica L1 L2.
L'arabo parlato da figli di arabofoni in Italia è LS L2 Lingua etnica L1.
Per definire una L è fondamentale la quantità di lingue il numero di parlanti il contesto la grammatica.
Nella parola "tavolo" sono presenti __ morfemi 3 2 1 4.
Nella parola "città" sono presenti __ morfemi 2 4 1 3.
Nella parola "università" sono presenti __ morfemi 3 2 1 4.
Nella parola "libraio" sono presenti __ morfemi 4 1 3 2.
Nella frase "La sintassi è ricca di concetti" quanti sintagmi ci sono? 2 4 3 1.
La competenza sociolinguistica fa riferimento tutte e tre le risposte agli scopi alle varietà della lingua ai turni di parola.
La competenza linguistica fa riferimento agli scopi ai turni di parola alla correttezza al registro.
La competenza pragmatica fa riferimento agli scopi alla correttezza al gruppo di parlanti alle varietà.
La competenza comunicativa è stata teorizzata da Peyronel Hymes Chomsky Robustelli.
Nella frase "Micaela non mangia carboidrati" quanti sintagmi ci sono? 3 2 4 1.
Dell Hymes era un glottodidatta antropologo linguista sociologo.
Nella frase "Nora è un cane pauroso" quanti sintagmi ci sono? 1 3 4 2.
La competenza interazionale fa riferimento agli elementi culturali alla correttezza ai turni di parola al registro.
La competenza culturale fa riferimento alla cultura veicolata da una lingua alla cultura in generale all'enciclopedia pregressa individuale alla cultura di un parlante.
L'interlingua è una teoria comportamentista innatista cognitivista generativista.
La teoria della processabilità è stata applicata in origine allo svedese al tedesco all'italiano al giapponese.
Pitturare la ringhiera è una conoscenza Procedurale Dichiarativa Nessuna delle risposte Concettuale.
La relazione di un chirurgo su un intervento chirurgico rappresenta tutte e tre le risposte una conoscenza procedurale una conoscenza concettuale una conoscenza dichiarativa.
L'ACT si basa sul ruolo dell'azione sulle forme di conoscenza sulle quattro abilità sulla differenza fra apprendimento e acquisizione.
Il concettualizzatore produce il messaggio a livello fonico elabora concetti per essere verbalizzati è un operatore del LAD codifica verbalmente il messaggio.
La teoria della processabilità è di Selinker McLaughlin Chomsky Pienemann.
L'ACT è una teoria di Chomsky Anderson Pienemann Selinker.
I modelli caratterizzati dall'information processing sono di stampo generativista cognitivista comportamentista innatista.
Quale teoria trascura i fattori dell'acquisizione di una lingua? Le ipotesi di Krashen L'ACT La Grammatica Universale L'Information Processing.
La dimensione di variazione diatopica si riferisce al gruppo sociale registro luogo tempo.
La "lingua dei giovani" rappresenta una varietà diatopica diacronica diafasica diastratica.
La dimensione di variazione diastratica si riferisce al tempo registro gruppo sociale luogo.
La dimensione di variazione diacronica si riferisce al tempo registro luogo gruppo sociale.
La dimensione di variazione diafasica si riferisce al registro luogo gruppo sociale tempo.
La differenza del lessico fra il Veneto e la Calabria si riferisce alla dimensione di variabilità diacronica diamesica diatopica diafasica.
La lingua che si usa in un'e-mail è marcata soprattutto in diamesia diacronia diatopia diafasia.
La forma di cortesia è un aspetto della dimensione di variabilità diacronica diatopica diafasica diamesica.
La dimensione di variazione diamesica si riferisce al luogo tempo gruppo sociale mezzo.
La "lingua degli anziani" rappresenta una varietà diatopica diafasica diafasica diastratica.
Quale di queste NON è una fase dell'unità didattica? Analisi Autovalutazione Sintesi Globalità.
