option
My Daypo

storia moderna 4cfu

COMMENTS STADISTICS RECORDS
TAKE THE TEST
Title of test:
storia moderna 4cfu

Description:
lez. 18-48

Author:
AVATAR

Creation Date:
25/01/2023

Category:
Others

Number of questions: 93
Share the Test:
Facebook
Twitter
Whatsapp
Share the Test:
Facebook
Twitter
Whatsapp
Last comments
No comments about this test.
Content:
Quali fu la principale conseguenza dell'avvento sulla scena religiosa europea della Riforma luterana e delle confessioni da essa derivate? Il dilagare dell'eresia in tutt'Europa e il formarsi di correnti religiose radicali Una pesante crisi morale che si tradusse in una crisi psicologica dei fedeli cristiani. La trasformazione della cristianità in un mosaico e la rottura della sua unitarietà Il generarsi di molte Chiese nazionali autocefale. .
Quale, tra quelle indicate, NON è una delle tesi storiografiche sulla Riforma luterana? La "tesi protestante" La "tesi tradizionale" La "tesi evangelica" La "tesi marxista".
In quale tesi storiografica sulla Riforma luterana si inscrive l'opinione dello storico francese Lucien Febvre? La "tesi tradizionale" La "tesi protestante" La "tesi marxista" La "tesi evangelica".
Quale abuso della Chiesa cattolica medievale è definito come "Delitto consistente nel far traffico di cose spirituali, permutandole contro valore materiale, con un intento malizioso di una parte che presuppone, nell’altra, un livello culturale basso o nullo; o anche, da entrambe le parti, un calcolo puramente mondano"? Il nicolaismo Il cumulo dei benefici La simonia La mancata residenza dei presuli nelle parrocchie o nelle diocesi.
Qual era la principale conseguenza della cattiva formazione dei presuli nel contesto della Chiesa cattolica medievale e della prima età moderna? La scarsa conoscenza del latino e quindi l'impossibilità di celebrare i riti sacri in modo corretto. Un clero sostanzialmente ignorante e incline agli abusi L'eccessiva ingerenza dei poteri laici nell'azione dei presuli L'insegnamento ai presuli di concetti ereticali.
Quale delle seguenti affermazioni circa le indulgenze è falsa L'indulgenza è la remissione davanti a Dio della pena temporale, detta anche “canonica” (ovvero la penitenza) collegata ai peccati la cui colpa è stata cancellata attraverso il sacramento della penitenza (confessione) L’indulgenza riguarda solo la remissione della pena conseguente a peccati commessi nel passato. L'indulgenza è un atto di giurisdizione che la Chiesa cattolica esercita in base al concetto di “Corpo mistico” L'indulgenza, nel senso medievale del concetto, è esistita fin dai primi secoli del cristianesimo.
In quale anno ebbe inizio il periodo della cosiddetta "Cattività avignonese" 1309 1321 1379 1303.
Chi fu il primo pontefice a spostare la sede papale ad Avignone Bonifacio VIII Giovanni XXII Clemente VI Clemente V.
In base a quale documento papale il pontefice Giovanni XXII contestava la validità della salita al trono imperiale di Ludovico il Bavaro La bolla Decet romanum ponteficem. La bolla Exsurge Domine La bolla Unam sanctam. Il decreto Venerabilem fratrem.
In conseguenza di quale concilio del XV secolo si ebbe il passaggio da due a tre obbedienze papali, nel contesto del cosiddetto "Scisma d'Occidente"? Concilio di Pisa (1409) Concilio di Basilea (1431) Concilii di Firenze e Ferrara (1438-1439) Concilio di Costanza (1414-1418).
Quali importanti documenti vennero prodotti dal Concilio di Costanza (1414-1418)? La bolla Unam sanctam e la bolla Decet romanum ponteficem Il decreto Haec sancta e il decreto Frequens Il decreto Frequens e la Capitolazione elettorale Il decreto Haec sancta e la Capitolazione elettorale.
Quali erano i contenuti del decreto conciliare Frequens, emanato nel 1417 Stabiliva la superiorità del Concilio sul papa e ordinava la convocazione periodica di concilii a intervalli di massimo dieci anni Stabiliva la superiorità del Concilio sul papa e dichiarava deposti tutti i pontefici presenti sulla scena Affermava l'assoluta superiorità del papa sul Concilio e aboliva quello strumento di confronto all'interno della Chiesa Dichiarava nulle tutte le obbedienze papali e imponeva la nomina di un nuvo pontefice.
