option
Questions
ayuda
daypo
search.php
ERASED TEST, YOU MAY BE INTERESTED ON Pedagogia l-z 30-34
COMMENTS STATISTICS RECORDS
TAKE THE TEST
Title of test:
Pedagogia l-z 30-34

Description:
Pedagogia l-z 30-34

Author:
AVATAR
Simox
Other tests from this author

Creation Date:
01/04/2024

Category: Others

Number of questions: 20
Share the Test:
New CommentNuevo Comentario
No comments about this test.
Content:
. Per strategie comportamentista si intende: una attiva modalità didattica e terapica che poggia sui principi del condizionamento operante per ridurre i comportamenti negativi e aumentare quelli positivi, attraverso la selezione dei comportamenti-conseguenze, senza rinforzi e punizioni una attiva modalità comunicativa che poggia sui principi del condizionamento operante per ridurre i comportamenti negativi e aumentare quelli positivi, attraverso la selezione dei comportamenti-conseguenze, siano esse rinforzi e punizioni nessuna risposta è corretta una attiva modalità didattica e terapica che poggia sui principi del condizionamento operante per ridurre i comportamenti negativi e aumentare quelli positivi, attraverso la selezione dei comportamenti-conseguenze, siano esse rinforzi e punizioni.
I tratti distintivi della natura educativa di questi trattamenti sono: stile di azione generale come relazione di aiuto clinicità lavoro sulle funzioni umane tutte le risposte sono corrette.
I tratti distintivi della natura educativa di questi trattamenti sono: tendenza ad azione educativa e plurali clinicità approccio ecologico all'intera personalità presa in carico globale del caso e suo contesto di vita tutte le risposte sono corrette.
Il progetto di vita ci avvicina al capability approch, modificando il concetto di benessere fornendo nuovi significati all'inclusione : entrambi gli autori sono corretti Sen Nussbaum nessuna risposta è corretta.
Diviene pertanto indispensabile essere coscienti della cultura che si esprime nel progettare, condurre e gestire un contesto nel quale intenzionalmente avviene apprendimento e che evidenzia l'istutzione educativa sia essa stessa cultura e solo preparazione per la cultura Sen Ellerani Crispiani Nessuna risposta è corretta.
Sono strategie di intervento speciale: le procedure di azione educativa terapica o didattica condotte in riferimento ad orientamenti teorici in maniera di apprendimento e sviluppo mentale di educazione psicologica e didattica tra i quali taluni paiono talvolta consolidati dalla ricerca e dalla tradizione le procedure di azione educativa condotte in riferimento ad orientamenti teorici in maniera di apprendimento e sviluppo mentale di educazione e didattica tra i quali taluni paiono maggiormente consolidati dalla ricerca e dalla tradizione nessuna risposta è corretta le procedure di azione educativa terapica o didattica condotte in riferimento ad orientamenti teorici in maniera di apprendimento e sviluppo mentale di educazione e didattica tra i quali taluni paiono maggiormente consolidati dalla ricerca e dalla tradizione.
. Le strategie e comportamenti di tipo comportamentale sono orientate: nessuna risposta è corretta ai principi della modificazione del comportamento ai principi della abolizione del comportamento ai principi della modificazione delle emozioni.
Le strategie cognitiviste sono orientate: alla parzialità dei processi mentali nelle loro espressioni cognitive, intellettive e comunicative nessuna risposta è corretta alla centralità dei processi mentali nelle loro espressioni cognitive, intellettive e comunicative alla esattezza dei processi mentali nelle loro espressioni cognitive, intellettive e comunicative.
Il sistema dei rinforzi può essere applicato mediante l'utilizzo di gettoni o punti all'interno dei contenuti strutturati come la classe oppure in famiglia a casa, ne è un esempio la Token Economy nessuna risposta è corretta entrambe le risposte sono corrette è una strategia comportamentista con questo tipo di strategia si vuole favorire la eliminazione dei comportamenti negativi o comportamenti problema attraverso l'aumento di comportamenti positivi con esiti opportunamente rinforzati.
Secondo Ulrich Beck: nessuna risposta è corretta ciascuno è il prodotto di tre componenti fondamentali: il genoma, gli eventi e il caso è essenziale allungare il periodo della formazione, nonché di curare la formazione oltre la dimensione professionale o specifici posti di lavoro, orientando così la formazione verso una vasta gamma di possibilità applicative verso una vasta gamma di possibilità applicative verso l'acquisizione di competenze sociali nella società postmoderna si schiudono scenari difficili poiché connessi alle crisi ambientali e alle congiunture sanitarie, orientando gli sforzi umani verso l'educazione sostenibile e significativa.