Quale di queste NON è una fase dell'unità didattica? Valutazione Motivazione Analisi Scrittura.
Quale di queste NON è una fase dell'unità didattica? Motivazione Globalità Lettura Rinforzo.
Quale di queste NON è una fase dell'unità didattica? Produzione Valutazione Sintesi Reimpiego.
Quale di queste NON è una fase dell'unità didattica? Ricezione Motivazione Valutazione Globalità.
Quale di queste è una fase accessoria di un'unità didattica? Globalità Analisi Sintesi Rinforzo.
Quale di questa è una fase accessoria di un'unità didattica? Valutazione Sintesi Analisi Globalità.
Quale di questa è una fase accessoria di un'unità didattica? Sintesi Recupero Analisi Globalità.
Quale di questa è una fase accessoria di un'unità didattica? Reimpiego Globalità Sintesi Analisi.
Quale di questa è una fase accessoria di un'unità didattica? Motivazione Analisi Sintesi Globalità.
Le strategie di rilessificazione si riferiscono alla sintassi alla pragmatica al lessico alla fonologia.
La variabilità delle interlingue è stata studiata da Selinker Greenberg Swain Ellis.
Se in una lingua ci sono occlusive finali sonore ci devono anche essere occlusive iniziali fricative sorde occlusive velari occlusive sorde.
Nelle sequenze acquisitive dell'italiano L2/LS L'aspetto precede la modalità La modalità precede l'aspetto La temporalità precede l'aspetto La modalità precede la temporalità.
Nelle interlingue prebasiche la morfologia è abbondante il lessico è di sopravvivenza nessuna delle risposte la sintassi è complessa.
Berretta rileva che il clitico di prima persona singolare viene appreso per primo emerge il linguaggio formulaico nelle prime fasi di interlingua la temporalità precede la modalità il clitico presentativo viene appreso per primo.
Le strategie agglutinanti trattano i lessemi come forme invariabili si basano sulle perifrasi utilizzano i morfemi liberi al posto di quelli legati non fondono i morfemi.
Roger Brown rileva che nell'inglese come L1 il plurale precede il presente progressivo il presente progressivo precede il plurale il passato regolare precede quello irregolare la preposizione at precede la preposizione on.
Il Progetto di Pavia ricorre a una prospettiva logico-funzionale ricorre a una prospettiva innatista nessuna delle risposte ricorre a una prospettiva sociolinguistica.
Se in una lingua la morfologia marca il genere, essa marcherà anche la modalità non marcherà il numero marcherà anche il numero nessuna delle risposte.
Il quadro parlante è una tecnica per lo sviluppo principale della produzione scritta comprensione scritta comprensione orale produzione orale.
Le attività di riordino sono tecniche per lo sviluppo della comprensione scritta produzione scritta produzione orale comprensione orale.
L'indice di frequenza scolastica di un individuo è la scolarità la competenza l'istruzione il sapere acquisito.
La parafrasi è una tecnica per lo sviluppo delle abilità di base un giro di parole uno slittamento diacronico della lingua uno slittamento sincronico della lingua.
Il periodo critico è una fase di rifiuto verso le lingue un momento oltre il quale non è più possibile imparare una lingua il momento in cui l'insegnante corregge il momento di rifiuto dell'insegnante.
Gli indizi di contestualizzazione sono dispositivi linguistici per decifrare una frase o un testo aspetti della linguistica generativa tecniche glottodidattiche ludiche dispositivi culturali per decifrare una frase e un testo.
L'istruzione è un sinonimo di abilità la scienza e il sapere acquisiti l'indice di frequenza scolastica un sinonimo di competenza.
Gli insegnanti "medici", secondo Pellerey leggono i disagi provati dall'utenza e ne forniscono una dettagliata diagnosi supportano l'utenza, cercando di comprenderne i dubbi e proponendo un metodo di lavoro adeguato forniscono una sorta di terapia ai loro corsisti studiano quanto gli insegnanti "avvocati".