In quale anno si svolse il Concilio di Basilea 1414 1409 1438 1431.
Quali personalità intellettuali medievali contestarono l’idea che la Chiesa avesse ricevuto da Cristo un’impostazione monarchica e verticistica, aprendo così la strada allo sviluppo per pensiero conciliarista? Marsilio da Padova e Martin Lutero. Marsilio da Padova e Guglielmo di Occam Marsilio Ficino e Guglielmo di Occam. Martin Lutero ed Erasmo da Rotterdam.
Quale delle seguenti affermazioni circa il pensiero conciliarista è falsa? Secondo il conciliarismo, un Concilio avrebbe avuto un’autorità superiore a quella del pontefice. Secondo il conciliarismo, il Concilio avrebbe potuto sottoporre a verifica l’operato del papa Secondo il conciliarismo, il Concilio avrebbe potuto svolgersi unicamente a Roma e avrebbe dovuto comportare la partecipazione obbligatoria dell'intero Collegio cardinalizio. Secondo il conciliarismo, il Concilio avrebbe sempre dovuto essere convocato dal papa, come prescritto dal diritto canonico, ma una volta riunito avrebbe anche potuto svolgersi senza la presenza del pontefice.
Quale, tra quelle indicate, NON è una delle teorie elaborate per spiegare il rapporto tra Rinascimento e clima culturale precedente? La "teoria umanistica" La "teoria della continuità" La "teoria della diversità nella continuità" La "teoria della frattura".
Quale pontefice, tra quelli indicati, NON manifestò un'atteggiamento benevolo nei confronti del Rinascimento? Sisto IV Paolo II Pio II Niccolò V.
Quale pontefice, tra quelli indicati, NON manifestò un'atteggiamento benevolo nei confronti del Rinascimento? Guglielmo di Occam Giovanni Pico dell Mirandola. Girolamo Savonarola. Marsilio da Padova.
Quale pontefice del XV secolo corrisponde alla seguente descrizione: "Proveniente da una famiglia spagnola estremamente ricca, ebbe un ruolo importante nell’elezione di Sisto IV e assunse una posizione di estremo potere all’interno del Collegio cardinalizio. Divenuto papa nel 1492, anche grazie ai rapporti clientelari che legavano a lui molti cardinali del Conclave, si rivelò presto nepotista e dissoluto, oltre che moralmente indegno, attirandosi le critiche di Savonarola. Anche se dedito al mecenatismo, si impegnò soprattutto in ambito politico a sostegno dei suoi figli Lucrezia e Cesare (detto il Valentino), molto attivi nella politica italiana nel periodo a cavallo tra il XV e il XVI secolo"? Giulio II Alessandro VI Leone X Pio II.
Quale pontefice rinascimentale, tra quelli indicati, protesse Erasmo da Rotterdam, evidenziando così una certa attenzione per il problema della riforma morale della Chiesa cattolica? Adriano VI Giulio II Leone X Clemente VII.
Quale pontefice rinascimentale promosse la costituzione della Lega anti-veneziana di Cambrai Adriano VI Alessandro VI Clemente VII Giulio II.
In quante componenti principali si può dividere l'"agostinismo", ovvero il complesso delle dottrine filosofiche e teologiche di Sant'Agostino Due: "agostinismo politico" e "agostinismo filosofico". Quattro: "agostinismo politico", "agostinismo filosofico", "agostinismo evangelico" e "agostinismo radicale". L'agostinismo si presenta come un complesso ideologico unitario, quindi non si può suddividere Tre: "agostinismo politico", "agostinismo filosofico" e "agostinismo evangelico".
Quale tra le seguenti affermazioni di Sant'Agostino sul Peccato originale è falsa Il peccato originale aveva macchiato l’intrinseca natura buona dell’uomo e si era tradotto nella perdita della sua predisposizione naturale alla salvezza. Il peccato originale avrebbe potuto essere evitato se Dio avesse utilizzato la sua prescienza Agostino sviluppò il suo pensiero sul rapporto tra la libertà umana e l’onnipotenza divina a partire dalla riflessione sul significato storico e teologico del peccato originale. Esso, a parere di Agostino, era da intendersi come una manifestazione della libertà d’azione dell’uomo, che aveva volontariamente rinunciato al bene supremo e alla condizione di beatitudine che da esso poteva derivare.