Riccardo Mancini suggerisce di condividere un uso "pedagogicamente orientato" dei contesti educativi formali e delle nuove tecnologie che si presenta come un task di valore sociale, oltre che educativo e tale da permettere: a qualcuno, di conoscere e usare in maniera critica strumenti sempre più utili e necessari per vivere e lavorare nella società contemporanea a tutti, di conoscere e usare in maniera critica strumenti sempre più utili e necessari per vivere e lavorare nella società contemporanea nessuna risposta è corretta ai bambini, di conoscere e usare in maniera critica strumenti sempre più utili e necessari per vivere e lavorare nella società contemporanea.
Le strategie cognitiviste: entrambe le risposte sono corrette anche le strategie ecologico-dinamiche che sottolineano la presa in carico globale del soggetto delle sue funzioni e del suo contesto di vita attraverso una pluralità di azioni esecutive si reggono sulle fondazioni del cognitivismo psicologico fino alle odierne affermazioni in ambito neuropsicologico e delle scienze cognitive che qui si ispirano con particolare rilievo alla metacognizione all'approccio mentalista nessuna risposta è corretta.
Le strategie cognitiviste: nessuna risposta è corretta entrambe le risposte sono corrette possiamo distinguere in questo senso delle azioni dirette e delle azioni indirette l'obiettivo generale di queste pratiche è quello di stimolare i processi di autoregolazione di autocontrollo del soggetto attraverso interventi mirati sulla persona e sul suo ambiente.
Ci sono una pluralità di azioni cognitive che qui possiamo identificare: conceptual change metacognizione nessuna risposta è corretta entrambe le risposte sono corrette.
Ci sono una pluralità di azioni cognitive che qui possiamo identificare: prompts e rinforzo prompting nessuna risposta è corretta punizioni.
. Sono azioni cognitive: tutte le risposte sono corrette metacognizione laboratori cooperative learning.
La pratica del Cognitive Motor training (CMT) rappresenta: una forma di trattamento speciale del Metodo Crispiani nessuna risposta è corretta una forma di trattamento speciale del Metodo Deduttivo una forma di trattamento speciale del Metodo Zappella.
Il Cognitive Motor training-CMT si concretizza in una serie di processi intensivi di attivazione neurofisiologica e di dinamizzazione di sequenze d'azione in costanza e fluidità: tutte le risposte sono corrette L'intensa e crescente funzionalità neuro-motoria crea le migliori condizioni per l'adattamento dei circuiti neurali a nuove esigenze d'azione,pertanto tende ad attivare, consolidare e stabilizzare i circuiti corticali complessivi L'attività simultanea, coordinata e costante di funzioni è motivo di riorganizzazione dei flussi corticali e di potenziamento della loro efficacia. Indicatore qualitativo fondamentale è la fluidità delle funzioni esecutive, con intenso coinvolgimento proprio dall'attività consapevole ed automatica di sequenze motorie, percettive, grafo - motorie, mnestiche, linguistiche e del pensiero genera il potenziamento della funzione e dell'organo.
Crispiani coglie la personalità nella sua dimensione funzionale ed eccezionale e la interpreta sulla base: Dall'unità bio-psico.sociale (ecologia di secondo livello) ovvero l'insieme interagente e coeso delle dimensioni corporea, psichica e sociale-interattiva dell'uomo nei contesti di vita Dall'unità bio-psico.sociale (ecologia di primo livello), ovvero l'insieme interagente e coeso delle dimensioni corporea, e operativa dell'uomo nessuna risposta è corretta entrambe le risposte sono corrette.
Tutti coloro che agiscono nello scenario educativo devono essere pertanto sensibili a ripensare i concetti, i contesti e gli spazi della formazione, per poter rendere significativi l'esperienza educativa, allora: entrambe le risposte sono corrette nessuna risposta è corretta il cambiamento di prospettiva vuole fornire una nuova forma ai processi di fruizione, si senso, di acquisizione e di condivisione del sapere In relazione all'ambito educativo il dibattito sulla tecnologia e l'inclusività mira ad eliminare qualsiasi forma di esclusioen sociale per attivare pratiche di cura dei soggetti in formazione.
Report abuse