Lo studente impara per superare il test di lingua. Questa motivazione è di tipo estrinseco strumentale integrativo intrinseco.
L'adulto rispetto a un bambino non può più acquisire la lingua rappresenta un profilo differente di discente può acquisire la lingua solo in parte è più attento agli stimoli.
Gli esercizi di scrittura libera Funzionano solamente nelle fasi avanzate di sviluppo della scrittura Stimolano sempre la creatività Non funzionano in alcuna fase di sviluppo della scrittura Funzionano in qualsiasi fase di sviluppo della scrittura.
Quale tra queste scritture è logografica? greco russo lineare A maya.
Quale di questi studiosi si occupa di alfabetizzazione? Cardona Nencioni Chomsky Serianni.
Gli esercizi di dettatura Permettono di segmentare il continuum grafico Sono sempre inutili Permettono di segmentare il continuum fonico Sono sempre utili.
Quale tra queste scritture è alfabetica? italiano nessuna delle tre cinese giapponese.
Quale tra queste scritture è logografica? giapponese pin-yin francese cinese.
Quale tra questi NON è un tipo di scrittura? Globale Logografica Sillabica Fonetica.
Quale tra questi NON è un tipo di scrittura? Fonetica Sillabica Alfabetica Locale.
Quale di questi studiosi si occupa di alfabetizzazione? Balboni Chapot Nessuno dei tre Wright.
Gli esercizi di identificazione Funzionano se concepiti all'interno dei metodi globali Sono complicati Sono utili Ostacolano l'apprendimento.
Si impara meglio a leggere e a scrivere, se si propongono parole frequenti nessuna delle risposte lunghe facili.
I corsi di alfabetizzazione caratterizzati dai metodi globali presentano un grado di dispersione medio nullo basso alto.
i metodi fonetici partono da lettere o sillabe concetti parole nessuna delle risposte.
Per alfabetizzare un parlante analfabeta occorrono minimo 80 ore 200 ore 100 ore 60 ore.
Le parole collocate sintatticamente sono più facili da imparare sarebbero da semplificare sono più difficili da imparare costituiscono un rischio per i corsisti.
Gli studenti stranieri sono ostacolati dai metodi globali vero dipende dalla strategia falso non disponibile.
I metodi globali partono da parole lettere suoni concetti.
Gli studenti stranieri non possono essere alfabetizzati attraverso metodi fonetici globali nessuna delle risposte comunicativi.
I metodi globali presentano una resa migliore per le attività semantiche di composizione di scomposizione di dettatura.
Gli studenti nativi sono ostacolati dai metodi globali non disponibile vero falso dipende dalla strategia.
Quale tra queste rientra nelle BICS? Scrivere una relazione accademica Scrivere la ricetta di un farmaco Scrivere una ricetta di cucina Scrivere un messaggio a un amico.
Gli errori degli studenti non nativi di livello superiore al B2 Sono identici a quelli relativi al B1 Sono simili a quelli dei nativi Sono differenti da quelli dei nativi Sono identici a quelli relativi al C1.
Chi ha teorizzato le BICS? Cummins Nencioni Ballarin Serianni.
Le CALP in L1 contribuiscono alle CALP in L2 Falso Talvolta Mai Vero.
Le CALP sono competenze Di base Nessuna delle risposte Intermedie Avanzate.
Il discorso accademico prevede competenza comunicativa e cognitiva competenza comunicativa competenza cognitiva nessuna delle risposte.
Gli indicatori per l'italiano accademico seguono i principi testuali Dipende dall'argomento Falso Vero In parte.
Le BICS____le CALP dipendono dalle sovrascrivono precedono seguono.
Chi si occupa dei canali espressivi? Nessuno tra questi Ballarin Minnini Cummins.
Chi ha teorizzato le CALP? Balboni Chomsky Cummins Ballarin.