Quale, tra quelli indicati, NON era un tipo di male identificato da Sant'Agostino male fisico male morale male spirituale male metafisico.
Quale opera di Sant'Agostino contiene la sintesi del suo pensiero politico e quindi rappresenta la più completa espressione dei concetti chiave dell'"agostinismo politico"? "Della Grazia e del libero arbitrio". "Sull'immortalità dell'anima". "Soliloqui". La città di Dio".
. Nel clima della lotta contro quale tendenza ereticale Sant'Angostino scrisse "La città di Dio" i donatisti i pelagiani gli ariani i simpliciani.
Secondo quando espresso da Sant'Agostino ne "La città di Dio", ogni forma di potere politico doveva essere considerata Intrinsecamente buona, ma inquinata dalla propensione dell'uomo a peccare Intrinsecamente buona e voluta da Dio Intrinsecamente cattiva, ma capace comunque di realizzare i fini della Provvidenza divina Intrinsecamente cattiva perché conseguenza del Peccato originale.
A quali personalità non ereticali della filosofia medievale si possono ricondurre le radici del pensiero teologico di Eckhart von Hochheim (Meister Eckhart)? Dionigi lo Pseudo-aeropagita e Sant'Agostino Dionigi lo Pseudo-aeropagita e Giovanni Scoto Eriugena Sant'Agostino e San Tommaso. Guglielmo di Occam e Giovanni Scoto Eriugena.
Qual era il concetto più importante del pensiero teologico di Eckhart von Hochheim (Meister Eckhart) Quello secondo cui nel sacramento dell'Eucarestia non si ritrovava il processo della transustanziazione, ma solo quello della consustanziazione Quello secondo cui la confessione non doveva essere considerata un vero sacramento in quanto non fondato sulle Sacre Scritture. Quello di “divinità” (Gottheit, in tedesco), che a suo parere deve essere distinto da quello di Dio (Gott, in tedesco quello secondo cui il battesimo era l'unico vero sacramento, in quanto pienamente fondato sulle Sacre Scritture.
Quali sono i due poli attorno a cui risulta oscillare il pensiero di Eckhart von Hochheim (Meister Eckhart)? Evangelismo e fideismo Misticismo e fideismo Misticismo ed evangelismo Fideismo e pietismo.
A quale dottrina di Guglielmo di Occam corrisponde l'assunto secondo cui il creato e l’uomo stesso manterrebbero una “memoria”, cioè un ricordo, del loro creatore? Alla "teologia razionale Alla "dottrina della conservazione" Alla distinzione tra "divinità" e "Dio Al "principio di economia" o "rasoio".
come si qualificava l'interpretazione che Johannes Tauler dava al Peccato originale Riteneva che si potesse cancellare con il battesimo Lo riteneva irrilevante per la salvezza dell'uomo. Riteneva che avesse macchiato solo l'uomo e non anche le altre creature di Dio Ne aveva un'interpretazione radicale affine a quella agostiniana.
Quale, tra quelle menzionate, NON è una dottrina filosofica e teologica riconducibile a Guglielmo di Occam. La dottrina della distinzione tra "divinità" e "Dio" La "teologia razionale". Il "principio di economia" o "rasoio La "dottrina della conservazione".
. In quale lingua volgare John Wycliffe intendeva tradurre la Bibbia tedesco francese spagnolo inglese.
Quale, tra quelli elencati, NON era uno degli obiettivi di John Wycliffe? Riportare la Chiesa alla purezza dell’età apostolica Procedere a una traduzione in lingua volgare inglese della Bibbia. Abolire la messa sostituendola con una cerimonia più semplice, la "santa cena" Instaurare nuove forme di rapporto tra i presuli e il popolo dei fedeli.
. Come procedette John Wycliffe nel suo progetto di riforma della Chiesa cattolica inglese Scatenò rivolte contro le autorità religiose nelle campagne inglesi Enunciò una dottrina ereticale sui sacramenti, soprattutto sull'Eucaristia. Cercò l'appoggio della monarchia inglese contro il pontefice romano Costituì il movimento pietistico dei "Poveri predicatori" (Poor preachers).
Quale importante filosofo e teologo diffuse con i propri scritti gli ideali della Devotio moderna tra gli intellettuali e il pubblico lettore della prima età moderna Johannes Tauler. Erasmo da Rotterdam. John Wycliffe. Giovanni Calvino.
Qual era il concetto centrale dell'opera medievale nota come "L'imitazione di Cristo"? Indurre il fedele cristiano a riferirsi a Cristo quale unico modello Suggerire al fedele cristiano la possibilità di testimoniare la propria fede con il martirio. Stimolare nel fedele cristiano la contrizione per i propri peccati contemplando la Passione di Cristo Indurre il fedele cristiano a rispondere ai concetti ereticali con cui poteva venire in contatto attraverso le parole delle parabole di Cristo.
. Quali sono i due movimenti religiosi del XIV e XV secolo riconducibili alla figura del mistico olandese Geert Groote L'hussitismo e la Devotio moderna I Lollardi e i presbiteriani. I Fratelli della vita comune e i Lollardi I Fratelli della vita comune e la Devotio moderna.
Nel corso di quale concilio ecumenico del XV secolo venne condannato a morte e giustiziato il teologo boemo Jan Hus? Il Concilio di Costanza. Basilea Firenze Pisa.
Quale opera del teologo inglese John Wycliffe venne tradotta in lingua ceca da Jan Hus? Il "Moriae encomium" Il "Trialogus". Il "De Ecclesia Il "De civitate Dei".
Contro quale abuso della Chiesa cattolica medievale si espresse il teologo boemo Jan Hus, avvicinandosi al pensiero del teologo inglese John Wycliffe e prefigurando il pensiero di Lutero? La simonia Il cumulo delle prebende e dei benefici La vendita delle indulgenze Il nicolaismo.
Chi fu il secondo teologo hussita per importanza, dopo Jan Hus? Johannes Tauler Mathias di Janov. Gerolamo da Praga Geert Groote.
Quale delle seguenti affermazioni sul pensiero teologico di Jan Hus è falsa Il pensiero teologico di Hus si presentava come un complesso di dottrine derivate dal wycliffismo e di dottrine elaborate in seno alla facoltà di teologia dell’università di Praga Il pensiero teologico di Hus conteneva solo pochi concetti veramente di rottura. Il pensiero teologico di Hus venne fortemente influenzato dalla dottrina luterana sulle indulgenze. Il pensiero teologico di Hus riprendeva concezioni da lungo tempo circolanti nell’ambito del pensiero teologico radicale.
Il pensiero teologico di Hus riprendeva concezioni da lungo tempo circolanti nell’ambito del pensiero teologico radicale. I Calixiti. Gli Utraquisti. Gli Hussiti. I Taboriti.
Quale delle seguenti affermazioni circa la traduzione in francese del Nuovo Testamento effettuata da Jacques Lèfevre d'Etaples è falsa? Lutero si rifece a essa per la sua traduzione della Bibbia del 1523 Essa venne realizzata sulla base della Vulgata latina e concepita come uno strumento per i fedeli. Nel corso della prima età moderna, essa rappresentò la base per tutte le successive traduzioni del Nuovo Testamento. Pur essendo concepita come uno strumento per i fedeli, in realtà fu da subito molto rara e costosa.
Quale parte delle Sacre Scritture venne tradotta in lingua francese da Jacques Lèfevre d'Etaples? Gli Atti degli apostoli. Il Vecchio Testamento. I Salmi. Il Nuovo Testamento.
Quale intellettuale fiammingo si può avvicinare alla figura di Jacques Lèfevre d'Etaples nella definizione "personalità intellettuali che, pur non essendo necessariamente appartenenti all’ambito religioso, si dedicarono all’analisi critica e razionale delle Sacre Scritture e che in molti casi sostennero l’esigenza di una riforma della Chiesa"? Erasmo da Rotterdam Geert Groote. Johannes Tauler. Jan Hus.
Quale delle seguenti opere non è stata realizzata da Erasmo da Rotterdam? Il "Trialogus" Il "Moriae encomium L' "Enchiridion militis christiani" L' "Antibarbarorum liber.
Quale delle seguenti affermazioni circa il "Moriae elogium" (o "Elogio della follia") di Erasmo da Rotterdam è falsa? Nell’opera, la follia personificata tesseva l’elogio di se stessa di fronte a un pubblico divertito Nell'opera, Erasmo si scagliava contro la vendita delle indulgenze, il nicolaismo, la simonia e la mancanta residenza dei presuli nelle diocesi e nelle parrocchie Nell'opera, Erasmo recuperava la concezione classica secondo cui il folle era dotato della facoltà di osservare la realtà da un’angolazione particolare, cogliendone degli aspetti rivelatori e segreti. Attraverso le farneticazioni della follia, protagonista personificata dell'opera, Erasmo poteva esprimere liberamente il suo pensiero teologico.