Il veneto rispetto al lombardo è non sono comparabili nessuna delle risposte più innovativo più conservativo.
Il dialetto in Italia sta perdendo terreno si pensava in recesso, ma è vitale nessuna delle risposte sta aumentando terreno.
In alcuni casi, in Italia, nei comuni dialettofoni, gli immigrati nessuna delle risposte imparano solo l'italiano imparano il dialetto e l'italiano imparano il dialetto e l'italiano in situazione di diglossia.
La scuola costituisce un fattore per l'acquisizione della lingua correttivo aggregante tutte e tre le risposte imitativo.
Il veneto rispetto al piemontese è non sono comparabili più conservativo nessuna delle risposte più innovativo.
Le seconde generazioni miste alle prime, in contesti scolastici, parlano una lingua tutte e tre le risposte mista scorretta regionale.
Qual è la struttura che offre un modello linguistico forte? tutte e tre le risposte i luoghi di lavoro la famiglia la scuola.
Il catalano appartiene al gruppo balcano-romanzo ibero-romanzo italo-romanzo gallo-romanzo.
Lo spagnolo castigliano appartiene al gruppo italo-romanzo gallo-romanzo ibero-romanzo balcano-romanzo.
Si occupa di studiare i dialetti Labov Chomsky Grassi Fishman.
Il rumeno appartiene al gruppo italo-romanzo balcano-romanzo ibero-romanzo gallo-romanzo.
Il piemontese appartiene al gruppo balcano-romanzo ibero-romanzo gallo-romanzo italo-romanzo.
Le seconde generazioni, figlie di immigrati, non si adeguano, mantengono le proprie lingue etniche si adeguano alle varietà regionali si adeguano ai dialetti si adeguano alle varietà regionali ma non ai dialetti.
L'isoglossa più significativa in Italia è la linea Firenze-Rimini Roma-Bari La Spezia-Rimini Roma-Napoli.
Il friulano appartiene al gruppo ibero-romanzo gallo-romanzo italo-romanzo balcano-romanzo.
Il dalmatico appartiene al gruppo italo-romanzo ibero-romanzo balcano-romanzo gallo-romanzo.
Nella Svizzera tedesca si scrive in francese in tedesco in dialetto tedesco in tutte e tre le lingue.
Nella Svizzera tedesca si parla tutte e tre le lingue un dialetto tedesco tedesco francese.
Il sardo è un dialetto mediano un dialetto centro-meridionale nessuna delle risposte una lingua a sé, divisa a sua volta.
La disciplina che si occupa del prestigio linguistico è la psicolinguistica l'etnolinguistica la sociolinguistica la dialettologia.
Il francese in Valle d'Aosta è lingua coufficiale dal 1945 è solo parlato rappresenta una lingua maggioritaria è lingua coufficiale dal 2015.
Il francoprovenzale è parlato in Abruzzo Trentino Alto Adige Puglia Emilia Romagna.
Una lingua etnica è usata per parlare solamente con la famiglia è la lingua di origine di molti migranti in Italia esiste solamente nei Paesi in via di sviluppo è l'insieme delle lingue africane.
L'atteggiamento museale riguarda l'apertura di musei delle lingue popolari riguarda molte politiche scolastiche riguarda la tendenza di conservazione delle lingue riguarda solo i dialetti.
La diversità linguistica è un pericolo per la lingua nazionale produce ricchezza non incoraggia la lingua nazionale produce povertà.
Alla diffusione del friuliano ha contribuito l'editoria locale la presenza dei vini locali la Chiesa l'industria.
Nel 2010 il tasso di incidenza degli stranieri sulla popolazione era pari al 3% 16% 9% 20%.
Il croato non è più parlato da 5 anni è parlato da 9000 individui è in incremento in Italia è in regressione in Italia.
L'occitano è parlato in Emilia Romagna Umbria Calabria Veneto.
Il ladino presenta comunità divise giovani anziane unite.