Quale delle seguenti affermazioni circa Erasmo da Rotterdam è falsa Erasmo riteneva che l'Eucaristia non avesse alcuna base teologica e non fosse fondata sulle Sacre Scrittur Erasmo criticava il culto dei santi e delle reliquie, che descriveva come un vuoto formalismo. Erasmo criticava i monaci, che a suo parere erano rimasti “bambini in Cristo” perché eccessivamente attenti alle cerimonie e ai cavilli teologici Erasmo sembrava promuovere una religiosità individuale e intimista, insofferente alle istituzioni e nutrita esclusivamente del messaggio evangelico.
Quale delle seguenti affermazioni circa il "De libero arbitrio diatribe sive collatio" di Erasmo da Rotterdam è falsa? Nel 1525 Lutero rispose all’opera di Erasmo con il "De servo arbitrio", nel quale rivendicava la bontà della concezione agostiniana del libero arbitrio e criticava la volontà di Erasmo di mantenersi all’esterno del processo di riforma della Chiesa Nell'opera, Erasmo discuteva del tema cruciale del libero arbitrio e derideva la concezione luterana per il suo pessimismo derivato dall’agostinismo filosofico L'opera venne condannata da papa Leone X come eretica, dal momento che conteneva un pensiero teologico affine a quello luterano. Nell’opera, Erasmo non si dichiarava contrario alla Riforma luterana, ma la sua derisione di una tesi-cardine del luteranesimo fece infuriare Lutero e i suoi seguaci.
Quale delle seguenti affermazioni circa il rapporto tra Erasmo da Rotterdam e Lutero è falsa? All’inizio della Riforma Erasmo preferì assumere una posizione di equidistanza nei confronti tanto di Lutero, quanto della Chiesa cattolica. Tra Erasmo e Lutero non vi fu mai un rapporto di stima, a causa delle differenze teologiche troppo grandi La dottrina teologica luterana che negava la presenza reale di Cristo nell’Eucaristia e il libero arbitrio non potevano essere accolta dall’umanista olandese Erasmo condivideva molti aspetti del pensiero di Lutero, ma la condivisione riguardava gli aspetti del pensiero luterano relativi alla necessità di una riforma della Chiesa, non le questioni teologiche.
Qual era l'opinione di Erasmo da Rotterdam circa la possibilità che la Chiesa cattolica realizzasse una propria riforma? Erasmo credeva che la Chiesa avrebbe potuto attuare una rinascita attraverso il risveglio delle sue forze positive Erasmo non credeva che la Chiesa potesse abbandonare gli abusi che la caratterizzavano attuando un processo di rinascita. Circa la riforma della Chiesa, Erasmo condivideva pienamente il pensiero di Lutero Erasmo riteneva che la riforma della Chiesa avrebbe potuto attuarsi solo in seguito all'abolizione del pontificato.
Quale delle seguenti affermazioni circa il clima psicologico rinascimentale è falsa La percezione di cambiamento che accompagnò il Rinascimento può essere descritta come una proiezione psichica degli individui che desideravano uscire da una fase storica che aveva messo a dura prova la loro capacità di sopravvivenza Il cambiamento percepito dagli individui con l'avvento del Rinascimento in realtà non si stava verificando, perché anche il Rinascimento fu caratterizzato da instabilità e lotte di potere La percezione di cambiamento che accompagnava il Risorgimento non interessò minimamente la sfera spirituale e religiosa, dove continuarono a sussistere le forme tradizionali Con l’avvento del Rinascimento, sembrava che l’umanità fosse entrata in una nuova fase della propria storia.
Quale delle seguenti affermazioni circa il fenomeno dell'"evangelismo" è falsa? Per quanto non contrario all’ortodossia, il fenomeno conteneva al suo interno i germi della sua evoluzione eterodossa, per non dire eretica. La riforma luterana non può essere considerata in alcun modo connessa al fenomeno La Riforma luterana può essere considerata una manifestazione del fenomeno Il fenomeno si delineò tra il XV e il XVI secolo.
Perché Lutero può essere definito come il figlio del senso di angoscia che prese piede in Europa tra il XV e il XVI secolo? Perché sottopose a una critica radicale tutti i cardini della fede cristiana nel tentativo di costruire una nuova fede centrata sul Vangelo. Perché si scaglià con violenza contro gli abusi della Chiesa nel tentativo di ripristinarne la purezza dell'età apostolica Perché si fece collettore di tutte le interpretazioni eterodosse che avevano delineato gli intellettuali ereticali che lo avevano preceduto. Perché fu erede e prodotto di uno stato d'animo torbido ed esaltato, centrato sulla paura del peccato, della morte, del demonio e della fine del mondo incombente.
Quale delle seguenti affermazioni circa l'"esperienza della torre" (o "Turmerlebnis") è falsa Grazie allo studio approfondito dell'Epistola di San Paolo ai romani, Lutero avrebbe compreso che l'Eucaristia non sarebbe fondata sulle Sacre Scritture e non avrebbe alcuna funzione salvifica, quindi maturò la decisione di creare un pensiero teologico anti-eucaristico. Mentre si trovava nella latrina della torre, Lutero ebbe un’intuizione improvvisa che gli fece comprendere (a suo parere) il vero significato di alcune espressioni teologiche non del tutto chiare presenti nell’Epistola di San Paolo ai romani. Per trovare scampo dallo stato di prostrazione mentale che lo attanagliava, Lutero si ritirò in una porzione del convento agostiniano di Erfurt avente la forma di una torre e rifletté sugli scritti di Sant’Agostino, soprattutto sull’Epistola di San Paolo ai romani Grazie all’illuminazione divina, Lutero avrebbe compreso che con il termine “giustizia” le Sacre Scritture non alludono all’intervento con cui Dio premia gli uomini giusti e punisce i peccatori, ma all’atto con cui Egli cancella i peccati di quanti si abbandonano a Lui attraverso la fede.
. In quale anno Martin Lutero visse la cosiddetta “esperienza della torre” (o "Turmerlebnis") 1517 1519 1523 1530.
In quale ordine monastico Martin Lutero svolse la propria formazione teologica francescani domenicani gesuiti agostiniani.
Quale delle seguenti affermazioni circa Johann Tetzel è falsa Tetzel attaccò duramente il "Sermone sull’indulgenza e la Grazia" pronunciato da Lutero nel 1518. Tetzel era un predicatore appartenente all'ordine Domenicano e aveva uno stile carismatico. Tetzel sosteneva posizioni non ortodosse, incantando l’uditorio con espressioni quali “come il soldino nella cassa risuona, ecco che un’anima il Purgatorio abbandona” Tra Tetzel e il vescovo Alberto di Brandeburgo non esisteva alcun collegamento, dal momento che il predicatore domenicano era stato inviato in Sassonia direttamente dal pontefice.
. In quale anno Lutero affisse le sue 95 tesi alla porta della cattedrale di Wittemberg, in segno di protesta contro l'atteggiamento del vescovo Alberto di Brandeburgo? 1517 1525 1523 1519.
3. Quale atto scatenò la ribellione di Martin Lutero contro il vescovo Alberto di Brandeburgo? La decisione di chiudere molti monasteri dell'ordine Agostiniano. La desisione di predicare le indulgenze nelle sue diocesi La decisione di mettere in vendita i titoli ecclesiastici nelle sue diocesi La decisione di acquistare una terza diocesi dopo Magdeburgo e Halberstadt.
Quale movimento, sorto nel 1522, provocò la prima crisi interna del luteranesimo? Il movimento del Presbiterianesimo. Il movimento dei Taboriti. Il movimento dell'Anabattismo. Il movimento dei Fratelli della vita comune.
Quale delle seguenti bolle papali colpì Martin Lutero nel 1520 e da quale pontefice venne emanata Exsurge Domine, emanata da Leone X. Unam sanctam, emanata da Bonifacio VIII. Exsurge Domine, emanata da Clemente VII. Decet romanum ponteficem, emanata da Leone X.
. Quale importante nobile tedesco organizzò un finto rapimento di Lutero per metterlo in salvo dagli emissari papali, che avrebbero potuto arrestarlo o ucciderlo in quanto eretico? Federico III il Savio di Sassonia Federico Guglielmo il Grande elettore Federico V del Palatinato. Ferdinando II di Stiria.
In quale anno Lutero pubblicò il "De servo arbitrio", in risposta a un'opera sul libero arbitrio pubblicata da Erasmo da Rotterdam? 1527 1525 1530 1532.
Qual era il nome del credo ufficiale Luterano presentato alla Dieta di Augusta del 1530 e da quale intellettuale riformato venne presentato "Alla nobiltà cristiana della Nazione germanica", presentato da Carlostadio La "Confessio Augustana", presentata da Ecolampadio. Gli "Articoli di fede", presentati da Giovanni Calvino La "Confessio Augustana", presentata da Filippo Melantone.