Identificare la parola enantiosemica nell'elenco feriale grafema morfema weekend.
Quale di questi non è un principio costitutivo di un testo? appropriatezza coesione informatività coerenza.
Quale principio permette di ricostruire un proverbio troncato a metà? L'efficienza l'intertestualità l'effettività L'intenzionalità.
Un atto linguistico è rappresentato dall'uso della lingua in relazione al contesto è identico alla funzione è stato teorizzato per gli studenti sinofoni è rappresentato dall'uso della lingua in relazione alla funzione.
Quale tra queste NON è una fase dell'unità didattica analisi sintesi reimpiego applicazione.
La letteratura, secondo Balboni, è caratterizzata da competenza comunicativa intertesti culturali relazioni sociali connessioni bimodali.
Il pinyin è stato ideato da Mao Zhe Dong Zhou Youguang Zhongua Zihai Hanyu Pinyin.
L'intenzionalità riguarda il contesto tutte e tre le risposte il ricevente l'emittente.
Quale di questi non è un principio costitutivo di un testo? situazionalità efficienza intenzionalità coesione.
Il sistema scrittorio dell'arabo conta 63 grafemi 45 grafemi 28 grafemi 49 grafemi.
L'abilità è l'applicazione di una procedura l'applicazione di una conoscenza nessuna delle risposte la traduzione in uso della competenza.
L'ambiente comunicativo quotidiano è definito dominio linguistico bagno linguistico inventario linguistico repertorio linguistico.
La lingua araba appartiene al ceppo austronesiano semitico caucasico indoeuropeo.
Quale di questi non è un principio costitutivo di un testo? effettività coerenza intenzionalità accettabilità.
Le parole generatrici sono elementi salienti per gli apprendenti indicatori sintagmatici caratterizzati da preposizioni tutti i sintagmi con valore appositivo elementi costitutivi della linguistica generativa.
In un fumetto, se nel balloon ci sono più code Non ci sono parlanti Ci sono più parlanti Ci sono due parlanti C'è un solo parlante.
Chinnery ha fondato la propria ricerca sulla testualità sulla grammatica sul lessico sulla sintassi.
Quale di questi NON è un dominio linguistico? Personale Linguistico Formativo Pubblico.
Il "priming semantico" consiste nella capacità di formulare frasi infinite a partire da un numero finito di elementi nella capacità di associare una stringa a un significato nella capacità di associare una stringa a un suono nella capacità di formulare frasi infinite a partire da un numero infinito di elementi.
Quale di questi non è un principio costitutivo di un testo? intertestualità correttezza intenzionalità accettabilità.
Quale di questi non è un principio costitutivo di un testo? informatività effettività coerenza coesione.
I metodi globali consentono di alfabetizzare per mezzo di sillabe consentono di alfabetizzare per mezzo di lettere nessuna delle risposte consentono di alfabetizzare per mezzo di parole e piccole frasi.
Il nucleo primario d'interpretazione di un enunciato scritto è il discorso il sintagma la frase il testo.
L'unità fondamentale di organizzazione dei significati è il sintagma il discorso la frase la sintassi.
L'intuitività, rispetto alla grafica delle glottotecnologie, fa riferimento alla semplicità di uso di un'applicazione tutte e 3 le risposte si riferisce ai meccanismi di salvataggio dei dati si riferisce ai meccanismi di inserimento dei dati.
Quale di questi non è un principio regolativo di un testo? coerenza effettività appropriatezza efficienza.
Quale di questi non è un principio regolativo di un testo? efficacia appropriatezza effettività efficienza.
La competenza comunicativa è stata teorizzata da Chomsky Hymes Lado Berruto.
Il glossario fa riferimento alle definizioni etimologiche a un solo testo a più di un testo a un vocabolario.
Report abuse Terms of use
HOME
CREATE TEST
COMMENTS
STADISTICS
RECORDS
Author's Tests