Quale delle seguenti affermazione sull’opuscolo "Avvertimento del dottor Martin Lutero ai suoi cari tedeschi" è falsa? L'opuscolo venne pubblicato dopo la costituzione della Lega di Smalcalda in seguito alla Dieta di Augusta. L'opuscolo venne pubblicato nel 1531. Nell'opuscolo Lutero incitava i principi luterani tedeschi alla rivolta aperta contro il sacro romano imperatore. Con l'opuscolo, Lutero intendeva mettere in guardia i principi tedeschi luterani nei confronti dell’atteggiamento di Carlo V e della curia romana.
. In quale, tra i Paesi europei indicati, il luteranesimo non si diffuse alla metà del XVI secolo Svezia Islanda Norvegia Polonia.
Quale affermazione, tra quelle riportate, riassume l'interpretazione della relazione tra la Riforma e la storia dell’idea di Europa delineata dallo storico Federico Chabod? Il concetto di Europa come casa comune di Nazioni dagli identici fondamenti ideali è nato solo dopo la Riforma luterana, ovvero nel XVIII secolo, con l’Illuminismo. Dopo la Pace di Augusta, il concetto medievale di Respubblica christiana era definitivamente tramontat Anche dopo la Pace di Augusta è ancora possibile parlare di Europa cristiana, ma non nell’accezione medievale dell’espressione L’avvento di Lutero non ha modificato sostanzialmente l’identità europea, nell’ambito della quale vari popoli condividevano una fede per molti aspetti identica e una comune visuale trascendente dal carattere cristiano.
Quale importante principio religioso venne stabilito con la Pace di Augusta del 1555? Il divieto di commettere nicolaismo. Il principio del "Cuius regio, eius religio" Il divieto di commettere simonia. Il principio secondo cui la predicazione e la vendita delle indulgenza era proibito.
. Indicare gli estremi cronologici del Concilio di Trento 1545-1563 1530-1542 1542-1563 1545-1555.
Quale storico, tra quelli indicati, ha delineato una prospettiva storiografica che coglie nel modo corretto l’interazione tra l’azione riformatrice di Lutero e l’azione spontanea dei movimenti spirituali e rigoristici tardo-medievali presenti nella Chiesa? Karl Marx. Garcia Villoslada. Hubert Jedin Lucien Febvre.
Le vicissitudini quattrocentesche di quale ordine religioso rappresentano in modo emblematico l'afflato riformistico che interessò molte realtà religiose nell'ambito della cosiddetta "Riforma cattolica"? L'ordine dei Teatini l'ordine dei gesuiti l'ordine dei francescani l'ordine dei domenicani.
. Quale delle seguenti affermazione circa l'ordine dei Gesuiti è falsa Lo scopo della Compagnia di Gesù non è solo la santificazione dei suoi membri, ma la santificazione di tutti i fedeli della Chiesa I membri della Compagnia di Gesù devono essere pronti a svolgere il proprio ministero in ogni parte del mondo e sono sottoposti ad una rigida gerarchia, al vertice della quale è posta la Congregazione generale All’apostolato è consacrata l’intera vita dei gesuiti e in virtù di ciò l’ordine ha abbandonato i tradizionali attributi monastici. La formazione dei gesuiti è generalmente molto breve e non prevede il conseguimento di titoli universitari, dal momento che l'ottica dell'ordine è improntata all'azione e non allo studio.
Quale ordine religioso, tra quelli indicati, è considerato emblematico della Controriforma sia dagli storici, sia nell’immaginario popolare? domenicano francescano gesuiti carmelitani.
Quale personalità religiosa fu il fondatore dell'Istituto dell'Oratorio? Giovanni della Croce Ignazio di Loyola. Filippo Neri Filippo Melantone.
Quali, tra gli intellettuali indicati, levarono voci di dissenso per il Concilio di Trento 1) Giordano Bruno 2) Girolamo Savonarola 3) Filippo Melantone 4) Tommaso Campanella primo e il quarto il primo e il secondo il secondo e il terzo il terzo e il quarto.
In quale anno si aprì il Concilio di Trento 1545 1536 1530 1542.
Con quale bolla papale e durante il pontificato di quale papa si chiuse il Concilio di Trento? La bolla Laetare Jerusalem; sotto il pontificato di Paolo III La bolla Exsurge Domine; sotto il pontificato di Leone X. La bolla Unam sanctam; sotto il pontificato di Bonifacio VIII La bolla Benedictus Deus; sotto il pontificato di Pio IV.
Quale delle seguenti affermazioni circa il movimento degli Anabattisti è falsa? Il movimento criticava ferocemente l'interpretazione teologica tradizionale e ortodossa dell'Eucaristia, negando che in essa si attuasse il processo della transustanziazione e sostenendo che invece che in essa si attuasse la consustanziazione, aderendo così pienamente al pensiero di Lutero. Il movimento si proponeva di attuare una riforma rapida e radicale della Chiesa trasformandola in un’istituzione indipendente dal potere politico, priva di clero, cristo-centrica e caratterizzata dal riferimento alle Sacre Scritture Il movimento predicava l’interpretazione comunitaria delle Sacre Scritture, l’abolizione del clero, l’imitazione di Cristo, la giustificazione per fede e il ritiro dal mondo (niente attività politica o servizio militare mercenario Lo strumento principale per attuare la riforma della Chiesa desiderata dal movimento avrebbe dovuto essere l’intima conversione dei fedeli, simboleggiata dal rinnovo del Battesimo, che andava amministrato in età adulta e rappresentava il legante della comunità dei fedeli. .
Quale atteggiamento manifesto Lutero nei confronti del movimento dei Fanatici (o Schwarmgeister)? Chiese a Melantone di redigere uno scritto in cui le tesi luterane erano opposte a quelle dei Fanatici. Si oppose alle sue dottrine e ne richiese la persecuzione da parte delle autorità cittadine di Wittemberg. Si oppose alle sue dottrine e ne richiese la persecuzione da parte delle autorità cittadine di Wittemberg. Collaborò attivamente all'elaborazione teologica del movimento.
Chi fu la principale personalità del nascente movimento dei Fanatici (o Schwarmgeister)? Giovanni di LeidA Andrea Carlostadio. Nikolaus Storch. Thomas Müntzer.
1. Quale, tra quelle indicate, fu l'opera teologica principale di Giovanni Calvino? Il "De Ecclesia". L'"Institutio christianae religionis". Il "Trialogus". Il "Moriae encomium.
In quale battaglia contro le forze cattoliche cadde Huldrych Zwingli? La battaglia di Muhlberg. La prima battaglia di Kappel. La battaglia di Frankenhausen La seconda battaglia di Kappel.
In quali città svizzere agirono, rispettivamente, Zwingli e Calvino Ginevra e Basilea. Zurigo e Basilea. Zurigo e Ginevra. Lugano e Basilea.
La situazione religiosa inglese aperta dall'Atto di supremazia di Enrico VIII si poteva definire: Di scisma, ma non di eresia. Perfettamente ortodossa. Di eresia, ma non di scisma. Di eresia e di scisma.
Sotto quale sovrano inglese della dinastia Tudor la situazione religiosa della Chiesa inglese divenne di eresia Enrico VIII Elisabetta I Edoardo VI Maria I.
In quale anno il re d'Inghilterra Enrico VIII fece votare al Parlamento inglese l'Atto di supremazia 1534 1547 1527 1533.
In quale Paese europeo si rifugiarono Lelio Socini e Fausto Paolo Socini, riuscendo infine a fondare una Chiesa basata sui loro insegnamenti teologici Russia Polonia Inghilterra Francia.
Quale, tra i filosofi e teologi indicati, non operò nell'ambito italiano nel corso del XVI secolo? Andrea Carlostadio. Lelio Socini. Juan de Valdé Bernardino Ochino.
Quale delle seguenti affermazioni relative a Lelio Socini è falsa? Formatosi all’umanesimo cristiano, decise di applicare nella propria vita religiosa e sociale i principi dello stoicismo, di cui apprezzò soprattutto l’etica, contrapponendola a quella di matrice calvinista. Dopo un'iniziale adesione all'orientamento dell'evangelismo approdò al luteranesimo Sostenne un cristianesimo ragionato e tollerante, improntato all’evangelismo. In un primo tempo si avvicinò con interesse alle dottrine riformate, ma poi ne mise criticamente in luce i punti di debolezza, al punto che i suoi rapporti con tutte le principali personalità riformate furono polemici.
Report abuse Terms of use
HOME
CREATE TEST
COMMENTS
STADISTICS
RECORDS
Author's Tests